in

10 consigli per spolverare

Usa i tappetini d’ingresso

Prevenire la polvere utilizzando due tappetini d’ingresso ad ogni ingresso. Uno appena fuori dalla porta e uno appena dentro la porta ridurrà la quantità di polvere, sporco e detriti che entra nella tua casa. Assicurati di scegliere tappetini che resistano all’usura del tuo traffico. Anche le stuoie dovrebbero essere pulite regolarmente. Le stuoie possono essere scosse e aspirate frequentemente. Potrebbe essere necessario eliminare le stuoie all’aperto e asciugarle stagionalmente. È una buona idea avere un tappetino interno ed esterno per ogni porta esterna della casa.

Cambia i filtri dell’aria

Controlla e mantieni i filtri dell’aria per assicurarti che funzionino correttamente. I filtri dell’aria durano tra 1-3 mesi, ma dovrebbero essere cambiati quando si intasano di sporco e detriti. Oltre a ridurre la polvere nella tua casa, cambiare regolarmente i filtri dell’aria prolungherà la vita della tua unità di condizionamento dell’aria rendendo necessario lavorare meno duramente per raffreddare la tua casa. Ciò ridurrà anche le bollette energetiche. Un ulteriore vantaggio è la migliore qualità dell’aria nella tua casa.

Brush Animali domestici

Spazzola spesso i tuoi animali domestici per ridurre lo spargimento dal tuo animale domestico preferito. I proprietari di animali domestici vedranno che gran parte della loro polvere e detriti possono provenire dai loro animali domestici. Spazzolare non solo ti dà tempo di qualità con il tuo animale domestico, ma riduce la quantità di peli e spargimenti che finisci per spolverare. Una routine di balneazione regolare è anche una necessità per ridurre il pelo dell’animale domestico. Assicurati di lavare frequentemente la biancheria da letto degli animali domestici e di pulire spesso le aree degli animali domestici.

Mantieni Windows chiuso

Tenendo le finestre chiuse, impedirai a polvere e detriti di soffiare nella tua casa. Almeno una volta all’anno, è una buona idea ricontrollare il weatherstripping di finestre e porte per assicurarsi che funzioni ancora correttamente. Sostituisci gli intemperie vecchi o inefficaci per migliorare le guarnizioni delle finestre e delle porte.

Scegli buoni strumenti

Ci sono un sacco di prodotti per spolverare sul mercato, ma ognuno ha il suo set di pro e contro. Usa lo strumento di spolveratura giusto per i tuoi lavori. I panni in microfibra funzionano bene perché intrappolano anche minuscole particelle di polvere. Lambswool e spolveratori elettrostatici sono popolari per questo stesso motivo. Molte persone preferiscono usare il loro aspirapolvere per spolverare poiché tutte le particelle vengono risucchiate nell’aspirapolvere.

Usa le fodere

L’uso di fodere sulla tappezzeria consente di scuotere una fodera invece di provare a aspirare la polvere da un intero divano. Come ulteriore vantaggio, i tuoi mobili saranno protetti da fuoriuscite accidentali. Assicurati di cercare una fodera che abbia istruzioni di facile cura che puoi gestire facilmente.

Non esagerare con il polacco

Se usi un olio per mobili o uno smalto, assicurati di seguire le indicazioni e non abusare del prodotto. L’uso eccessivo o improprio può portare a un accumulo sui mobili o all’annebbiamento delle superfici in legno. L’uso di un panno in microfibra asciutto raccoglierà più polvere e impedirà ai tuoi mobili di essere annebbiati o accumulati con sostanze oleose.

Ripara i graffi del legno

La spolverata è un ottimo momento per riparare eventuali nuovi graffi che potresti notare sui tuoi mobili in legno. Usa un pennarello per mobili o un pastello per superare i graffi quando spolveri. Questo è un ottimo momento per rimuovere la cera delle candele, bruciare macchie o macchie adesive anche dai tuoi mobili.

Usa fogli ammorbidente

I fogli di ammorbidente usati possono essere utilizzati per spolverare come sostituto di panni elettrostatici più costosi.

Dall’alto verso il basso

Polvere dall’alto verso il basso per evitare di passare sopra le superfici più di una volta. A volte potrebbe essere necessario bagnare la polvere dopo aver asciugato la polvere, ma prima asciugare sempre la polvere. Fai attenzione a non permettere anche una piccola quantità di acqua sulle superfici in legno perché potrebbero macchiarsi, deformarsi o danneggiarsi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come pulire i tappetini per auto

Come ridurre le allergie con i mobili giusti