in

15 cattive abitudini di pulizia che devi rompere

Siamo tutti alla ricerca di modi per rendere la pulizia più veloce e più facile. Che ci crediate o no, a volte prendere certe “scorciatoie” in realtà rende più difficile per voi nel lungo periodo. Tu e la tua famiglia potreste anche aver sviluppato alcune cattive abitudini che stanno inibendo la vostra capacità di svolgere il lavoro in modo più efficiente (potreste persino causare danni alla vostra casa!)

È tempo di iniziare a rompere queste abitudini in modo da poter arrivare a una casa più pulita, più velocemente.

 Ecco un modo semplice per iniziare: scegli una o due cattive abitudini di pulizia da cambiare ogni settimana. Presto, avrai una casa più pulita e più tempo libero per le cose che ti piacciono!

1. Consentire al disordine della carta di accumularsi

Anche con la fatturazione online e le banche, c’è ancora una montagna di carta che finisce nelle nostre case. Riviste, giornali, giornali scolastici e progetti; hanno la tendenza ad accumularsi. Non lasciare che ciò accada.

Designa un luogo vicino all’ingresso per tutta la posta, i periodici e i moduli cartacei e tieni un trituratore o un cestino per il riciclaggio nelle vicinanze. Almeno una volta alla settimana, ordina e completa l’azione o il lancio necessari.

Archivia documenti importanti come le ricevute fiscali. Scatta foto digitali di opere d’arte speciali per bambini o incorniciale per la visualizzazione. Condividi riviste con case di riposo, scuole o semplicemente leggi gli articoli online.

2. Lasciare asciugamani bagnati e tende da doccia raggruppati

Vuoi passare meno tempo in lavanderia e strofinare la muffa dalle superfici del bagno? Non lasciare tende da doccia bagnate ammucchiate e asciugamani bagnati in un mucchio sul pavimento.

Questa è una delle cattive abitudini più semplici da rompere. Chiudendo la tenda della doccia dopo ogni utilizzo, si asciugherà più rapidamente e scoraggerà la crescita della muffa. Appendendo gli asciugamani bagnati ad asciugare, otterrai un secondo o terzo utilizzo e alleggerirai i carichi di bucato.

3. Utilizzo di troppo prodotto per la pulizia

Se un po ‘di pulizia funziona, allora un sacco di pulitore funzionerà meglio e più velocemente? A destra? Non è così che funziona.

L’uso di troppo detergente o detersivo per bucato può effettivamente causare più danni che benefici. Se un eccesso di prodotto per la pulizia non viene risciacquato completamente, il residuo diventa un magnete sporco, intrappolando il terreno. Ecco perché dovresti leggere le indicazioni e usare sempre la quantità raccomandata o anche un po ‘meno. Stai sprecando tempo e denaro sul prodotto extra e sull’acqua per risciacquarlo.

4. Pulizia con strumenti sporchi

Come puoi aspettarti risultati puliti quando usi strumenti di pulizia sporchi? Se la tua lavatrice ha un odore di batteri accumulati nei residui di detersivo, i tuoi vestiti puzzeranno. Se il tuo sacchetto o filtro sottovuoto è pieno di polvere, non farà più un buon lavoro succhiando. Una scopa o una spugna sporca semplicemente spinge più terreno e batteri.

Prenditi il tempo per pulire a fondo gli strumenti dopo ogni utilizzo svuotandoli completamente o lavandoli in acqua calda e aggiungendo un disinfettante. Periodicamente, sostituire con nuovi strumenti.

5. Utilizzo di una salvietta disinfettante per pulire l’intero bagno

Le salviette disinfettanti monouso sono ottime per una rapida pulizia di un lavandino del bagno. Ma quel quadratino contiene a malapena abbastanza disinfettante per pulire un intero bagno. Quando raggiungi il sedile del water e le maniglie, le qualità disinfettanti sono scomparse e stai semplicemente diffondendo batteri da una superficie all’altra.

Per essere efficace, la salvietta deve contenere abbastanza umidità disinfettante in modo che la superficie rimanga bagnata per almeno quattro minuti. Per una pulizia accurata, utilizzare più salviette o un panno pulito e una soluzione disinfettante e acquosa sufficiente.

6. Lasciare i piatti sporchi nel lavandino

Quanto tempo ci vorrebbe per mettere quel bicchiere sporco nella lavastoviglie invece che nel lavandino? Lasciare piatti sporchi nel lavandino è il terreno fertile perfetto per i batteri e un jackpot per gli insetti affamati.

Addestra tutti in casa a mettere i piatti in lavastoviglie o lavarli immediatamente.

7. Indossare scarpe all’aperto in casa

Impiegare solo pochi secondi per rimuovere le scarpe ogni volta che entri dall’esterno ti farà risparmiare ore di aspirapolvere. Per non parlare dei batteri e dei germi che rimarranno fuori dalle aree di vita.

Sia che l’ingresso avvenga attraverso una mudroom o la porta d’ingresso, rendi questa abitudine semplice per tutti fornendo una panca o una sedia per una più facile rimozione delle scarpe. Tieni un vassoio per scarpe vicino per scarpe bagnate o fangose e un cestino per raccogliere le calzature di ogni membro della famiglia.

8. Conservazione errata dei prodotti per la pulizia

Trascorri metà del tempo di pulizia designato cercando di trovare gli addetti alle pulizie e gli strumenti adeguati? Questa è una cattiva abitudine che è facile da cambiare.

Raccogli i prodotti per la pulizia di cui hai bisogno per ogni area della casa e conservali vicino a quell’area. I detergenti per il bagno possono essere collocati in un piccolo bagaglio di plastica e riposti su uno scaffale o sotto il lavandino. Crea due cesti di forniture se hai bagni al piano di sopra e al piano di sotto.

Continua a spolverare e pulire i prodotti e gli strumenti per la pulizia dei mobili insieme per ritocchi rapidi. E, naturalmente, tutti i prodotti per il bucato dovrebbero essere conservati in modo sicuro nella lavanderia.

9. Accaparramento di cibo in frigorifero

Se sai che la tua famiglia odia gli avanzi, allora perché preoccuparsi di riporli in frigorifero? Se non hai intenzione di usare il cibo prontamente, vai avanti e lancialo. Il cibo conservato in modo improprio promuove la crescita di muffe e batteri e rende la pulizia del frigorifero un compito molto più grande di quanto non debba essere.

10. Lasciando il letto non fatto

Anche se il resto della camera da letto è ordinato e pulito, un letto non fatto lo fa sembrare disordinato. Solo rifare il letto ogni mattina è un’abitudine che favorirà a mantenere organizzato il resto della stanza (e forse l’intera casa).

Semplifica il compito selezionando la biancheria da letto che è facile da distribuire ordinatamente. Un letto con un semplice piumino e cuscini shams è molto più facile da fare rispetto a uno con un sacco di cuscini esigenti.

11. Non leggere le indicazioni stradali

Hai mai dovuto rifare un compito come pulire la schiuma di sapone dalle piastrelle perché il detergente non funzionava? Forse non hai letto le indicazioni.

La maggior parte dei detergenti non funziona istantaneamente e ha bisogno di un po ‘di tempo in modo che gli ingredienti possano abbattere il terreno e sollevarlo in modo che possa essere facilmente pulito o risciacquato. Trascorri 30 secondi a leggere le indicazioni per evitare 30 minuti di lavaggio extra.

12. Utilizzo di detergenti aggressivi

Proprio come usare troppo detergente può essere una cattiva abitudine, anche usare un detergente troppo duro per il lavoro è sbagliato. Puoi fare più male che bene se il detergente si spoglia o crea pericoli per i tuoi animali domestici e la tua famiglia.

Un buon esempio è la candeggina al cloro. Mentre è un buon disinfettante, non è un buon dispositivo di rimozione di sporco e sporcizia e i fumi possono essere tossici. Utilizzare sempre i prodotti per la pulizia più delicati necessari per produrre risultati.

13. Spolverare per ultimo durante la pulizia

Risparmia un po ‘di sforzo spolverando prima di aspirare. Una stanza dovrebbe essere pulita dall’alto verso il basso in modo che la polvere atterri sul pavimento per essere spazzata via o aspirata.

E ricordi come quella salvietta disinfettante non può pulire efficacemente un intero bagno? Lo stesso vale per uno spolverino usa e getta. Se è passato un po ‘di tempo da quando hai spolverato, prendi uno spolverino pulito quando quello che stai usando diventa grigio solido. Non stai più intrappolando la polvere, la stai solo spingendo in giro con uno spolverino sporco.

14. Non completamento delle attività

Veniamo tutti interrotti, ma prova a completare un’attività una volta avviata. Se tiri fuori l’asse da stiro, non fermarti per una pausa sui social media fino a quando non sarà finita tutta la stiratura.

Se hai solo 15 minuti per pulire, inizia rimuovendo il disordine e mettendo gli oggetti al loro posto. Quindi, se vieni deviato, puoi tornare più tardi per fare la pulizia più profonda.

15. Aspettare che il lavoro di pulizia sia travolgente

Rimandare la pulizia e aspettare che il compito sia diventato travolgente è una delle cattive abitudini più difficili da rompere. La maggior parte di noi non può affrontare un disastro e semplicemente evitarlo il più a lungo possibile.

Ma se tu e la tua famiglia fate un po ‘di pulizia ogni giorno, come caricare e svuotare la lavastoviglie, completare un carico di biancheria e aspirare una o due stanze, allora pulire l’intera casa non sarà così travolgente.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come pulire un materasso Tempur-Pedic

12 cose che stai pulendo troppo spesso