in

Pulizie di primavera: ecco 16 cosa da fare

L’ultima lista di controllo per le pulizie di primavera

Quando il tempo inizia a diventare caldo, tutti noi abbiamo l’impulso di spogliarci di pesanti vestiti invernali, rinfrescare l’ambiente circostante e uscire di casa. Dopo il tempo rigido e il tempo trascorso in casa, ci sono molte faccende che devono essere fatte ogni primavera in modo che le nostre estati possano essere un po ‘più spensierate.

Seguire un elenco di faccende domestiche di pulizia di primavera ti aiuterà a evitare di perdere un compito importante e rimanere organizzato. Prendersi cura dei problemi mentre sono piccoli alla fine farà risparmiare tempo e denaro.

Inizia all’interno e lavora all’aperto

Anche prima che il clima sia abbastanza caldo da occuparsi delle faccende all’aperto, puoi ottenere un vantaggio sulle pulizie di primavera interne. Mentre ci sono sempre aree che devono essere pulite quotidianamente o settimanalmente, alcune attività richiedono solo pulizie stagionali o controlli.

1. Cambia le batterie del rilevatore di fumo e monossido di carbonio

Cambiare le batterie nei rilevatori di fumo e monossido di carbonio richiede solo pochi minuti, ma è un compito che può significare la differenza nella vita e nella morte. Anche un piccolo incendio in una piccola cucina o lavanderia può causare molti più danni di quanto tu possa mai immaginare e costare migliaia di dollari per riparare.

2. Cambia i filtri dell’aria HVAC interni

Se non hai cambiato regolarmente i filtri nel tuo sistema di riscaldamento e aria condizionata, fallo ora. I filtri puliti riducono l’usura del forno e migliorano la qualità dell’aria che si respira.

3. Sposta mobili e pulisci punti difficili da raggiungere

Siamo tutti colpevoli di pulire solo lo sporco più visibile e saltare i punti difficili da raggiungere, come i pavimenti sotto i mobili o il ventilatore a soffitto. Forse hai anche dimenticato che queste cose possono sporcarsi. Fidati di noi, sono sporchi ed è ora di pulirli.

4. Ispezionare i tubi dell’acqua della lavatrice

I tubi della lavatrice, in particolare i tubi di gomma, sono una bomba a orologeria che un giorno si romperà. E poiché i tubi sono collegati a un’uscita dell’acqua ad alta pressione quando si rompono, ci saranno inondazioni che possono rovinare pavimenti, pareti e causare centinaia di dollari di danni.

Questo è il momento di controllare i tubi per piccole perdite che possono diventare grandi e, meglio ancora, sostituire i tubi di gomma con tubi intrecciati in acciaio inossidabile.

5. Prese d’aria pulite per asciugatrici

Anche se hai svuotato il filtro della lanugine dell’asciugatrice dopo ogni carico, c’è ancora una grande quantità di lanugine che è entrata nei condotti dell’asciugatrice. Si spera che la maggior parte di esso sia passata attraverso e sia uscita dallo sfiato esterno. Ma se lo sfiato esterno è bloccato da arbusti, neve invernale o lanugine umida di umidità, è il momento di dare a tutto una buona pulizia.

Se stai ancora utilizzando un tubo flessibile per essiccatore che assomiglia a un foglio di alluminio, sostituiscilo oggi con un tubo di sfiato metallico rigido per aiutare a prevenire gli incendi domestici causati dalla lanugine dell’essiccatore.

6. Drenare i sedimenti dal serbatoio dello scaldabagno

A meno che non si disponga di uno scaldabagno senza serbatoio, i sedimenti possono raccogliersi sul fondo di uno scaldabagno causando problemi meccanici e persino perdite. Ogni sei mesi, uno scaldabagno stabilito dovrebbe avere un drenaggio parziale. È un processo semplice purché tu segua tutti i passaggi. Ricorda, l’elettricità e l’acqua non sempre si mescolano bene!

7. Armadi vuoti e vestiti invernali

Con il cambiare delle stagioni, cambia anche il nostro guardaroba. Ora è il momento perfetto per svuotare ogni armadio dei vestiti, dargli una buona pulizia e ordinare i vestiti invernali. Siamo sicuri che troverai cose che non indossi da anni e che forse non ricordi nemmeno di possedere! Questi articoli devono essere venduti, donati o scartati. I vestiti che si desidera conservare fino al prossimo anno devono essere lavati o lavati a secco e conservati correttamente.

Mentre l’armadio è vuoto, puliscilo bene per assicurarti che nessun parassita dannoso che possa rovinare i vestiti sia in agguato.

8. Fai un po ‘di controllo dei parassiti

Dopo lunghi mesi di freddo, tutti sono pronti a uscire, compresi gli insetti, i roditori e altri parassiti che sono stati avvolti all’interno. Che tu lo faccia da solo o assuma un professionista, il controllo dei parassiti è essenziale per mantenere una casa pulita dentro e fuori.

9. Lavare le finestre e pulire i trattamenti delle finestre

Anche se il tempo è ancora incerto, puoi ottenere un vantaggio lavando l’interno delle finestre e delle porte di vetro. Naturalmente, ad alcuni piace affrontare il lavaggio delle finestre all’interno e all’esterno allo stesso tempo per verificare la presenza di striature. Non importa davvero come lo fai, purché lo fai!

Mentre pulisci l’interno delle finestre, non trascurare i trattamenti delle finestre. Alcune tende possono essere gettate nella lavatrice, ma la maggior parte dei tendaggi richiede il lavaggio a secco. Prenditi il tempo per spolverare e pulire tende e ombre, pulire gli schermi delle finestre e pulire i davanzali delle finestre.

10. Pulire grondaie e pluviali

Ora che hai iniziato in casa, è tempo di spostarti all’esterno per affrontare le faccende delle pulizie di primavera. Come linea guida, è meglio iniziare dalla parte superiore della casa e farsi strada verso il basso. Non c’è bisogno di lavare le finestre esterne prima di pulire le grondaie, i tuoi sforzi saranno rovinati.

Lasciare grondaie e pluviali pieni di foglie e paglia di pino non solo sembra disordinato, ma può anche causare perdite, problemi di umidità e muffa e legno in decomposizione. La primavera è il momento perfetto per ottenere grondaie perfettamente pulite.

11. Controlla il tetto

I venti invernali, le piogge e la neve possono causare problemi con qualsiasi tetto. Se sei a portata di mano, fai un’ispezione completa del tetto per cercare tegole allentate, crepe o sigilli rotti intorno ai tubi. In caso contrario, assumi un professionista.

12. Condurre una passeggiata all’aperto intorno all’ispezione

Prendi una matita e carta o il tuo dispositivo elettronico per fare un elenco delle faccende di pulizia di primavera necessarie per riportare l’esterno della tua casa al suo meglio. Ecco alcune cose da controllare per le riparazioni:

  • Ispezionare le superfici verniciate esterne per la desquamazione e la vernice mancante.
  • Cammina sulle fondamenta della casa per cercare crepe, assestamento o attività degli insetti.
  • Controlla recinzioni e ponti per aree indebolite o danneggiate.
  • Ispezionare finestre e porte per eventuali guarnizioni rotte e sostituire il calafataggio danneggiato.
  • Prima di installare gli schermi delle finestre, dare loro una buona pulizia e controllare eventuali fori che possono far entrare gli insetti.
  • Guardati intorno al cortile e al giardino per determinare eventuali aree che necessitano di aiuto paesaggistico. Rastrellare le foglie, estrarre le erbacce e aggiungere pacciame.
  • Ispeziona arredi esterni come bandiere e mobili per esigenze di pulizia e sostituzione.
  • Pianifica un check-up di manutenzione per il tuo sistema HVAC. Sarai felice che stia funzionando al top della forma quando le temperature saliranno.

13. Prepara tosaerba e attrezzi da giardino per la primavera

Ora che hai visto cosa deve essere fatto nel cortile e nel giardino, la tua attrezzatura è pronta per partire? Questo è il momento perfetto per dare al tosaerba una pulizia e una messa a punto approfondite e affilare le lame. Dai un’occhiata ad altre attrezzature del cantiere per assicurarti che tutto sia in ottima forma.

14. Pulisci il tuo patio e marciapiedi

Trascorrerai molto tempo su quel patio e questo è il momento perfetto per metterlo in forma per l’estate. Sbarazzati del fango invernale e della muffa da patii e passerelle.

15. Rinfresca mobili da esterno e ombrelloni

Dai ai cuscini dei mobili da giardino una buona pulizia. Scegli una giornata soleggiata e ventilata in modo che si asciughino il più rapidamente possibile. Puoi anche rinfrescare un ombrello esterno in modo che duri per un’altra stagione.

16. Pulire e organizzare il garage e altre aree di stoccaggio

Mentre il tempo è mite, svuota tutto dalle aree di stoccaggio. Dare allo spazio una buona pulizia e quindi determinare attentamente ciò che deve tornare all’interno. Vendi, dona, ricicla o lancia ciò che non ti serve.

Mentre pulisci in garage, prenditi un momento per controllare la porta del garage per assicurarti che si apra senza intoppi e sia ben tenuta.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Vecchio albero di Natale: 5 modi per riciclarlo

Fvledilizia.it: materiale edile e attrezzature dei migliori brand del settore