in

3 consigli utili per ristrutturare casa

Ristrutturare casa è un’attività impegnativa, sia da un punto di vista del tempo, sia a livello economico. Tuttavia, è possibile comunque dare un nuovo look alla propria abitazione in modo più semplice ed economico: infatti, sono diversi gli interventi che possono essere eseguiti anche per effettuare una ristrutturazione solo parziale dell’abitazione.

Cambiare il pavimento per un look diverso

Il pavimento è importante in un’abitazione ed è uno dei primi elementi che può essere modificato per cambiare l’atmosfera e lo stile dell’appartamento. Sono disponibili tantissime opzioni tra cui scegliere, differenti sia a livello di costi che risultato estetico: ad esempio, ci sono le cementine, il marmo, l’intramontabile parquet, il gres porcellanato e materiali innovativi come la resina o i pavimenti vinilici. 

Scegliendo un rivestimento vinilico o in PVC si potrà avere una pavimentazione igienica, facile da posare e da pulire, senza rinunciare a un’ottima resa estetica. Invece, se si vuole ristrutturare casa dando un tocco classico ed elegante a ogni ambiente, dalla zona living a quella notte, si potrà optare per un parquet.

In ogni caso, per far sì che il risultato sia in linea con le proprie aspettative, è bene affidarsi a dei professionisti che siano in grado di offrire pavimenti di qualità e anche un eccellente servizio di posa. Ad esempio, se si abita in Lombardia, trovare un’azienda pavimenti varese o in altre città della regione è molto facile, in quanto l’intera area è altamente industrializzata, perciò è possibile reperire numerosi esperti in pavimentazione che sapranno seguirvi nel progetto di restyling della vostra abitazione.

Trasformare gli spazi con l’illuminazione

L’illuminazione è un aspetto importante quando si vuole trasformare gli ambienti di un’abitazione. Infatti, una buon’illuminazione non è solo una soluzione per rendere la casa vivibile, ma anche una scelta che permette di aumentare la sensazione di benessere di chi ci abita. Inoltre, scegliendo tra varie opzioni, dai lampadari, faretti, applique, ecc, si potrà creare un’atmosfera diversa.

 

La scelta di diverse tipologie d’illuminazione permette, quindi, di crear degli spazi all’interno della casa che hanno una funzione specifica: ad esempio, in cucina la luce dovrà essere più intensa per consentire alle persone di eseguire tutte le attività senza problemi, mentre nella zona notte è interessante puntare su soluzioni con un’illuminazione a intensità variabile. Nella zona living, invece, si può realizzare un’area relax dedicata alla lettura e all’intrattenimento optando per luci a led soffuse.

Valorizzare ogni stanza con gli arredi giusti

Se non si ha la possibilità o non si desidera eseguire una ristrutturazione totale di un’abitazione, cambiare alcuni arredi è la soluzione ideale per dare una nuova luce a ogni ambiente.

Ad esempio, dopo aver individuato quali sono i mobili che non si desidera sostituire, magari perché hanno un valore affettivo o appartengono alla propria famiglia da generazioni, si potrà scegliere degli arredi da integrare. Per i mobili antichi, ad esempio, la realizzazione di nicchie dove posizionarli o la creazione di punti luce che possano valorizzare questa tipologia di arredi è un’ottima soluzione per renderli protagonisti di un ambiente.

 

In base ai propri gusti, alla disponibilità economica e allo spazio a disposizione, si potranno acquistare dei nuovi mobili, magari dalle linee moderne, capaci di creare un piacevole contrasto e di cambiare l’atmosfera di ogni stanza. In questo caso, si può seguire il proprio gusto o affidarsi a un esperto d’interior design.

 

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Quali fiori usare per decorare il giardino in primavera

Bologna: come sta andando il mercato immobiliare sotto le due Torri?