in

3 routine Alexa da utilizzare con i trigger audio

Metti a frutto le capacità di ascolto di Alexa con questi fantastici trigger sonori.

Alexa può dirti molto: che ora è, come sono le previsioni del tempo, quando è il momento di portare la cena fuori dal forno e molto altro ancora.

Ma anche la voce dietro la linea Echo di altoparlanti e display intelligenti di Amazon sembra essere un grande ascoltatore. In effetti, puoi fare in modo che Alexa ascolti una manciata di suoni diversi: un cane che abbaia, un bambino che piange, gocciola d’acqua, tossi, russa e emette un segnale acustico, quindi rispondi con una serie di azioni che determini, chiamate routine.

Mentre è necessario scavare nelle impostazioni della tua app Alexa per creare queste routine basate sul suono, il processo non è così scoraggiante come potrebbe sembrare. E non preoccuparti se la tua immaginazione ti ha lasciato in sospeso: abbiamo alcune grandi idee che ti aiuteranno a mettere a frutto le capacità di ascolto di Alexa.

1. Calma il tuo cane che abbaia

I cani dovrebbero abbaiare: è uno dei motivi per cui li teniamo in giro. L’abbaiare del tuo cane può allontanare un intruso o avvisarti di una consegna in arrivo, ma abbaiare incessantemente o non necessario può anche spingerti su un muro. Se l’eccessivo abbaiare del tuo cane ti ha alla fine del tuo ingegno, una di queste routine potrebbe aiutarti a evitare il tuo cucciolo yappy.

Innanzitutto, assicurati di aver scaricato l’app Amazon Alexa per iOS o Android.

Se è la prima volta che configuri una routine Alexa, potresti prima voler dare un’occhiata alla nostra panoramica su come impostare le routine Alexa basate sul suono. I tre passaggi su cui ci concentreremo qui sono le impostazioni per Inserisci nome routineQuando ciò accade e Aggiungi azione.

Per creare una routine basata su Rilevamento suoni, apri l’app Alexa e tocca Altro nell’angolo in basso a destra. Quindi, nella parte superiore della schermata successiva, tocca RoutineQuindi, tocca Più nell’angolo in alto a destra.

Per questa prima serie di routine, ti consigliamo di chiamarlo qualcosa come Quiet Fido, quindi seleziona Cane che abbaia in Quando ciò accade.

Per le azioni, ci sono due modi per avvicinarsi a calmare un cane che abbaia: conosci il tuo cane meglio di chiunque altro, quindi dovrai decidere se un improvviso rumore forte o un rumore di mascheramento a medio volume è probabile che metta a tacere meglio il tuo cane.

Per spaventare il tuo cane, la seguente serie di azioni aumenterà il volume a 10, emetterà un forte rumore, quindi riporterà il volume a un livello meno assordante:

  • Impostazioni dispositivo > volume > 10
  • Suoni > [qualcosa di forte, come Animali Gallo o Campane e cicalini > Buzzer]
  • Impostazioni del dispositivo > Volume > [da 3 a 5, qualunque cosa sia comoda]

Per distogliere l’attenzione del tuo cane dalle distrazioni (e tenerlo lontano), la seguente serie di azioni alzerà leggermente il volume (solo per soffocare qualsiasi altro suono), riprodurrà un suono rilassante e smorzante per un breve periodo, quindi riporterà il volume a un livello normale:

  • Impostazioni dispositivo > Volume > 7 (o qualsiasi altra cosa comoda)
  • Musica & Podcast
    • In Riproduci, digita “rumore bianco”
    • Seleziona la casella accanto a Provider, quindi tocca Amazon Music (è gratuito)
    • Seleziona la casella accanto a Timer, quindi scegli una durata per riprodurre il rumore bianco
    • Tocca Avanti
  • Impostazioni del dispositivo > Volume > [da 3 a 5, qualunque cosa sia comoda].

2. Sonnecchia il tuo partner addormentato

Sembra che le uniche persone che non sono disturbate dal russare siano quelle che lo fanno. Se sei bloccato a dormire accanto a uno snoremonger, puoi svegliarlo per fermare il russare o attenuare il suono del loro russare in modo da poter tornare a dormire. Questi sono molto simili alle precedenti routine di abbaiare del cane, appena adattate per gli esseri umani che dormono.

Fondamentalmente, ti consigliamo di ripetere i passaggi dell’esempio precedente, nominando solo questo qualcosa come Snore-be-gone. Quindi, prova il set di azioni forti o morbide sopra, solo con il volume regolato da 1 a 3 tacche.

3. Ricevi una notifica quando le cose vanno a emettere un segnale acustico

Sfogliando la sezione degli elettrodomestici nel tuo negozio big-box locale, può sembrare che ogni dispositivo domestico sia “intelligente” in questi giorni. La realtà, tuttavia, è che la maggior parte delle persone possiede ancora buoni elettrodomestici stupidi vecchio stile che possono fare poco più che emettere un segnale acustico per attirare la tua attenzione.

Se hai un dispositivo Amazon Echo vicino a uno di questi elettrodomestici della vecchia scuola, sei solo a un passo da Alexa Routine dal trasformare quei segnali acustici stupidi in notifiche intelligenti (o almeno più intelligenti).

Dai un nome a questa routine qualcosa come Kitchen Beep o Bedroom Beep: nota che ti consigliamo di mantenerlo generale poiché Alexa non è in grado di distinguere ciò che emette un segnale acustico, solo che qualcosa da qualche parte sta emettendo un segnale acustico (anche un segnale acustico abbastanza forte proveniente dal tuo telefono può spegnerlo). Per Quando ciò accade, scegliere Segnale acustico dell’accessorio.

Ma attenzione: starà a voi discernere cosa significa il segnale acustico. È intelligente come questa routine, almeno per ora.

Ci sono diversi modi in cui Alexa può avvisarti quando qualcosa emette un segnale acustico. Ecco le opzioni e cosa fanno:

  • Alexa dice: Alexa annuncerà un messaggio preimpostato o personalizzato (“Qualcosa sta emettendo un segnale acustico …”) su un dispositivo Echo, ma dovrai aggiungere un’azione separata per ogni dispositivo da cui vuoi che Alexa lo annunci.
  • Notifica drop-in: Alexa invierà una notifica push all’app Alexa sul telefono, ad esempio “Qualcosa sta emettendo un segnale acustico in cucina”.
  • Messaggistica > notifica: Alexa invierà un messaggio personalizzato come notifica push alla tua app Alexa, simile alla notifica drop-in sopra.
  • Messaggistica > Invia annuncio: Alexa annuncerà un messaggio preimpostato o personalizzato su tutti gli altoparlanti Amazon Echo contemporaneamente.

I trigger audio di Alexa sono ancora in beta, quindi sii stanco

Le routine Alexa basate sul suono sono ottime quando funzionano come previsto. Questa funzione è attualmente ancora in una fase di beta testing chiamata Anteprima pubblica. Ciò significa che gli utenti regolari di tutti i giorni possono provarlo, ma Amazon non ritiene che sia abbastanza pronto per un ampio rilascio pubblico. Ci sono alcune buone ragioni per cui anche loro potrebbero sentirsi in quel modo.

Il fatto è che la risposta di Alexa ai trigger sonori a volte può essere un po ‘janky. Sebbene l’azione possa essere chiamata Beeping Appliance, Alexa non è in grado di distinguere tra segnali acustici provenienti da un apparecchio, uno smartphone, un tablet, un computer o persino una TV.

Per quanto riguarda Alexa, un segnale acustico è un segnale acustico è un segnale acustico. Quindi non sorprenderti se lo imposti e finisci per ricevere alcune notifiche che si rivelano essere altri membri dei telefoni della tua famiglia che emettono un segnale acustico.

Anche altri trigger sonori hanno problemi. L’altoparlante Amazon Echo nel tuo salotto impostato per ascoltare un cane che abbaia potrebbe anche raccogliere abbaiare in qualche altra parte della casa o, ancora più selvaggio, un cane che non è nemmeno il tuo abbaiare fuori. Russare in TV potrebbe innescare un set di routine per ascoltare il russare.

Sfrutta al massimo i trigger sonori di Alexa

Nemmeno 10 anni fa, la “casa intelligente” controllata dall’assistente vocale (come l’abbiamo capita) non esisteva ancora. Qualsiasi nuovo dispositivo o funzionalità è suscettibile di avere alcune stranezze, che sia in beta testing o meno.

Ma i trigger sonori di Alexa aprono un’ampia varietà di nuovi modi per utilizzare l’assistente di Amazon in casa.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Cos’è Roku TV e come funziona?

Come abilitare la modalità di follow-up con Alexa