in

5 migliori detergenti per vasche in fibra di vetro

I migliori detergenti per vasche in vetroresina non sono abrasivi. Mentre la fibra di vetro è un materiale resistente per doccia e vasca, è facile da graffiare.

Ci sono molti detergenti che puoi usare per abbattere la schiuma di sapone e rimuovere le macchie su una vasca da bagno in fibra di vetro. Dopo una pulizia profonda, lavare la vasca una volta alla settimana per evitare che macchie e scolorimento si formino.

I migliori detergenti per vasche in vetroresina

Utilizzare qualsiasi detergente delicato per tutti gli usi o un detergente per vasca e piastrelle appropriato su fibra di vetro. Se stai cercando alternative, prova una di queste cinque opzioni.Miglior detergente delicato per vasche in fibra di vetro: acqua e sapone per piatti

Se la tua vasca in fibra di vetro è in ottime condizioni senza macchie o scolorimenti, il miglior detergente è una miscela di acqua e sapone per piatti. Il sapone per piatti è un prodotto a pH neutro che abbatte lo sporco e lo sporco senza intaccare la superficie.

Per pulire la vasca con sapone per piatti, inumidire una spugna o un panno in microfibra, aggiungere un paio di gocce di sapone, sudare la spugna e pulire la vasca e circondare. Risciacquare bene dopo.

Meglio naturale: aceto e bicarbonato di sodio

È possibile utilizzare aceto e bicarbonato di sodio per pulire e deodorare una vasca in fibra di vetro. Inizia aggiungendo 1 parte di aceto distillato bianco e 1 parte di acqua in un flacone spray. Quindi, spruzzare la doccia, lasciarla riposare per dieci minuti, quindi pulirla con un panno in microfibra.

Per affrontare le macchie, mescolare il bicarbonato di sodio e l’acqua in una ciotola fino a formare una pasta. Applicare la pasta su un panno in microfibra e strofinare la macchia con movimenti circolari. Risciacquare dopo.

È inoltre possibile utilizzare bicarbonato di sodio e aceto per deodorare e pulire lo scarico della doccia.

Miglior smacchiatore: Magic Eraser

Affronta le macchie ostinate su una vasca in fibra di vetro con una gomma magica umida. È possibile utilizzare le versioni standard o da bagno che cancellano la feccia di sapone.

Il meglio per la feccia di sapone: ringiovanire lo scorpacciatore di feccia di sapone

Se è passato un po ‘di tempo da quando hai pulito la vasca ed è piena di feccia di sapone, prova Rejuvenate Soap Scum Remover. Abbatterà la schiuma di sapone pesante senza bisogno di strofinare.

Spruzzalo sulla vasca e sulle pareti della doccia, attendi 3 minuti e risciacqua. A seconda della gravità dell’accumulo, potrebbe essere necessario trattare la vasca due volte.

Ideale per muffe e funghi: CLR muffa e muffa chiara

Le macchie di muffe e funghi sono difficili da rimuovere dalle vasche in fibra di vetro, ma non impossibili. Mentre la candeggina è uno dei migliori detergenti per illuminare e rimuovere la muffa, è un po ‘dura per la fibra di vetro.

Prova a trattare le macchie di muffe e funghi con aceto e bicarbonato di sodio. Se ciò non funziona, sciacquare bene la vasca e utilizzare un prodotto come CLR Mold e Mildew Clear. È uno spray senza candeggina che è sicuro per la fibra di vetro e può rimuovere le macchie di muffa dalla vasca.

Ecco cosa fare:

  • Spruzzare la soluzione sulle macchie di muffa
  • Lasciare riposare l’addetto alle pulizie per dieci minuti
  • Asciugare con un panno
  • Sciacquare

Detergenti da non usare mai su fibra di vetro

Evitare l’uso di spazzole a setole rigide, tamponi e detergenti abrasivi sulla vasca in fibra di vetro. Inoltre, evitare la candeggina, in quanto può scolorire la vasca nel tempo.

Come mantenere bianca la tua vasca in vetroresina

Per mantenere la fibra di vetro bianca, evitare l’uso di detergenti aggressivi o acidi.

Inizia pulendo a fondo la vasca da bagno e affrontando le macchie con uno dei metodi sopra. Quindi, mantieni la routine lavando la vasca da bagno almeno una volta alla settimana usando un detergente delicato come acqua e sapone per i piatti.

Per evitare sporco, muffe e schiuma di sapone, spruzzare la vasca in fibra di vetro con un detergente per vasche e piastrelle e risciacquare dopo ogni utilizzo. Inoltre, ricorda di far funzionare la ventola di scarico del bagno in modo che l’umidità elevata e l’umidità in eccesso non rimangano intrappolate nel bagno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come pulire la malta senza strofinare

Come pulire la malta nella doccia