in

Vecchio albero di Natale: 5 modi per riciclarlo

Gli aghi potrebbero cadere e potrebbe esserci un filo vagante di orpelli qua e là, ma quell’albero di Natale non ha ancora finito di funzionare per te. Prima di gettarlo sul marciapiede, ecco alcune idee su come riciclare il tuo albero di Natale nel tuo giardino.

Fornire riparo per la fauna selvatica del cortile

Puoi lasciare l’albero proprio nel suo stand e metterlo nel cortile per il resto dell’inverno. Può riempire un punto nudo, dandoti qualcosa di carino da guardare, ma, cosa più importante, può fornire riparo invernale per gli uccelli. Se hai molti alberi intorno, considera di posare il tuo albero su un lato per fornire riparo a mammiferi come i conigli.

Usa i rami per pacciamare le piante perenni

Taglia lunghi rami dal tuo albero di Natale con loppers o potatori e appoggiali su piante perenni. Ciò è particolarmente utile per le piante perenni che sono suscettibili al gelo, così come quelle che sono solo marginalmente resistenti nella tua zona. Una copertura di rami sempreverdi potrebbe fare la differenza tra perdere una pianta quest’inverno e vederla fiorire di nuovo l’anno prossimo.

Inizia un nuovo cumulo di compost

Uno strato di rami sottili, come i rami sempreverdi, può costituire una buona base per un nuovo cumulo di compost. Consentono un po ‘di flusso d’aria sul fondo della pila, ma tieni presente che i rami si romperanno più lentamente rispetto ai materiali organici più piccoli. Basta tagliarli in modo che si adattino al cestino, quindi impilarli da quattro a sei pollici di altezza. Dopo averli inseriti, vai avanti e inizia ad aggiungere gli scarti della cucina e altri compostabili come al solito.

Trasformalo in pacciame

E no, non hai bisogno di un cippatore / trituratore di fantasia per farlo se non ne hai uno. Cerca di prendere l’abitudine di tagliare i rami dell’albero di Natale più sottili in piccoli pezzi e aggiungerli ai percorsi pacciamati tra le aiuole del tuo orto. Basta tagliarli in pezzi da uno a due pollici e lanciarli sul sentiero. È un modo economico per pacciamare un sentiero e, come bonus, questo sentiero ha un odore assolutamente meraviglioso quando ci cammini sopra!

Usa i rami come pennello per piselli

Il tuo albero di Natale può anche tornare utile se sei un giardiniere che pianta piselli in primavera! Salva i rami dal tuo albero di Natale per attaccarli al terreno ovunque pianti i tuoi piselli. Le viti di piselli si arrampicano sui tralci, in particolare i sempreverdi funzionano bene perché ci sono così tanti piccoli rami a cui aggrapparsi i viticci. Inserisci i rami nel terreno in modo incrociato in modo che un ramo aiuti a sostenere quello accanto ad esso. Puoi anche legare i rami insieme dove si intersecano per aiutare a stabilizzare il pennello dei piselli. Supporti per piante gratuiti: chi non lo vorrebbe?

Riutilizzare il tronco

Per quanto riguarda il riutilizzo del tronco del tuo albero di Natale, puoi posarlo a terra per usarlo come bordo rustico del letto da giardino (una volta che hai tagliato tutti i rami da esso, ovviamente), o usarlo come supporto per coltivare piante da vite, come le glorie mattutine. Anche se non riesci a trovare un modo per usare il tronco nel tuo giardino, è meglio mettere il tronco fuori per il riciclaggio invece di buttare via l’intero albero. Mettiamo quegli alberi di Natale al lavoro nei nostri giardini!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come insegnare a pulire ai tuoi figli

Pulizie di primavera: ecco 16 cosa da fare