in

Annuali vs Perenni: qual è la differenza?

Qual è la differenza tra annuali e piante perenni? Questa è una domanda comune che hanno i nuovi giardinieri e può essere molto confusa. In questo post, chiarirò la confusione tra annuali e piante perenni e ti fornirò anche la definizione di alcuni altri termini confusi che potresti vedere quando acquisti piante.

Annuali vs Perenni

Quando ho iniziato a fare giardinaggio, non riuscivo mai a ricordare la differenza tra piante perenni e annuali.

Poi le cose sono diventate davvero confuse per me quando ho sentito altri termini lanciati in giro come “biennale”, “annuali resistenti”, “piante perenni teneri” … ahhh, cosa significa tutto questo !? Non lo sapevo, quindi ho scelto di ignorare tutte quelle parole.

Ora che sono un giardiniere esperto, conosco l’importanza di capire cosa significano tutti questi termini diversi.

La comprensione di questi termini mi ha aiutato a diventare un giardiniere di maggior successo. Voglio aiutarti a chiarire la confusione anche per te, quindi ecco qui …

Qual è la differenza tra annuali e piante perenni?

La differenza tra annuali e piante perenni è che le annuali vivono solo per un anno e le piante perenni vivono per molti anni.

MA… proprio come tutto ciò che riguarda il giardinaggio (o almeno così sembra), è un po ‘più complicato di così. Annuali vs piante perenni … sembra che dovrebbe essere in bianco e nero, giusto?

Tuttavia, ci sono molti altri termini che potresti vedere quando sei fuori a comprare piante che potrebbero confonderti e possono sicuramente infangare le acque. Adesso mi immergerò nei dettagli, quindi spero di rispondere a tutte le tue domande.

Fammi iniziare con i più facili prima …

Cosa significa perenne?

Le piante perenni sono quelle che sopravvivono durante l’inverno e ricrescono ogni anno in giardino. Questi sono generalmente definiti ulteriormente come piante che sopravvivono per più di due anni in giardino.

La maggior parte dei fiori perenni non fiorirà fino a quando non saranno maturi o ben stabilizzati, il che può richiedere circa un anno dopo che sono stati piantati. Di solito ci vuole perenne più di una stagione di crescita per maturare quando viene coltivato da seme.

Esempi di piante perenni: Dipende da dove vivi, ma qui ci sono alcuni esempi di piante da giardino perenni popolari in cui vivo … hostas, gigli di giorno, fiori di cono, sedum, peonie, Susan dagli occhi neri, cuore sanguinante, liatris.

Cosa sono le piante annuali?

Le piante annuali sono quelle che devi ripiantare ogni anno, le annuali non tornano ogni anno.

Le vere annuali sono piante che, in una stagione di crescita, iniziano dal seme, crescono rapidamente fino alla maturità, fioriscono continuamente, impostano il seme e poi muoiono.

La maggior parte delle annuali coltivate nella mia breve stagione di crescita qui nella zona 4 verranno uccise dal gelo prima che raggiungano la fine del loro ciclo di vita.

Un modo semplice per ricordarlo è che piantare fiori annuali è qualcosa che devi fare ogni anno, come le tue tasse (tranne il MODO più divertente !!).

Questo mi confondeva perché pensavo al contrario, le annuali tornano ogni anno, giusto? No, ma la confusione è comprensibile (e ora probabilmente ti ho solo confuso!).

A volte le annuali si comportano come piante perenni perché si riseminano ogni anno, quindi può essere un po ‘di confusione tenerle dritte solo a giudicare da ciò che cresce nel tuo giardino ogni estate.

Esempi di piante annuali:  ecco alcuni esempi di piante annuali vere (e non solo quelle che vendono al negozio come annuali) … petunia, calendula, bocca di leone, zinnia , rosa muschiata, gloria mattutina, girasoli.

Ma aspetta, c’è di più …

Cos’è una biennale?

Una biennale è una pianta che vive solo per due stagioni di crescita e poi muore. Le caratteristiche di questo tipo di pianta sono che durante la prima stagione, la crescita della pianta sarà solo fogliame, senza fiori.

La fioritura di solito avviene solo durante la seconda stagione di crescita, quindi la pianta metterà i semi e morirà.

La maggior parte delle biennali si risemina e coltiva nuove piante in primavera, quindi sembrano essere perenni.

Le biennali si trovano solitamente nella sezione delle piante perenni della maggior parte dei vivai, ma il tag dovrebbe dirti che è una biennale (si spera).

Esempi di biennali: ecco alcuni esempi di piante biennali che potresti avere familiarità con … digitale, lupino, malvarosa, non ti scordar di me, dianthus.

Cosa significa Hardy Perennial?

Ora, per iniziare davvero a sfocare le linee … alcuni tipi di piante perenni sono più resistenti di altri, e questo è determinato in base alla zona di rusticità delle piante.

Aspetta … cos’è una zona di rusticità? Le zone di rusticità sono una guida di base per aiutare a classificare la robustezza delle piante in modo che i giardinieri sappiano quali piante cresceranno bene nel loro giardino.

Le zone di resistenza USDA vanno da 1 a 11, dove 1 è il clima settentrionale più freddo e 11 è il clima meridionale più caldo (fortunati!).

Qui a Minneapolis, siamo nella zona 4. Tieni presente che le zone rustiche sono una guida di base , quindi alcune piante elencate come resistenti solo fino alla zona 5 potrebbero effettivamente sopravvivere nella zona 4, ad esempio.

Quindi, le piante perenni resistenti sono indicate come piante che sopravviveranno nella tua zona di coltivazione, anche durante gli inverni più rigidi. Ad esempio, le piante perenni della zona 6 non sono piante perenni resistenti qui dove vivo nella zona 4, verranno uccise durante l’inverno.

Cosa significa Hardy annuale?

A volte vedrai piante classificate come “annuali resistenti”. Queste sono annuali che hanno una durata di vita più lunga rispetto alla maggior parte delle piante annuali.

Sopravviveranno a un clima invernale mite e nei climi più freddi sopravvivranno a un clima freddo e gelido, durante il quale continueranno a crescere e impostare i semi. Ma sono vere annuali, quindi alla fine raggiungeranno la fine del loro ciclo di vita e moriranno.

Cosa sono le piante perenni teneri?

Come ho accennato in precedenza, il termine perenne è soggettivo alle zone di rusticità. Detto questo, una perenne tenera è una pianta che è una vera perenne (vive più di due anni in giardino).

Ma la differenza è che non è resistente nella zona in cui viene venduto e non sopravviverà all’inverno se lasciato fuori.

Molte delle piante che vengono vendute come annuali qui a MN sono in realtà piante perenni tenere. Alcune di queste piante potrebbero sopravvivere in casa e fare grandi piante d’appartamento durante l’inverno (consiglio: questo è un grande risparmio di denaro !!).

Potresti anche vedere piante perenni tenere chiamate “tropicali”, il che significa che provengono dalle zone tropicali più calde come 10 o 11, o da climi tropicali anche più a sud.

Sono sicuro che ci sono altri termini là fuori che hai sentito e ti sei chiesto cosa diavolo significano. Ci sono così tante categorie diverse (alcune penso siano inventate) che può creare confusione.

Ok, è arrivato il momento del quiz …

  • Quali fiori tornano anno dopo anno? Perenni
  • Devi ripiantare le annuali ogni anno? Sì (a meno che non siano loro stessi a riseminare)

Spero di aver chiarito la confusione tra annuali e piante perenni e ho contribuito a definire un paio di questi altri termini per te senza confonderti troppo.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

17 dei migliori impianti per ufficio per il tuo spazio di lavoro

Scelta dei materiali da utilizzare per il giardinaggio verticale