in

Bougainvillea Care & Growing Guide

La cura della bouganville non è difficile. In effetti, queste splendide piante prosperano nell’incuria! In questo post, ti mostrerò tutto ciò che devi sapere sulla coltivazione della bouganville in modo da avere il miglior successo.

La bouganville è un’aggiunta incredibile a qualsiasi paesaggio. Questa bellezza mozzafiato produce fioriture costanti che ispirano l’invidia del giardino.

Anche se sembra difficile prendersene cura, la coltivazione della bouganville è in realtà molto facile nelle giuste condizioni.

Questa vite dura e resistente alla siccità è eccellente per coprire rapidamente muri o recinzioni in giardino. Ma funziona altrettanto bene in un contenitore, che può essere portato in casa durante l’inverno nei climi più freddi.

Di seguito imparerai tutte le informazioni essenziali che devi sapere su come coltivare la bouganville.

Sommario

Informazioni su Bougainvillea

La bouganville (chiamata anche fiore di carta) è originaria dell’America centrale e meridionale. Questa bella pianta tropicale è un membro della famiglia delle Nyctaginaceae, più comunemente conosciuta come la famiglia delle quattro ore.

La bouganville di cui godono oggi i coltivatori è un ibrido di B. spectabilis e B. glabra. Il che si traduce in una vite robusta, sempreverde, legnosa con spine.

Queste piante vigorose sono rampicanti naturali che possono raggiungere i 20 ′ di altezza. Ma fanno anche spettacolari cesti appesi o piante in vaso.

Robustezza

La bouganville non tollera il freddo, poiché è resistente solo alle zone 9-11. Il fogliame e i rami moriranno dopo un forte congelamento, ma si riprenderanno molto rapidamente.

Chi ha la fortuna di vivere in zone più calde può piantarlo direttamente in giardino. Il resto di noi deve coltivare la bouganville in un contenitore e portarla in casa durante l’inverno.

Diversi tipi di bouganville

La popolarità della bouganville ha portato allo sviluppo di numerose varietà sul mercato. Tutti sono belli, ma qui alcuni tipi eccezionali da considerare:

  • ‘Jamaica White’ presenta fiori bianchi con venature verdi prominenti. È un vigoroso coltivatore che fiorisce presto, il che lo rende una scelta eccellente per i contenitori.
  • ‘Juanita Hatten’ ha fiori rosa vibranti e un attraente fogliame verde con brillanti schizzi d’oro.
  • ‘Surprise’ è una varietà che produce un’abbondanza di fantastici fiori bicolore rosa / bianchi.
  • “Barbara Karst” è un’altra opzione, con fiori singoli più piccoli che si formano in vistosi grappoli. Questo tipo fiorisce anche presto, rendendolo buono per i contenitori e per lo svernamento al chiuso.

Come coltivare la bouganville

Il primo passo per stabilire il tuo nuovo impianto è selezionare una posizione appropriata. A seconda di dove vivi, puoi piantare la bouganville nel terreno, in una pentola o persino coltivarla in casa.

Piantare Bouganville All’aperto

Se vivi nelle zone 9-11, puoi piantare la tua bouganville all’aperto praticamente ovunque tu voglia. Scegli un luogo che riceva il pieno sole e abbia un buon drenaggio.

Dal momento che sono piante rampicanti , sembrano incredibili crescendo sopra un arco o un pergolato, una recinzione robusta o un muro. Puoi anche addestrarli come arbusti o siepi, se preferisci mantenere le loro dimensioni più piccole.

Bouganville In Crescita In Vaso

Le buganvillee crescono benissimo in contenitori, che possono essere svernati al chiuso nei climi più freddi. Scegli un vaso di qualche centimetro di diametro più largo della zolla.

Assicurati che il contenitore abbia dei fori di drenaggio sul fondo e riempilo con un impasto per vasi generico. Rinvasare una volta che la pianta si è attaccata al vaso.

Bougainvillea Care al chiuso

Se desideri provare a coltivare la bouganville in casa durante l’inverno, dovresti portarla dentro prima che il gelo minacci la tua zona in autunno.

Prima del primo gelo mortale, pota in modo significativo la tua pianta. Quindi portalo in casa e posizionalo dove le temperature notturne diventeranno fredde, ma non fredde.

Assicurati che continui a ricevere molta luce solare o aggiungi una luce crescente se non hai il sole naturale nella tua casa. Non somministrare fertilizzante durante l’inverno e rimuovere le foglie marroni man mano che si sviluppano.

Una volta che tutto il rischio di gelo è passato in primavera, riportalo all’aperto. Quindi somministragli acqua e fertilizzante di routine per tutta la stagione di crescita.

Istruzioni per la cura delle piante di bouganville

La bouganville in crescita è dannatamente facile e tollerano molto le cure imperfette. Tuttavia, affinché possano dare il loro meglio, segui queste istruzioni.

acqua

Uno dei fattori chiave per il successo della cura delle bouganville è un’irrigazione adeguata. A loro non piace essere troppo bagnati. Troppa acqua causerà la putrefazione delle radici e alla fine ucciderà la pianta.

Lascia asciugare il terreno tra un’annaffiatura e l’altra, quindi bevilo a fondo. Rallenta l’irrigazione durante i mesi invernali, soprattutto se hai intenzione di portarla in casa.

Inizia a dare più acqua alla tua bouganville quando le temperature si riscaldano a metà primavera. Ma non lasciare mai che il terreno rimanga bagnato o inzuppato.

Se trovi difficile farlo bene, allora ti consiglio di acquistare un misuratore di umidità del suolo economico per aiutarti.

Suolo

La bouganville crescerà bene in una vasta gamma di tipi di terreno, purché non sia mai satura d’acqua. Piantala in un’area del tuo giardino dove il terreno sta drenando rapidamente.

Sebbene preferiscano un terreno leggermente acido (un pH compreso tra 6-6,5 è l’ideale), non è richiesto. È possibile utilizzare una sonda pH per controllare l’acidità e modificare i terreni alcalini con fertilizzante acido .

Quando piantato in un terreno ricco ad alto contenuto di materia organica, la necessità di fertilizzanti supplementari è inferiore. Puoi arricchire terreni di scarsa qualità con getti di vermi o compost .

In un contenitore, usa un terriccio per uso generico . Se trovi che trattiene troppa umidità, mescola sabbia grossa o perlite per migliorare il drenaggio.

Fertilizzazione

Le bouganville sono alimentatori pesanti che funzioneranno meglio se somministrati un fertilizzante coerente. Questo è particolarmente importante per quelli che hai nei contenitori.

Aggiungi granuli a lento rilascio nella buca al momento della semina, quindi rivestili mensilmente durante la primavera e l’estate.

Anche i fertilizzanti liquidi sono ottimi da usare ogni volta che si innaffia. Aggiungi semplicemente un concentrato di tè al composto , un’emulsione di pesce liquido o un fertilizzante idrosolubile per piante in fiore al tuo annaffiatoio.

Se il tuo terreno è alcalino, usa invece un fertilizzante acido . Scopri di più sulla fertilizzazione dei fiori qui .

Luce del sole

Il fattore più importante per una corretta cura della bouganville è fornire luce solare sufficiente. Richiedono almeno sei ore di pieno sole.

Quando le piante mature e sane non fioriscono, è quasi sempre causato dalla mancanza di luce solare. Quindi, se riesci a spostarlo, prova a trovarlo in un punto più soleggiato.

All’interno, posizionalo in una finestra esposta a sud. Se non hai abbastanza sole naturale, aggiungere una luce per la crescita aiuterà moltissimo.

Fiori

Una delle migliori caratteristiche di questo meraviglioso esemplare sono i fiori luminosi e allegri. Fioriranno tutto l’anno in luoghi al riparo dal gelo.

Ma i fiori colorati e cartacei non sono in realtà i petali dei fiori. Invece, i loro colori brillanti provengono dalle brattee che circondano i tre fiori bianchi poco appariscenti.

A seconda della varietà che hai, il colore delle brattee potrebbe essere ovunque tra magenta, rosa caldo, rosso, arancione o viola.

Con la cura adeguata, le buganvillee possono persino continuare a fiorire durante l’inverno al chiuso. Tuttavia, di solito non fioriscono così abbondantemente come lo faranno fuori.

Parassiti delle piante

Una bouganville sana è relativamente priva di parassiti dannosi. Ce ne sono alcuni che possono attaccare la tua pianta, ma di solito non rappresentano una minaccia significativa.

Se trovi un’infestazione da insetti, usa solo metodi biologici per trattarli. Lavare le foglie con sapone insetticida o utilizzare una miscela di acqua e sapone liquido delicato .

L’olio di neem è anche un modo naturale per controllare un’epidemia. Tratta la pianta regolarmente fino a quando tutti i segni dell’infestazione non sono completamente scomparsi.

Potatura

La potatura regolare si tradurrà in una pianta dall’aspetto migliore. Questo è vero sia che sia coltivato in un contenitore o piantato direttamente nel terreno.

Il taglio costante aiuta anche a gestire le dimensioni e la forma di queste viti a crescita rapida. O per addestrarli sotto forma di arbusti o cespugli più piccoli nel tuo paesaggio.

La potatura è fondamentale per le bouganville in contenitori, soprattutto se vuoi farle svernare all’interno. In questo modo sarà molto più gestibile spostarli dentro e fuori le porte.

Il momento migliore per tagliarli è in autunno o alla fine della stagione di crescita. Questa abitudine produrrà una pianta più attraente con una base più spessa.

Suggerimenti per la propagazione della bouganville

Puoi propagare la bouganville prendendo talee dure o di conifere e radicandole. Per ottenere i migliori risultati, prendi le talee a metà inverno fino all’inizio della primavera.

Immergi le estremità tagliate nell’ormone radicante e poi incollale nel terreno umido. Aggiungi il calore inferiore per accelerare il processo e mantieni sempre umida l’aria intorno alle talee.

Risoluzione dei problemi comuni di cura della bouganville

La parte più difficile della cura della bouganville è quando qualcosa va storto e non hai idea di come risolverlo. Quindi, qui elencherò alcuni dei problemi più comuni, insieme alle loro soluzioni.

  • Le foglie cadono – Questo è quasi sempre causato da un’irrigazione impropria, troppo o insufficiente. Il terreno dovrebbe asciugarsi tra un’annaffiatura e l’altra, ma mai fino al punto in cui la pianta cade. Il terreno non dovrebbe mai essere inzuppato o bagnato per molto tempo.
  • La buganvillea non fiorisce – La maggior parte delle volte, nessun fiore significa mancanza di luce solare. Ma potrebbe anche essere causato da una carenza di nutrienti. Assicurati che riceva almeno 6 ore di pieno sole e nutrilo regolarmente con fertilizzante per fiori .
  • Non cresce affatto o non molto bene – La crescita lenta può essere causata da alcune cose. Ma di solito significa troppa ombra, irrigazione impropria o mancanza di fertilizzante.
  • Foglie gialle – Quando le foglie diventano gialle, di solito significa che sono inondate. Controlla il terreno ogni volta che innaffi infilando il dito a una profondità di un pollice, per assicurarti che ne abbia bisogno. Un misuratore di umidità è un ottimo strumento per aiutarti a farlo bene ogni volta.

Domande frequenti sulla cura delle bouganville

In questa sezione risponderò ad alcune delle domande più frequenti sulla crescita delle bouganville. Se non riesci a trovare una risposta qui, fai la tua domanda nei commenti qui sotto.

I fondi di caffè sono buoni per la bouganville?

È vero che la bouganville ama il terreno acido. Tuttavia, i fondi di caffè non sono il modo migliore per abbassare il pH. Aggiungono pochissima acidità al terreno. Usa invece un fertilizzante acido .

Certamente non farà male mescolarli nel tuo giardino. Ma i fondi di caffè si modellano molto velocemente, quindi evita di usarli in pentole e contenitori.

Posso coltivare bouganville da una talea?

Sì! Sia le talee di legno duro che quelle di conifere possono essere facilmente radicate per creare nuove piante. Vedere la sezione “Suggerimenti per la propagazione delle bouganville” sopra per maggiori dettagli.

Quanto tempo ci vuole per far crescere le bouganville?

Le buganvillee sono piante a crescita molto rapida. Quando ricevono le cure adeguate, possono coprire un grande pergolato, recinzione o muro in solo un paio d’anni. Crescono molto più lentamente all’ombra o quando sono legati al vaso.

Coltivare la bouganville è molto più facile di quanto potresti pensare. Finché scegli la posizione corretta e segui le istruzioni per la cura sopra, la tua pianta prospererà per molti anni a venire.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

17 dei migliori impianti per ufficio per il tuo spazio di lavoro

Scelta dei materiali da utilizzare per il giardinaggio verticale