in

Come creare il tuo mix iniziale di semi fai-da-te (con ricetta!)

Il mix di partenza dei semi può essere costoso da acquistare, quindi ho escogitato la mia ricetta per il mezzo di partenza dei semi fatto in casa. Questo è il miglior mix di semi per iniziare ed è anche semplicissimo da preparare! In questo post, condividerò la mia ricetta e ti mostrerò esattamente come preparare da zero il terreno iniziale per i semi.

Quando parlo di avviare i semi in casa, una delle prime domande che i nuovi giardinieri mi pongono riguarda la migliore miscela di terriccio da usare.

Questa è una domanda molto importante, perché il tipo di terreno che usi per coltivare i semi indoor fa davvero un’enorme differenza – e può creare o distruggere il tuo successo iniziale!

Usare il tipo sbagliato di terreno per piantare semi in casa è un errore comune. Molti nuovi giardinieri pensano che “lo sporco è sporco”, quindi acquistano terriccio economico o cercano di utilizzare il terreno del giardino per avviare i semi in casa. Questa, amico mio, è solo una ricetta per il disastro.

Sommario

Miscela iniziale di semi -vs- terriccio

Il motivo per cui non è possibile utilizzare terriccio economico o terreno da giardino per coltivare semi in casa è perché quei tipi di terreno diventeranno compatti in contenitori.

Quando ciò accade, è estremamente difficile (se non impossibile) far germogliare i semi e far crescere le delicate radici della piantina.

Il terreno di partenza del seme dovrebbe essere poroso in modo che il terreno rimanga leggero e soffice, il che rende molto più facile la germinazione dei semi.

Una miscela di piantine porose consente anche molta aria intorno alle radici, il che è molto importante per una crescita sana delle piantine.

In effetti, il miglior terriccio da usare per iniziare i semi in casa non dovrebbe nemmeno contenere del terreno.

Qual è il terreno migliore per la germinazione dei semi?

Il miglior mezzo di partenza per semi da utilizzare per la coltivazione di semi indoor è un mix di semi fuori suolo che si scarica rapidamente e trattiene anche l’umidità (suona come una combo divertente, lo so).

Puoi acquistare un mix iniziale di semi di qualità  praticamente ovunque tu possa acquistare semi, oppure puoi creare il tuo mix iniziale di semi fai-da-te.

Adoro preparare il mio mix iniziale di semi fatto in casa, è semplicissimo e mi dà la flessibilità di modificare gli ingredienti e renderlo proprio come piace a me.

Inoltre posso fare tanto o poco quanto mi serve per iniziare i miei semi, non c’è bisogno di avere un grande sacchetto di miscela di partenza di semi in giro se ne ho bisogno solo per un vassoio di semina.

Come preparare la miscela di partenza dei semi

Quando ho escogitato la mia ricetta per la miscela di partenza di semi fuori suolo, è stato principalmente perché avevo un sacco di ingredienti necessari in giro per fare altre ricette di terriccio … e perché l’acquisto di una miscela di partenza di semi prefabbricata è costoso.

Ma volevo anche assicurarmi che gli ingredienti fossero facili da trovare anche per te, in modo da poter condividere la mia ricetta.

Questi sono tutti ingredienti comuni che possono essere acquistati ovunque trovi terriccio in vendita presso il tuo vivaio locale o ordinati online in qualsiasi momento.

Ingredienti della miscela di partenza di semi fai da te

Per creare il tuo mix iniziale di semi, hai solo bisogno di tre ingredienti principali:

  1. Cocco di cocco o muschio di torba
  2. Vermiculite
  3. Perlite  o pomice
  4. Garden lime  (necessario solo se usi il muschio di torba)

Coco Coir -vs- Peat Moss

Puoi usare la fibra di cocco o il muschio di torba come ingrediente di base per il tuo mix di semi fai-da-te, a seconda di quello che preferisci. Ci sono un paio di svantaggi nell’usare il muschio di torba  invece della fibra di cocco …

Uno svantaggio per l’uso del muschio di torba è che è leggermente acido, quindi se scegli di usare il muschio di torba, aggiungi un po ‘di lime da giardino alla miscela per bilanciare l’acidità.

L’altro svantaggio nell’usare il muschio di torba è che non è sostenibile come lo è la fibra di cocco. Il muschio di torba è una risorsa rinnovabile, ma si rinnova molto lentamente, quindi non è così rispettoso dell’ambiente.

L’avvio dei semi nella fibra di cocco è invece molto sostenibile, è il sottoprodotto della lavorazione del cocco. È un meraviglioso additivo per qualsiasi miscela di terriccio fai-da-te e adoro la sua consistenza. È la mia prima scelta da aggiungere al mio mix iniziale di semi fatto in casa!

Vermiculite

La vermiculite è un minerale presente in natura e si trova comunemente nel terreno per iniziare i semi. Questo perché aiuta il terreno a trattenere l’umidità.

Le piantine non tollerano il terreno secco e la vermiculite aiuta a mantenerlo uniformemente umido in modo da non dover annaffiare così spesso.

Perlite

La perlite è un ammendante molto leggero. Sono i pezzi bianchi che sembrano polistirolo che vedi in molti terricci commerciali.

Mantiene pochissima umidità e previene la compattazione del suolo. In altre parole, la perlite aiuta il drenaggio del terreno più velocemente e rende la miscela porosa (ideale per la germinazione dei semi).

Puoi acquistare la perlite in molti garden center o negozi di bricolage nella stessa sezione in cui troveresti il ​​terriccio in vendita.

Un’ottima alternativa alla perlite è la pomice , nel caso in cui tu abbia difficoltà a trovare la perlite nel tuo centro di giardinaggio locale.

Insieme agli ingredienti della miscela per le piantine, avrai bisogno di alcune altre forniture per aiutarti a misurare e mescolare il tutto. Quindi prendi questi oggetti prima di iniziare …

  • Contenitore di misurazione (di solito uso un misurino da 1 tazza)
  • Cazzuola o cucchiaio grande
  • Contenitore per mescolare (io uso un secchio o il mio vassoio per vasi da tavolo per mescolare il mio)
  • Vassoi di partenza del seme

Ricetta per mix di semi fai da te

  • 8 parti (pre-inumidite) di cocco o muschio di torba
  • 1 parte di vermiculite
  • 1 parte di perlite  o pomice
  • 1 cucchiaio di lime da giardino per gallone (se usi il muschio di torba)

(un lotto che utilizza un misurino da una tazza come “parte” è sufficiente per riempire un vassoio di partenza di semi commerciali )

Cos’è una “parte”? – Questa è una domanda che mi viene posta spesso quando parlo di come fare il terriccio. Una “parte” è solo un’unità di misura generica per la porzionatura degli ingredienti.

Usa tutto ciò che vuoi come parte, purché usi la stessa cosa per ogni “parte”. Ad esempio, se usi un misurino da 1 tazza come parte, questa ricetta si convertirà in 8 tazze di cocco, 1 tazza di vermiculite e 1 tazza di perlite.

Come mescolare il terreno di partenza dei semi fatti in casa

Creare il tuo mix per iniziare i semi è facile. Per prima cosa, versa tutti gli ingredienti in un secchio o una ciotola …

Quindi mescola semplicemente gli ingredienti con un cucchiaio o una cazzuola fino a quando non sono ben amalgamati. Una volta che gli ingredienti sono mescolati insieme, puoi riempire i vassoi delle piantine e iniziare subito a piantare i semi.

Questo è tutto. Ti avevo detto che era facile creare il tuo mix iniziale di semi. Potresti crearne un mucchio in anticipo e conservarlo per un uso successivo, o semplicemente mescolare piccoli lotti quando ne hai bisogno.

Mi piace mescolare un grande lotto e poi lo immagazzino in un secchio di plastica nel garage, così ho sempre a portata di mano la miscela di semi quando ne ho bisogno.

Conservare il mix iniziale di semi fai-da-te rimanente

Sia che tu crei il tuo mix iniziale di semi, sia che tu scelga di acquistare un terreno commerciale per i semi iniziali … assicurati di conservare il terreno avanzato in un contenitore a tenuta d’aria per evitare di attirare gli insetti.

Questi coperchi a tenuta d’aria funzionano alla grande per tenere lontani gli insetti e si adattano a qualsiasi secchio standard da cinque galloni.

La parte migliore di creare il tuo terreno per iniziare i semi è che puoi sperimentare diverse miscele.

Se scopri che il terreno si sta asciugando troppo velocemente, la prossima volta aggiungi altra vermiculite alla miscela. Se rimane troppo inzuppato, aggiungi più perlite al tuo mix.

Creare il tuo mix iniziale di semi fai-da-te è facile ed economico. Usalo subito o conservalo per dopo. Non c’è data di scadenza! Oh, e puoi anche usare questa ricetta fatta in casa per invasare anche le tue piantine!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come realizzare un letto da giardino rialzato utilizzando blocchi di cemento

Come piantare e coltivare la lattuga dal seme