in

Come creare l’atmosfera perfetta in casa con l’arredo

A rendere l’ambiente caldo e accogliente, basta molto spesso semplicemente un tocco personale e il classico buon gusto. La casa deve parlare di chi vi abita, pertanto è importante circondarsi di uno stile che sia personale e che riprenda complementi d’arredo adatti al proprio essere.

Ciò che non si deve mai tralasciare, però, è il buon gusto. Va bene accoppiare colori diversi tra di loro, ad esempio, ma è fondamentale non esagerare perché si devono comunque garantire anche agli ospiti stanze sempre belle da vedere e vivere in ogni occasione.

Per avere ambienti perfetti, iniziando dal salotto, è bene memorizzare alcuni piccoli trucchi ed evitare errori grossolani che sono elencati qui di seguito. Dopo questi passaggi chiunque sarà pronto per fare della tua casa un luogo confortevole e personale.

 

Gli errori da evitare

Qualche piccolo errore in fase di arredo della casa è possibile ed è praticamente naturale, infatti può capitare a chiunque. Ci si può ritrovare ad avere una stanza senza personalità, non accogliente e libera da arredi ben coordinati con muri e pavimento.

Per evitare strafalcioni del genere è importante non ricorrere solo a colori freddi. Per i muri lasciamo perdere il solito bianco ma puntiamo su colori più eleganti come delle sfumature di grigio o di crema.

L’ambiente deve essere ravvivato anche da colori più vivaci per esaltare il tutto, quindi, va bene accoppiare legno in tutte le sue sfumature, dal classico rovere al wengè che ricorda il nero.

E come organizzare gli spazi? Sicuramente non lasciando niente al caso. Non serve posizionare elementi di design ovunque per avere un buon risultato, anzi, è necessario studiare l’esatta ubicazione che garantisca un risultato armonico. Attenzione all’illuminazione del soggiorno di design che vedremo tra poco.

Infine personalizzare l’ambiente con tocchi creativi come tappeti, cuscini, candele, tende e quadri che ritraggono noi o altri soggetti iconici. Insomma, ci si può divertire un po’ anche con gli accostamenti più inusuali ma che ci facciano sentire a casa.

 

Il ruolo della luce

Nella progettazione di un ambiente elegante la luce ha un ruolo fondamentale. Deve essere ben dosata in ogni stanza, in particolare in quelle che vengono utilizzate più spesso, ad esempio cucina e soggiorno.

Soffermandosi sul salotto si devono tenere a mente alcuni particolari. L’illuminazione del soggiorno di design, in questo caso, non può essere assolutamente fredda, al contrario deve saper scaldare noi e i nostri ospiti.

Per questo è consigliabile orientarsi verso lampade che siano dotate di luce calda, eviando i classici led con luce bianca che danno l’idea di un ambiente impersonale.

Nuovi accorgimenti permettono di poter avere una perfetta regolazione della luce in modo da garantire una buona illuminazione ma anche un’atmosfera elegante, ovattata e soffusa. Ciò è utile quando si guarda la tv, o  si fa conversazione.

Il design delle lampade è essere fondamentale. Non dimentichiamo di pensare per il soggiorno, ma anche per la camera da letto, cucina e corridoio oggetti in grado di illuminare e, allo stesso tempo arredare. Ad esempio una lampada in vetro di Murano da tenere su un tavolo oppure a soffitto, è adatta per una casa di alto profilo, classica o moderna, per inquilini giovani o adulti. Insomma, è un pezzo che non può mai mancare e aumenta il valore di ogni stanza.

Arredare casa in modo perfetto è possibile, basta solo prestare attenzione ai minimi dettagli per un risultato strepitoso.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Impianti di riscaldamento: conviene ancora affidarsi alla caldaia a condensazione?

Porte tagliafuoco: installazione, manutenzione e norme di sicurezza