in

Come evitare che il coprimaterasso scivoli

Un coprimaterasso può aggiungere supporto e comfort a quasi tutti i materassi. I coprimaterassi sono particolarmente adatti per materassi più vecchi e meno costosi (come uno che potresti trovare in un dormitorio universitario o in un appartamento arredato). I topper possono essere realizzati in schiuma di lattice, gel, memory foam, piume, lana o fibra sintetica.

 Ognuno ha i suoi benefici, ma l’unico problema comune a tutti i tipi di coprimaterassi è come impedire loro di scivolare e scivolare sul letto.

Il primo passo per risolvere il problema dello scorrimento inizia quando si acquista un coprimaterasso. Alcuni topper sono dotati di una copertura rimovibile e lavabile con pinze testurizzate su un lato per aiutare a mantenere il topper in posizione. Altri sono dotati di un sistema di fissaggio hook and loop (Velcro) già collegato.

Ma se hai già un coprimaterasso preferito che scivola, scopri perché succede e come puoi risolvere il problema per evitare che questo problema interrompa il tuo sonno.

Perché un coprimaterasso scivola?

Prima di poter risolvere un problema, è utile sapere perché sta accadendo. Comprendendo le cause, potresti essere in grado di apportare alcune modifiche e risolvere il problema. Ecco alcuni motivi per cui i coprimaterassi scivolano:

Nessuna testiera o pediera: Testiere e pedane creano barriere per impedire ai coprimaterassi di scivolare su e giù. Sfortunatamente, non impediscono lo scorrimento laterale.

Coprimaterasso scivoloso: Coprimaterassi e protezioni per acari della polvere proteggono il tuo investimento nel materasso e scoraggiano la polvere e gli acari della polvere. Tuttavia, se il tessuto non è strutturato o setoso al tatto, un coprimaterasso non ha nulla a cui aggrapparsi per aiutarlo a rimanere in posizione.

Bambini e animali domestici: Se i bambini e gli animali domestici sono autorizzati a saltare e giocare sul letto, possono causare un “topper-slide”.

Dimensione errata: Se il coprimaterasso è un po ‘più grande o più piccolo del tuo materasso, ci sarà più scorrimento.

Telaio letto instabile: I telai dei letti leggeri o di dimensioni improprie che si spostano durante i cicli di sonno possono far scivolare sia il materasso che il topper.

Materasso polveroso: Anche il miglior coprimaterasso può iniziare a scivolare se si forma uno strato di polvere tra il materasso e il topper. Pulire il materasso e il topper ogni pochi mesi dovrebbe risolvere il problema.

6 modi per evitare che un coprimaterasso scivoli


  1. Lenzuola strette e aderenti

    L’uso di un lenzuolo ben dimensionato e montato sopra il topper e il materasso è spesso tutto ciò che è necessario per mantenere il topper in posizione. Se i tuoi fogli montati hanno perso la loro elasticità agli angoli, potrebbe essere il momento di alcuni nuovi fogli. Cerca lenzuola che abbiano una tasca profonda per ospitare sia il topper che il materasso.

    L’uso di un lenzuolo piatto sopra il topper e il materasso, nascosto negli angoli inferiori del materasso, non risolverà il problema perché gli angoli si sbloccano durante il sonno.


  2. Elementi di fissaggio a strappo

    Se il tuo coprimaterasso non ha elementi di fissaggio Velcro, puoi creare un sistema. Gli elementi di fissaggio a strappo possono essere acquistati su un rotolo o pezzi pretagliati. Mentre puoi trovare gli elementi di fissaggio in un formato peel-and-stick, otterrai una presa più duratura se cuci gli elementi di fissaggio sul materasso e sul coperchio del topper.

    Smonta le strisce di aggancio e distanziale uniformemente lungo tutti i lati del materasso e del topper assicurandoti che le strisce siano allineate. Cucirli con cura in posizione in modo che le strisce morbide siano direttamente opposte alle strisce di gancio rigide.


  3. Cinghie in lamiera

    Le cinghie in lamiera sono elastiche, elastiche, elastiche con una clip su ciascuna estremità. Le clip si agganciano ai lati delle lenzuola e vengono quindi infilate sotto l’angolo del materasso per aiutare a mantenere il lenzuolo in posizione e prevenire il raggruppamento.

    Sebbene originariamente progettati solo per le lenzuola, puoi anche usarli per tenere il coprimaterasso in posizione agganciando una cinghia a ciascun angolo del topper e facendo scorrere la fascia sotto il materasso.


  4. Tappetino antiscivolo

    Un tappetino antiscivolo in gomma posizionato tra il materasso e il topper funziona bene per tenerlo in posizione, specialmente sui materassi in schiuma. Idealmente, il tappetino dovrebbe essere grande quasi quanto il materasso. Se non riesci a trovarne uno abbastanza grande, metti due tappetini uno accanto all’altro.


  5. Spille di sicurezza

    Una delle soluzioni meno costose è quella di utilizzare spille di sicurezza di grandi dimensioni per tenere insieme il topper e il materasso. Questo è un metodo rapido, riutilizzabile e facile da rimuovere per la pulizia. Distanziare i perni in modo uniforme attorno al perimetro del topper e del materasso con almeno cinque o sei su ciascun lato.


  6. Tappeto o nastro adesivo

    Il nastro per tappeti, utilizzato per tenere piccoli tappeti in posizione, terrà anche un coprimaterasso sul materasso. Basta rimuovere la carta protettiva e aderire da un lato al materasso. Rimuovere la carta protettiva superiore e allineare il coprimaterasso sul materasso.

    Il nastro adesivo conterrà quasi tutto e può essere utilizzato per fissare un topper a un materasso. Utilizzare agli angoli e lungo i lati.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come evitare che il materasso scivoli

Cosa sapere sui servizi di pulizia dei materassi