in

Come funziona e costa un riscaldatore ad immersione?

È ora di immergersi nel mondo caldo, umido e selvaggio del riscaldatore a immersione. Dopo questa lettura, sarai un esperto di immersione.

I riscaldatori ad immersione, noti anche come caldaie a flusso elevato o sistemi di acqua calda senza ventilazione, sono essenzialmente come bollitori giganti: utilizzando l’elettricità e un elemento metallico riscaldano l’acqua all’interno di un grande bollitore.

Allora, a chi sono adatti esattamente i riscaldatori ad immersione? Dovresti installarne uno? E quali sono le alternative? 

In questa guida risponderemo ad alcune delle domande e delle preoccupazioni più comuni sui riscaldatori a immersione, in modo che tu possa prendere la decisione giusta se sono l’opzione migliore per la tua proprietà. 

Hai bisogno di sapere il costo di una nuova caldaia, veloce?  Scopri quale sostituzione ti serve insieme ai costi (richiede 90 secondi).

Innanzitutto, i riscaldatori a immersione: cosa sono effettivamente? 

Un riscaldatore ad immersione utilizza un grande bollitore di acqua calda ed è immerso nell’acqua all’interno del serbatoio, da cui il nome. Questo è un riscaldatore a resistenza elettrica che riscalda l’acqua circostante. 

I riscaldatori ad immersione sono collegati all’alimentazione principale e possono essere accesi e spenti su richiesta, il che significa che non è necessario averlo acceso e riscaldare l’acqua costantemente. 

Stai cercando di pagare  mensilmente la tua  nuova caldaia ? Fare riferimento alle nostre  caldaie sulla  guida finanziaria per maggiori informazioni.

Come funzionano i riscaldatori ad immersione?

Quando è acceso, l’elettricità passa attraverso la bobina, riscaldando l’elemento metallico, che a sua volta riscalda l’acqua circostante. Per questo motivo, vengono spesso paragonati al bollitore da cucina di tutti i giorni. 

Caldaia rotta? Ottieni un preventivo fisso online

Montiamo nuove caldaie a partire da £ 1.695, in tutto il Regno Unito, entro 24 ore.

Vuoi un prezzo esatto su una nuova caldaia?  Utilizza il nostro calcolatore del preventivo della caldaia  (non sono necessari dati personali).

Una volta acceso, il processo di riscaldamento può richiedere da 1,5 a 3 ore a seconda delle dimensioni del cilindro e della potenza del riscaldatore a immersione. Idealmente, l’acqua deve essere riscaldata ad almeno 50 ° C per uccidere eventuali potenziali agenti patogeni. 

Problemi e svantaggi comuni dei riscaldatori ad immersione

In passato, i riscaldatori a immersione erano uno dei metodi principali per fornire alle case una fornitura affidabile di acqua calda su richiesta. Ma hanno i loro svantaggi. Molti inconvenienti.

Potresti aspettare ore per l’acqua calda

Tuttavia, il problema principale con loro è che non puoi semplicemente riscaldare una piccola quantità di acqua per usarla immediatamente, invece, devi aspettare che un serbatoio pieno d’acqua venga riscaldato. Anche questo è estremamente inefficiente poiché una volta spento l’acqua perderà il calore e tutta l’elettricità che hai appena usato sarà stata inutile. 

I riscaldatori ad immersione, nel tempo, sono stati in gran parte sostituiti da più efficienti sistemi di “caldaia combinata”

Per questo motivo, oggi sono state in gran parte sostituite dalle molto più efficienti e convenienti caldaie combinate o combinate . Questi sono simili in quanto forniscono proprietà con acqua calda, ma forniscono anche acqua calda ai radiatori, contribuendo a mantenere calde anche le case. 

Possono essere costosi senza controllo termostatico 

Sfortunatamente, molti proprietari di riscaldatori a immersione cercano di annullare questo problema mantenendolo costantemente acceso, in modo da avere una fornitura costante di acqua calda. Ciò si traduce in un enorme spreco di elettricità, che è anche uno dei modi più costosi per riscaldare l’acqua. 

È possibile migliorare l’efficienza installando una camicia isolante, un controllo termostatico e un timer. Tuttavia, rispetto ad altri metodi di riscaldamento dell’acqua come le caldaie a gas combinate, sono costosi da gestire. 

Caldaia rotta? Ottieni un preventivo fisso online

Montiamo nuove caldaie a partire da £ 1.695, in tutto il Regno Unito, entro 24 ore.

Vuoi un prezzo esatto su una nuova caldaia?  Utilizza il nostro calcolatore del preventivo della caldaia  (non sono necessari dati personali).

Riepilogo super rapido dei problemi del riscaldatore a immersione: 

  • Il riscaldamento dell’acqua con l’elettricità è molto più costoso del gas 
  • È necessario attendere almeno alcune ore affinché l’acqua si riscaldi: scomodo e costoso 
  • Deve essere riscaldato ad almeno 50 ° C per uccidere potenziali agenti patogeni (cose malvagie)
  • Richiede un controllo termostatico, altrimenti è estremamente costoso 

Consulta la nostra  nuova  guida ai costi delle caldaie e utilizza il nostro  calcolatore delle dimensioni della caldaia  se desideri comprendere meglio come funziona il nostro strumento di quotazione delle caldaie a prezzo fisso. 

Vantaggi dei riscaldatori a immersione: sì, non è tutto negativo

Con tutti gli aspetti negativi dei riscaldatori a immersione essendo inefficienti e costosi da utilizzare, probabilmente ti starai chiedendo se ci sono dei vantaggi nell’averne uno. 

Ecco alcuni dei principali: 

Acqua calda di riserva: ti coprono le spalle

Uno dei principali vantaggi dei riscaldatori a immersione è che non richiedono un’alimentazione di gas per funzionare. Poiché hanno il proprio cavo di alimentazione elettrica, possono essere utilizzati ogni volta che è disponibile l’alimentazione elettrica. 

Se la tua caldaia a gas si guasta, in caso di emergenza puoi comunque ottenere una fornitura di acqua calda utilizzando il tuo riscaldatore a immersione. 

Nessuna fornitura di gas? Nessun problema per l’immersione

I riscaldatori ad immersione sono una valida opzione di fornitura di acqua calda per le proprietà che non dispongono di fornitura di gas, come appartamenti e altre proprietà in luoghi remoti. 

Controllo del consumo energetico

A molte persone piace l’idea di avere il controllo totale del proprio riscaldamento e di poterlo accendere e spegnere quando lo desiderano. 

Idealmente, un termostato e un sistema di controllo dovrebbero essere installati insieme a un riscaldatore a immersione, questo assicurerà che il riscaldatore si spenga quando raggiunge la temperatura desiderata e si riaccenda quando diventa troppo freddo. 

Risparmio di denaro con un riscaldatore a immersione

Puoi facilmente impostare il timer del termostato per raccogliere i frutti di determinate tariffe energetiche. Ad esempio, i clienti con la tariffa Economy 7 possono impostare il timer per accendere il riscaldatore solo durante le ore non di punta. 

Puoi anche isolare il tuo riscaldatore ad immersione; in tal caso l’acqua rimarrà calda per diverse ore dopo essere stata chiusa. Accogliente, accogliente.

Un sommario super rapido dei vantaggi del riscaldatore a immersione

  • Con un termostato installato, i riscaldatori ad immersione possono essere efficienti spegnendosi una volta raggiunta la temperatura desiderata 
  • I controlli del timer ti consentono di accendere il riscaldatore a immersione e adattarlo alle tue tariffe di routine e di energia 
  • Fornisce acqua calda di riserva in caso di guasto della caldaia
  • Pozzo isolato, l’acqua calda può rimanere calda per ore dopo il funzionamento 
  • Il facile interruttore di accensione / spegnimento offre il pieno controllo del consumo energetico 

I riscaldatori a immersione sono costosi da gestire? 

I riscaldatori ad immersione utilizzano l’elettricità per riscaldare l’acqua, che è notevolmente più costosa del gas. 

Ad esempio, 1 kW di gas ti costerà circa 4 pence, mentre 1 kW di elettricità ti costerà circa 15 pence. Ciò significa che un riscaldatore a immersione da 6 kW costerebbe 90p l’ora per funzionare, sostanzialmente più del funzionamento di una caldaia a gas combinata.

Inoltre, in genere è necessario attendere diverse ore affinché l’acqua all’interno del serbatoio di stoccaggio raggiunga la temperatura desiderata, il che significa ancora una volta che costa una notevole quantità di denaro nel corso dell’anno. 

Ad esempio, supponiamo che tu abbia azionato il tuo riscaldatore a immersione da 6 kW per sole 2 ore al giorno, questo costerebbe circa £ 1,80 al giorno o £ 12,60 a settimana. 

Ancora peggio, alcune case scelgono di mantenere i riscaldatori a immersione accesi a tempo pieno per cercare di evitare di dover aspettare, accumulando ulteriormente i costi.

Come accennato in precedenza, il controllo termostatico e l’isolamento possono entrambi aiutare a migliorare l’efficienza. Anche l’utilizzo del riscaldatore a immersione durante le ore non di punta può costare meno, ad esempio, quelli con tariffa Energy 7 (notturna) possono aspettarsi di pagare solo 8 pence per kW, contro 15 p durante il giorno, che è quasi la metà il costo. 

La tua  caldaia perde  o  perde pressione ? Utilizza il nostro strumento semplice e veloce per ottenere la  sostituzione della caldaia a prezzo fisso . 

Costi del riscaldatore ad immersione

Il costo di acquisto del riscaldatore a immersione dipende dalle dimensioni e dal tipo di riscaldatore a immersione scelto, ma sono ancora relativamente economici, soprattutto se confrontati con altri tipi di riscaldatori. 

Tuttavia, vale la pena ricordare che sarà necessario acquistare separatamente il bollitore dell’acqua calda e sarà necessario assumere un ingegnere per eseguire l’installazione. 

I due principali tipi di cilindri a immersione, insieme ai costi e alle applicazioni, sono i seguenti: 

  • Riscaldatori a immersione in rame
    Sono compresi tra £ 20 e £ 30, ma non sono adatti per acqua dura, serbatoi in acciaio inossidabile, bombole non ventilate o accumulatori termici.
  • Riscaldatori ad immersione in titanio
    Questi costano tra £ 30 – £ 40 e vengono utilizzati per aree che soffrono di acqua dura. 

Calcolatore delle dimensioni del riscaldatore a immersione 

Anche le dimensioni del riscaldatore a immersione influiscono sul prezzo, ma è anche importante sapere poiché un riscaldatore sbagliato non servirà al suo scopo e la tua acqua potrebbe non raggiungere mai la temperatura desiderata. 

Caldaia rotta? Ottieni un preventivo fisso online

Seleziona il tuo tipo di carburante

Montiamo nuove caldaie a partire da £ 1.695, in tutto il Regno Unito, entro 24 ore.

Vuoi un prezzo esatto su una nuova caldaia?  Usa il nostro calcolatore del preventivo della caldaia  (il tuo prezzo fisso apparirà sullo schermo).

Come si fa a determinare le dimensioni del riscaldatore a immersione necessario? 

Scopri semplicemente quanti litri di acqua immagazzina la bombola e aumenta la temperatura richiesta. 

Una volta che hai i seguenti numeri a portata di mano, puoi determinare quanta energia è necessaria per riscaldare l’acqua in 1 ora utilizzando la seguente equazione: 

Volume del serbatoio x 4 x aumento della temperatura / 3412 = Potenza (kW) richiesta

Per esempio: 

Se si dispone di un bollitore da 100 litri e si vuole aumentare la temperatura dell’acqua da 10 ° C a 60 ° C, il calcolo sarà 100 x 4 x 50/3412 = 5,8kW

Pertanto, per riscaldare l’acqua alla temperatura desiderata, è necessario un riscaldatore a immersione da 5,8 kW. 

Dovresti tenere il tuo riscaldatore a immersione sempre acceso? 

Molte persone affermano che è più economico mantenere l’acqua calda riscaldata piuttosto che lasciarla raffreddare e riscaldarla, ma questo è un mito. Inoltre, a molte persone piace tenere il riscaldamento acceso tutto il giorno poiché desiderano una fornitura costante di acqua calda disponibile, ma questo ti costerà inevitabilmente di più. 

… le persone affermano che è più economico mantenere riscaldata l’acqua calda che lasciarla raffreddare e riscaldarla, ma questo è un mito

L’opzione migliore è utilizzare un riscaldatore a immersione con controlli termostatici e timer. Questo spegnerà il riscaldatore una volta raggiunta la temperatura richiesta e si accenderà se diventa troppo freddo. 

Puoi anche programmare l’accensione del riscaldatore a immersione durante i periodi in cui la tua tariffa energetica sarà più conveniente, come la sera. 

Garantire che il riscaldatore a immersione sia adeguatamente isolato aiuterà anche l’acqua a trattenere il suo calore il più a lungo possibile.

Un riscaldatore ad immersione è giusto per te? 

In definitiva, un riscaldatore a immersione è costoso da gestire perché utilizza l’elettricità come fonte di combustibile, che è notevolmente più costosa del gas naturale. 

Usa questo  modulo cliccabile  per ottenere istantaneamente un prezzo fisso sullo schermo. 

Per questo motivo, se possibile, un’alternativa migliore è quella di installare al suo posto una caldaia a gas combinata. Non solo sarà più economico da gestire, ma fornirà anche alla tua casa una fornitura costante di acqua calda e manterrà i tuoi termosifoni riscaldati. 

Tuttavia, se desideri un’opzione di backup nel caso in cui la tua caldaia a gas o la fornitura di gas non funzionino, un riscaldatore a immersione potrebbe essere un’opzione saggia.  

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

10 buone fonti per armadi da cucina RTA (pronti per il montaggio)

Risoluzione dei problemi della caldaia BAXI: problemi comuni e codici di errore