in

Come: insonorizzare una porta

Elimina il rumore ambientale (o fastidioso) all’esterno seguendo le strategie chiave di questa guida.

Mentre le porte chiuse fanno un lavoro decente escludendo il rumore fuori dalla stanza, le fessure tra una porta e il suo involucro o soglia offrono appena lo spazio sufficiente per filtrare un po ‘di suono. Un  silenzio completo richiede che tu mescoli e abbini una manciata di strategie per sigillare adeguatamente queste lacune. Ad esempio, se si installa turare, ma non hanno una soglia di comodo-montaggio, ci si può comunque sentire un po ‘ di rumore. Tuttavia, fai un lavoro accurato per proteggere tutte le aree e le superfici menzionate in questa guida su come insonorizzare una porta e sarai sicuro di ottenere il massimo livello di isolamento acustico.

Determina le tue esigenze di spazio, sia che sia abbastanza silenzioso per addormentarti o completo silenzio per il tuo studio di registrazione nel seminterrato, e mettiti al lavoro con uno di questi tre metodi.

Metodo 1: sigillare la porta con strisce metalliche a molla

Creare una migliore tenuta della porta e impedire al rumore di penetrare attraverso le fessure installando una nuova guarnizione in bronzo a molla. Questo tipo di  calafataggio  svolge lo stesso compito di un normale calafataggio adesivo in vinile o schiuma, ma può farlo meglio e più a lungo, fino a 30 anni. È particolarmente ideale intorno alle porte che si affacciano sull’esterno, che devono essere sufficientemente affidabili da isolare l’acqua e gli insetti.

PASSO 1

Dopo aver rimosso qualsiasi precedente calafataggio esistente, misurare la larghezza del telaio della porta e la lunghezza dello stipite della porta (le parti verticali del telaio, una delle quali è appesa alla porta). Srotola la calza metallica e usa un pennarello per identificare i tagli in base alle dimensioni prese. Quindi, tagliare le guarnizioni metalliche a molla usando le cesoie per stagno alla lunghezza appropriata.

Se la tua calza metallica a molla non presenta fori preforati, punteggia il bordo del metallo ogni 1-1 / 4 pollici in modo da sapere dove posizionare le unghie. Per il pezzo superiore, potresti anche voler preforare manualmente: posiziona la punta del punteruolo su ogni segno e picchietta con l’estremità di un martello.

PASSO 2

Appendi il tuo primo taglio di calafataggio lungo lo stipite della porta da cui pende la porta in modo che il materiale tocchi quasi la soglia. Utilizzare tagli di stagno per tagliare via il metallo che potrebbe impedire il funzionamento dei cardini.

FASE 3

Se la tua calza metallica ha fori preforati, infila leggermente un chiodo nel primo foro (in alto) e nell’ultimo (in basso) della striscia, né fino in fondo. Ispeziona visivamente che la striscia sembri essere dritto e aggiustare se necessario.

Lavori con calafataggio senza buchi? Aggiungi semplicemente le unghie attraverso il primo e l’ultimo punto.

FASE 4

Picchietta parzialmente un chiodo al centro della calza. Quindi, continua ad aggiungere chiodi lungo la striscia a intervalli regolari.

FASE 5

Ripetere i passaggi da 2 a 4 per la seconda striscia.

FASE 6

Una volta che tutti i chiodi sono a posto e sei a tuo agio con il posizionamento della calza, completa il processo di inserimento dei chiodi o delle viti nelle strisce. Tenere la testa del dispositivo di fissaggio a filo con la striscia. In altre parole, non picchiarlo o guidarlo nel metallo in quanto ciò potrebbe danneggiare il metallo.

FASE 7

Infine, posiziona la striscia superiore seguendo i passaggi da 2 a 4.

Metodo 2: sigillare la porta con guarnizioni in gomma

Come la calza metallica, la gomma è progettata per sigillare e bloccare non solo  correnti d’aria ma anche rumore. Mentre troverai disponibili alcune versioni diverse di guarnizioni in gomma, la più facile da usare (e ciò che abbiamo descritto in dettaglio qui) è il tipo con un supporto adesivo.

PASSO 1

Prima di acquistare guarnizioni adesive in gomma, misurare lo spessore della porta e lo spazio tra il telaio della porta e la parte superiore della porta. Il calafataggio è disponibile in varie misure di larghezza e ti consigliamo di acquistare la misura giusta che si adatti perfettamente e non sia troppo grande che ostacolerà la corretta chiusura della porta.

FASE 2 (opzionale)

Se stai sostituendo il vecchio materiale, rimuovi il vecchio stucco usando uno strumento piatto (una spatola o un cacciavite a testa piatta).

FASE 3

Raschia via ogni residuo di vecchio mastice . Quindi, pulire accuratamente il fondo della base e la superficie dello stipite della porta con un panno umido per rimuovere la polvere e i residui rimasti, entrambi i quali impediranno al nuovo adesivo di aderire correttamente. Seguire con un panno pulito per asciugare.

FASE 4

Misurare la larghezza del telaio della porta e la lunghezza di ogni stipite della porta e tagliare queste dimensioni dalla calza in gomma. Dovresti avere tre strisce in totale.

In alternativa, puoi allineare l’estremità della calza con l’angolo della base della porta e far scorrere la striscia lungo la base fino a raggiungere l’altro angolo, quindi tagliare.

FASE 5

Staccare il supporto per esporre l’adesivo e, con la porta aperta, iniziare ad applicarlo al telaio.

Posizionati sul lato del telaio su cui si apre la porta e inizia affrontando lo stipite della porta senza cardini. Attaccare un’estremità della calza nella parte superiore di questo stipite della porta e far scorrere la calza lungo il bordo sottile rivolto verso l’esterno; è qui che la porta entra in contatto con il telaio. Se l’adesivo in gomma impedisce che la serratura della porta si incastri, intagliarla con cura o ritagliare l’eccesso utilizzando la lama di un taglierino.

Sullo stipite della porta opposto, lo farai scorrere lungo il bordo in cui si avvitano i cardini.

FASE 6

Esegui l’ultima striscia lungo il bordo superiore del telaio della porta, di nuovo rivolto verso l’esterno in modo che la porta si chiuda su di esso. Premere ciascuno per una tenuta salda.

Metodo 3: sostituire la soglia

Nel tempo, il traffico quotidiano può logorare o allentare la soglia esistente, la parte rialzata di una porta che serve non solo a coprire la linea in cui il pavimento si incontra tra le stanze, ma anche a isolare i suoni. L’installazione di una soglia migliore, che puoi ritirare presso il tuo negozio di bricolage locale, dovrebbe impedire che rumori indesiderati scivolino sotto la porta.

PASSO 1

Utilizzare un cacciavite elettrico per svitare le viti che fissano la soglia esistente in posizione. Il modo in cui si rimuove effettivamente la soglia dipende dalla sua posizione rispetto agli stipiti della porta:

  • Se la soglia si estende dallo stipite della porta allo stipite della porta, incunea una barra di leva sotto un lato e picchietta la sua estremità con un martello per sollevarla abbastanza da poterla rimuovere.
  • Se gli stipiti delle porte non toccano il suolo ma si fermano poco sopra la soglia, dovrai tagliarne la parte centrale usando un seghetto e far scorrere ogni pezzo uno per uno.

PASSO 2

Usa una scopa o un aspirapolvere per pulire a fondo lo sporco accumulato e i detriti prima di metterne uno nuovo in posizione.

FASE 3

Misurare l’apertura a sinistra per la soglia. (Puoi anche mettere insieme e prendere le dimensioni della vecchia soglia, che può servire da modello per la nuova installazione.)

FASE 4

Segnare a matita le misure esatte sulla nuova soglia della porta interna. Quindi, tagliare l’eccesso da un’estremità usando il seghetto.

FASE 5

Far scorrere la nuova soglia in posizione tra gli stipiti della porta e utilizzare un cacciavite elettrico e viti (forse quelle salvate dalla precedente installazione della soglia) per fissarla al pavimento sottostante.

FASE 6

Testare l’installazione chiudendo la porta per rilevare eventuali problemi.

Metodo 4: installa una barriera audio MLV

Chi è alla ricerca di un isolamento acustico serio può trovare pace e tranquillità con un tappetino in vinile caricato in massa (MLV). Sebbene spesso utilizzato sotto il tappeto come ammortizzatore per le vibrazioni, MLV appeso sul retro della porta riduce significativamente il rumore che altrimenti passerebbe attraverso. Questo silenzio garantito ha un costo premium: viene venduto al dettaglio per più di $ 60 per un rotolo da negozi online specializzati in acustica (circa $ 2 per piede quadrato, a seconda di peso, lunghezza, larghezza e spessore), che spesso è più del necessario per una sola porta. Lo spessore varia da 1/16 di pollice a ¼ di pollice e più spesso è migliore per il blocco del suono. Se non vedi lo spessore elencato nella descrizione del prodotto, puoi fare affidamento sul peso per piede quadrato di copertura:

  • L’MLV da mezzo libbra ha uno spessore di 1/16 di pollice
  • Un MLV da una libbra ha uno spessore di 1/8 di pollice
  • Il MLV da due libbre è spesso ¼ di pollice

Prima di iniziare questo progetto di insonorizzazione, trova un altro fai-da-te che ti aiuti a tenere il materiale in posizione: il tappetino in schiuma flessibile è pesante quanto il piombo.

PASSO 1

Con la porta chiusa, rimuoverla dai cardini. Spingere un cacciavite a testa piatta nella parte inferiore del cardine (puntato all’estremità del perno) e picchiettare lo strumento con un martello. Questo dovrebbe far scattare il perno in modo da poterlo estrarre. Dopo aver ripetuto questo processo su tutti i cardini, utilizzare il pomello della porta per liberarlo e appoggiarlo su una superficie di lavoro coperta da un panno.

PASSO 2

Misura la lunghezza e la larghezza della porta. Quindi, prendi nota della posizione (quanto in alto e quanto lontano dal lato) della maniglia della porta e di eventuali serrature aggiuntive.Le tue misurazioni dovrebbero consentire in che modo la porta si apre.

Le tue misurazioni dovrebbero consentire in che modo si apre la porta:

  • Se la porta si apre verso l’interno (verso di te) e prevedi di coprire la superficie di fronte a te, le misure della porta stessa dovrebbero essere adeguate.
  • Se la porta si apre verso l’esterno (lontano da te) e stai coprendo la superficie di fronte a te, dovrai sottrarre un frammento di spazio nella parte superiore, laterale e inferiore della porta. Queste aree in cui la porta “incontra” il telaio della porta  non devono essere coperte con MLV, altrimenti non si chiuderà correttamente. In questo scenario, è meglio chiudere la porta e misurare la quantità esposta.

FASE 3

Posiziona il rotolo di MLV su una superficie piana e trasferisci le misure della porta sul materiale, incluso lo spazio preciso e la posizione della maniglia e della serratura della porta. Considerando quanto può essere costoso questo materiale, ascolta il vecchio adagio: “Misura due volte e taglia una volta”.

Utilizzando le misure della porta come guida, tagliare il materiale con un robusto taglierino. (Farlo sopra il legno di scarto sarebbe saggio per proteggere il pavimento o la superficie di lavoro.) Taglia il materiale che coprirà la maniglia e le serrature.

FASE 4

Pulire la superficie della porta dallo sporco utilizzando un panno inumidito e lasciare asciugare.

FASE 5

Applica l’adesivo da costruzione sul lato del pannello della porta dove monterai l’MLV.

FASE 6

Con il tuo partner fai-da-te, posiziona e posiziona l’MLV sulla superficie della porta. Mentre l’assistente tiene il materiale in posizione, controllare visivamente che il materiale sia allineato correttamente per coprire l’intera superficie della porta e regolare secondo necessità. Quindi, dopo aver atteso il tempo di asciugatura consigliato per il tuo particolare adesivo da costruzione, riattacca la porta ai suoi cardini allineando le piastre dei cardini e facendo scorrere ogni perno in posizione.

Calca il resto!

Poiché il rumore può penetrare nei punti più piccoli, ti consigliamo di sigillare eventuali crepe attorno allo stipite, all’involucro e alle finiture della porta. Se si individuano crepe, buchi o materiale per calafataggio deteriorato in un’ispezione visiva dell’intero telaio della porta, afferrare quella  pistola per calafataggio e caricarla con un tubo nuovo. (Non dimenticare di tagliare la punta prima di iniziare!)

  • Per crepe e buchi , posizionare la punta della pistola per calafataggio sopra e premere lentamente il grilletto della pistola per calafataggio per erogare una quantità appropriata di mastice. Riempi la fessura con una perlina di mastice e liscia con il dito.
  • Per i casi in cui si sbriciola il vecchio mastice , farai lo stesso: assicurati di rimuovere il vecchio materiale usando una spatola prima di applicare il sigillo fresco.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Tutto quello che devi sapere sull’involucro della porta

5 motivi per sostituire i trattamenti delle finestre al più presto