in

Come installare un sistema di irrigazione a goccia fai-da-te per piante in vaso

Un sistema di irrigazione automatico per piante da esterno semplifica la vita e ti fa risparmiare un sacco di tempo. È anche molto facile installarne uno tuo e non richiede molto tempo (ne vale assolutamente la pena ogni secondo!). Segui queste semplici istruzioni passo passo per installare un sistema di irrigazione a goccia fai-da-te per piante in vaso.

Abbiamo un’area dietro la nostra casa che prende il pieno sole che ho sempre pensato sarebbe stata perfetta per crescere, ma è sotto la grondaia della casa quindi non piove molto.

Mio marito ha messo lì qualche vaso di peperoni l’anno scorso, ma annaffiare a mano tutti quei vasi è diventato un compito importante nella calura dell’estate. L’anno scorso eravamo in un periodo di siccità, quindi abbiamo dovuto annaffiare manualmente questi vasi alcune volte al giorno. Non è divertente!

Mio marito mi ha detto che quest’anno voleva rivestire l’area con vasi di peperoni, quindi abbiamo deciso di aggiungere un sistema di irrigazione a goccia per rendere più facile l’ irrigazione delle nostre piante in vaso .

Si scopre che inserire un sistema di gocciolamento fai-da-te per piante in vaso è tanto semplice quanto aggiungere irrigatori a soffitto alla nostra serra .

Inoltre avevamo alcuni dei tubi in polietilene avanzati da quel progetto, quindi siamo stati in grado di usarli per questo progetto – bonus!

Sommario

Cos’è un sistema di irrigazione a goccia?

Pensa a un sistema di irrigazione a goccia come un sistema di irrigazione automatico per vasi e contenitori. Si aggancia direttamente al tubo del tuo giardino o al rubinetto, quindi quando si accende, tutti i tuoi vasi verranno annaffiati allo stesso tempo.

Potresti accendere l’acqua manualmente o impostarlo su un timer automatico per creare un sistema di autoirrigazione per piante in vaso (credimi, un timer ne vale assolutamente la pena e non è molto costoso comprartene uno!).

Vantaggi dell’installazione di irrigazione a goccia fai-da-te per contenitori

L’installazione di un sistema di gocciolamento dell’acqua per piante in vaso ha molti vantaggi per te e per le tue piante. Il vantaggio principale è la praticità, e lascia che te lo dica, un sistema di irrigazione a goccia automatico rende il giardinaggio in container MOLTO più facile!

Non solo i vasi autoirriganti ti semplificano la vita, ma sono anche migliori per le tue piante e assicurano che ricevano esattamente la giusta quantità di umidità.

L’irrigazione costante non solo mantiene le tue piante in vaso felici e sane, ma aiuta anche a prevenire problemi come la putrefazione dei fiori.

Le piante sane hanno meno problemi con parassiti e malattie e producono TONNELLATE in più di cibo delizioso per noi? Cosa non è da amare?

Kit per irrigazione a goccia per piante in vaso

A seconda di quante piante in vaso hai, un kit di irrigazione a goccia potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno per installare l’intero sistema.

Puoi acquistare un kit più piccolo se hai 8 vasi o meno , oppure puoi ottenere un kit più grande come questo che funzionerà per innaffiare automaticamente fino a 20 contenitori.

I kit di irrigazione a goccia sono un ottimo modo per iniziare e includeranno istruzioni complete per impostare tutto. Alcuni kit sono dotati anche di un timer.

Ma tieni presente che anche quando inizi con un kit di irrigazione a goccia, potresti comunque dover acquistare alcune parti aggiuntive (ad esempio, la maggior parte non viene fornita con un regolatore di pressione ). Quindi assicurati di leggere i dettagli di ciò che è incluso nel kit.

Naturalmente, puoi anche creare il tuo sistema di irrigazione a goccia personalizzato, che è quello che abbiamo fatto per la nostra configurazione poiché avevamo già il tubo della linea principale e alcune altre parti per iniziare.

Forniture per irrigazione a goccia fai-da-te necessarie

  • Kit di irrigazione a goccia (opzionale, ma se vuoi usarlo per iniziare)
  • Tubo di irrigazione a goccia principale (tubo di irrigazione a goccia in polietilene da 1/2 ″ )
  • Dispositivo antiriflusso per irrigazione a goccia
  • Connettore tubo da giardino ( raccordo rubinetto 1/2 ″ )
  • Regolatore di pressione
  • Tappo terminale del tubo in polietilene
  • Micro tubi per irrigazione ( vinile da 1/4 ″ )
  • Gocciolatori per irrigazione con punte, uno per ogni vaso (abbiamo usato questi gocciolatori regolabili a 360 gradi )
  • Punzone per irrigazione a goccia
  • Connettori linea gocciolante
  • Punte per irrigazione a goccia ( picchetti per tubi da 1/2 ″)
  • Drip tubo goof tappi (nel caso)
  • Timer irrigazione giardino per irrigazione a goccia
  • Splitter per tubo da giardino (opzionale, è utile se si desidera collegare un altro tubo allo stesso rubinetto)
  • Sega per il taglio di tubi in PVC o utensile da taglio in PVC (per tagliare il tubo più spesso)
  • Metro A nastro

Come installare l’irrigazione a goccia per piante in vaso

Passaggio 1: collegare i connettori al rubinetto, al tubo o al rubinetto: è più facile agganciare tutto se si collegano prima i connettori al tubo o al rubinetto. Quindi prendi il disconnettore , il regolatore di pressione e il raccordo del tubo del rubinetto per questo passaggio.

Inizia collegando il disconnettore al tubo o al rubinetto esterno (si avvita semplicemente). Successivamente, collegherai il regolatore di pressione e per ultimo il raccordo del rubinetto (anche questo si avvita, non sono necessari strumenti!).

Fondamentalmente, finirai per concatenare gli attacchi del tubo da giardino insieme in questo ordine esatto (dispositivo di prevenzione del riflusso, regolatore di pressione, raccordo del rubinetto).

Passaggio 2: collegare il tubo in polietilene da 1/2 “al raccordo del tubo flessibile – Prendere un’estremità del tubo della linea principale in polietilene da 1/2″ e spingerlo nell’estremità aperta del raccordo del tubo del rubinetto. Dopo averlo inserito, tirare verso il basso il collare sul raccordo del tubo e serrarlo per fissare il tubo.

Potresti voler piegare il tubo e aprire l’acqua per assicurarti che non ci siano perdite a questo punto, altrimenti puoi aspettare per testare tutto più avanti nel passaggio 7.

Passaggio 3: calcolare il progetto del sistema di irrigazione a goccia – Il passaggio successivo dell’installazione del sistema di gocciolamento consiste nel determinare la distanza tra i gocciolatori, in modo da sapere esattamente dove installare il micro tubo.

Capire il progetto dell’irrigazione a goccia sembra difficile, ma in realtà è stato davvero facile.

Abbiamo semplicemente distanziato i vasi dove volevamo che fossero, quindi abbiamo posato il tubo flessibile in polietilene davanti a loro (Suggerimento: lascia che il tubo si sieda al sole per un po ‘per riscaldarsi prima, è più facile stenderlo piatto quando È caldo).

Quindi abbiamo misurato dove si trovava ogni vaso e contrassegnato il tubo in polietilene dove dovevamo aggiungere le linee del tubo di gocciolamento per ciascuno dei gocciolatori.

Dopo aver misurato tutto, abbiamo tagliato il tubo all’estremità usando il nostro utensile da taglio in PVC (potresti invece usare una sega per tubi in PVC per tagliare il tubo) e tappato il tubo con il tappo .

Passaggio 4: capire quanto saranno lunghe le linee di gocciolamento – Successivamente abbiamo misurato la lunghezza di ciascun pezzo del micro tubo per le linee di gocciolamento.

Questa è semplicemente la lunghezza dal punto che hai segnato sul tubo della linea principale, fino al punto in cui la testa di gocciolamento si troverà all’interno del vaso.

Abbiamo aggiunto diversi pollici in più alla lunghezza di ogni pezzo del micro tubo in modo che fosse abbastanza largo da lasciarci spazio per spostare un po ‘i vasi se lo volessimo (cosa che abbiamo fatto e funziona davvero bene) .

Passaggio 5: installare il micro tubo – È facile aggiungere le linee di gocciolamento e le testine dei micro irrigatori.

Per l’installazione della linea di gocciolamento, è sufficiente praticare un foro nel tubo in polietilene della linea principale (utilizzando il punzone per l’ irrigazione a goccia ) dove si desidera aggiungere le linee di gocciolamento (questi sono i punti contrassegnati sul tubo al punto 3).

Non farti prendere dal panico se fai un buco nel punto sbagliato. So che fare un errore non è l’ideale, ma se finisci per fare un buco nel punto sbagliato … beh, è ​​per questo che fanno i tappi ! È bello averli a portata di mano per ogni evenienza.

Successivamente collegherai il connettore della linea di gocciolamento prima al tubo della linea principale, quindi attaccherai il tubo di gocciolamento del micro tubo sull’altra estremità del connettore.

Boom!

Passaggio 6: installa i gocciolatori di irrigazione – Anche l’ installazione delle teste dei gocciolatori è semplicissimo. Fondamentalmente basta collegarli all’estremità aperta del micro tubo e poi metterli nel tuo contenitore.

Le nostre micro testine gocciolatori sono dotate di punte per tenerle in posizione, in modo che rimangano dove le abbiamo messe.

Abbiamo centrato le micro teste in ciascuno dei nostri vasi, solo su un lato della base della pianta (e). Fai attenzione a non danneggiare radici o piantine tenere quando spingi le punte di irrigazione nel terreno.

Passaggio 7: verifica la configurazione dell’irrigazione – Prima di seppellire la linea principale, prova tutto per assicurarti che funzioni senza perdite. Sicuramente non vuoi che qualcosa coli.

A questo punto è anche una buona idea regolare i gocciolatori. La parte superiore delle teste si attorciglia in modo da poter controllare la quantità di acqua che fuoriesce.

Abbiamo regolato ciascuno di essi per assicurarci che non spruzzassero fuori dai vasi e che funzionassero tutti correttamente.

Fase 8: fissare il tubo in polietilene – Una volta che tutto è stato installato e testato, abbiamo fissato il tubo della linea principale nel terreno con alcuni picchetti per tubi di irrigazione a goccia da 1/2 ″ .

I paletti si agganciano al tubo della linea principale, il che rende facile il fissaggio. Quindi abbiamo semplicemente seppellito il tubo nel pacciame per dargli un aspetto più pulito.

Nota, puoi installare il tuo tubo in polietilene dietro i tuoi vasi piuttosto che davanti a loro come abbiamo fatto qui. In questo modo, il micro tubo scorrerà sul retro dei vasi e non sarà così ovvio.

Ma funzionerà perfettamente in ogni caso. (Abbiamo appena installato il nostro davanti per rendere più facile scattare foto per te)

Passaggio 9: imposta il timer per l’irrigazione automatica – Infine, impostiamo il timer del tubo flessibile in modo che funzioni secondo un programma in modo da non doversi preoccupare di annaffiare di nuovo questi vasi (il che è particolarmente bello mentre siamo in vacanza!).

Una volta che il tuo sistema di irrigazione a goccia automatizzato è in funzione, ti consiglio di controllare regolarmente i tuoi vasi per assicurarti che ricevano la giusta quantità di acqua. Quindi puoi regolare il timer di conseguenza per farlo bene.

Spegneremo il timer dell’irrigazione a goccia quando piove molto e aumenteremo la lunghezza o la frequenza con cui i gocciolatori funzionano durante periodi di siccità o periodi di caldo.

Non solo questo sistema di irrigazione a goccia fai-da-te è ottimo, quindi non dobbiamo innaffiare questi vasi, ma rende molto più facile garantire che i nostri peperoni e pomodori ricevano una quantità costante di acqua.

Speriamo che questo aiuti a prevenire la putrefazione dei fiori, che è stato un problema per i nostri peperoni coltivati ​​in contenitore l’anno scorso. I sistemi di irrigazione a goccia sono ottimi per le piante in vaso, così come per il giardino.

Installare l’irrigazione a goccia per le piante in vaso è semplice e non richiede molto tempo. (In realtà finirà per farti risparmiare un sacco di tempo e fatica!) So che sembra che ci siano molti passaggi coinvolti nell’installazione dell’irrigazione a goccia, ma credimi è davvero molto facile da fare! Credimi, se posso farlo, chiunque può!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come coltivare i propri germogli a casa

Come Fare Il Pesto Di Basilico Usando Il Basilico Fresco Giardino