in

Come potare e tagliare le rose: una guida passo passo

Potare le rose è il modo migliore per mantenere sani i tuoi arbusti e rampicanti e per far fiorire al meglio. In questo post imparerai quando farlo e quali sono i migliori strumenti da utilizzare. Quindi ti mostrerò passo dopo passo esattamente come potare le rose.

Le rose sono una delle piante più facili da imparare a potare e non puoi davvero esagerare. Inoltre è molto vantaggioso per la pianta.

Il taglio delle rose innesca una nuova crescita sana, previene le malattie e crea tonnellate di splendide fioriture. Se non l’hai mai fatto prima, o le tue rose sembrano tristi e ricoperte di vegetazione, allora questo è per te.

Non preoccuparti. Durante la potatura, le rose perdonano molto e si riprenderanno anche se commetti errori quando le tagli.

Di seguito ti aiuterò a superare la paura e ti mostrerò esattamente quando e come tagliare un cespuglio di rose, passo dopo passo.

Sommario

Le rose devono essere potate?

È facile trascurare le rose, perché non hanno bisogno di essere potate regolarmente per crescere e fiorire anno dopo anno.

Ma, se vuoi mantenerli sani e pieni di fiori, il taglio aiuta tantissimo! Se non li tagli mai, col tempo fioriranno meno e avranno un aspetto più irregolare.

Può sembrare spaventoso, ma in realtà è davvero facile. E la buona notizia è che non puoi davvero uccidere una rosa potandola eccessivamente.

Perché dovresti potare le rose

Come ho già detto, se non li tagli mai, i cespugli di rose e le piante rampicanti non fioriranno in modo così prolifico. Ma ci sono anche altri vantaggi. Potatura regolare delle rose …

  • incoraggia tonnellate di fiori
  • aiuta a prevenire funghi e malattie
  • innesca una nuova crescita sana
  • si sbarazza di canne brutte, danneggiate o morte
  • si traduce in una pianta più piena e folta
  • li fa apparire al meglio

Quando potare le rose

La fine dell’inverno o l’inizio della primavera è il momento migliore per tagliare le rose. La potatura innesca una nuova crescita fresca e sana, che è esattamente quello che vuoi fare in primavera.

Ma non farlo troppo presto, o un congelamento intenso potrebbe uccidere la nuova crescita tenera. Il rovescio della medaglia, la potatura troppo tardi potrebbe finire per tagliare la maggior parte dei fiori per l’anno.

Quindi come puoi capire quando farlo? Il modo più semplice per assicurarti di avere il momento giusto è aspettare di vedere nuovi germogli sulla pianta.

Puoi potare i cespugli di rose non appena vedi i boccioli che iniziano a spuntare, oppure puoi aspettare che le foglie inizino a crescere.

Strumenti per la potatura dei cespugli di rose

Gli strumenti di qualità fanno davvero un’enorme differenza durante la potatura e il taglio delle rose. Le canne sono legnose e possono diventare molto spesse. Inoltre sono spinosi, il che lo rende un po ‘più difficile (e doloroso, LOL).

Quindi avrai bisogno di potatori di alcune dimensioni per svolgere il lavoro in modo sicuro ed efficiente. Ecco cosa ti servirà per la potatura …

  • Potatori manuali pesanti
  • Troncarami (per tagliare i gambi più spessi)
  • Guanti da lavoro spessi o guanti rosa
  • Rastrello a mano (opzionale)

Tecniche corrette di potatura della rosa

Quando si potano le rose, fare ogni taglio a circa 1/4 “sopra un bocciolo sano. Qualunque cosa tra il taglio e il bocciolo morirà. E non vuoi che un mucchio di orribili bastoni morti sporgano dappertutto.

Per capire dove tagliare ogni ramo, trova il primo germoglio sulla parte sana di uno stelo. Quindi fai il tuo taglio proprio sopra quello.

Se ti senti ancora incerto durante la potatura, un altro modo per farlo è iniziare vicino alla cima e continuare a tagliare finché non vedi il verde all’interno del gambo. Quindi puoi trovare il prossimo germoglio da lì per fare il taglio finale.

Le canne sane sono verdi intorno al bordo interno e verde più chiaro o addirittura bianche nel mezzo. Le canne malsane o morte sono marroni o grigie nel mezzo, quindi continua a tagliare finché quella roba morta non è sparita.

Inoltre, prova a fare ciascuno dei tagli con un angolo verso il basso per impedire all’acqua di entrare nella ferita e causare marciume.

Come tagliare i cespugli di rose passo dopo passo

Potare le rose è facile, lo prometto. In realtà, la parte più difficile dell’intero processo è impedirti di essere punto dalle spine.

Se stai tagliando più di un cespuglio, è una buona idea disinfettare gli strumenti tra uno e l’altro per prevenire la diffusione della malattia. Strofina le lame con alcol denaturato o lavale con acqua saponosa per pulirle.

Ecco una rapida panoramica dei passaggi, con istruzioni più dettagliate di seguito …

  1. Rimuovi tutti i rami secchi
  2. Elimina gli steli danneggiati
  3. Rimuovi tutti i bastoni da incrocio
  4. Pulisci tutti i detriti intorno alla base della pianta

Passaggio 1: rimuovi tutte le canne morte – Potare prima le canne morte ei rami danneggiati dall’inverno renderà il resto dei passaggi molto più semplice, perché in pratica stai eliminando il disordine.

Di solito è piuttosto semplice individuare i rami morti, perché la maggior parte delle volte sono di colore marrone o grigio.

Ma anche gli steli sani possono essere marroni, quindi a volte devi fare un taglio prima di poter dire se il bastone è morto. Le canne morte sono marroni all’interno, quindi se non vedi del verde, continua a tagliare.

Passaggio 2: elimina le canne danneggiate: i rami spezzati, rotti o danneggiati in altro modo devono essere rimossi, anche se sono ancora vivi.

Le canne danneggiate sono un invito a parassiti e malattie e non vogliamo occuparci di nulla di tutto ciò. Quindi, trova il germoglio successivo sotto la parte danneggiata dello stelo e fai il taglio appena sopra.

Passaggio 3: rimuovere le canne incrociate – Quello che intendo per le canne incrociate sono gli steli che si sovrappongono e si toccano.

Il motivo per cui vogliamo rimuovere le canne incrociate è perché possono sfregare insieme nel vento e danneggiarsi a vicenda nel tempo. Mantieni lo stelo che è nella forma migliore e rimuovi l’altro.

Nella foto sotto, ho rimosso lo stelo più piccolo davanti perché aveva già un bel po ‘di danni su di esso e l’altro bastone sembrava molto più sano.

Passaggio 4: ripulisci tutti i detriti intorno alla base – Sembra un passaggio sciocco che potresti saltare dopo aver tagliato i cespugli di rose, ma in realtà è molto importante.

È essenziale pulire tutti i detriti intorno al fondo della pianta dopo aver terminato la potatura, al fine di rimuovere qualsiasi materiale malato.

È anche utile rimuovere il pacciame o le foglie che coprono, o proprio contro la base del gambo per aiutare a prevenire la decomposizione.

Uso un rastrello per questo lavoro piuttosto che le mie mani perché non posso dirti quante volte sono rimasto bloccato da una spina nel farlo.

Fai attenzione però, non vuoi danneggiare lo stelo o eventuali nuovi germogli che si trovano laggiù.

Questa primavera il mio scalatore si è fatto un bel taglio di capelli. Ho scelto di fare una potatura pesante perché sono passati alcuni anni dall’ultima volta che l’ho fatta.

Se è la prima volta che tagli le rose, potresti sentirti più a tuo agio a smettere molto prima di me. Non voglio che tu vada nel panico se finisci per tagliare più di quanto volevi.

Quindi inizia in piccolo e fatti strada se questo ti fa sentire più a tuo agio. Ma ricorda, non ucciderai una pianta di rose sana potandola eccessivamente.

Domande frequenti sulla potatura e il taglio delle rose

In questa sezione risponderò ad alcune delle domande più frequenti sul taglio delle rose. Se non riesci a trovare la tua risposta, chiedila nei commenti qui sotto.

Qual è il periodo migliore dell’anno per potare le rose?

Il periodo migliore dell’anno per potare le rose è la fine dell’inverno o l’inizio della primavera, proprio quando i boccioli iniziano a svilupparsi, ma prima che le foglie inizino ad aprirsi.

Va bene potare le rose in autunno?

Sì, puoi tagliare le rose in autunno, ma è molto importante aspettare fino a dopo il primo duro gelo. Se lo fai troppo presto, può innescare una nuova crescita che verrà uccisa solo durante l’inverno, il che può danneggiare la pianta.

Lo scopo della potatura delle rose in autunno è rimuovere qualsiasi nuova crescita tenera e rami alti o troppo cresciuti. Ciò contribuirà a prevenire i danni causati dal vento e dall’inverno alle canne principali.

Posso tagliare il mio cespuglio di rose a terra?

Sì, ma di solito non è necessario. L’unico motivo per tagliare i cespugli di rose a terra è se tutte le canne sono gravemente danneggiate o morte.

È meglio seguire i passaggi precedenti per dare loro una potatura pesante, piuttosto che tagliarli semplicemente a terra.

Quanto dovrei potare le rose?

Dovresti tagliare le rose quanto ne hanno bisogno per rimuovere tutte le canne morte e danneggiate. Sono molto resistenti e possono sopportare una potatura pesante.

Hai tagliato una rosa dopo che è sbocciata?

Non è necessario tagliare un cespuglio di rose dopo la fioritura, ma il deadheading può aiutare a incoraggiare più fiori ad aprirsi. Per le rose morte, semplicemente taglia o tira via i fiori appassiti.

La potatura delle rose è una parte importante del loro mantenimento e l’inizio della primavera è il momento perfetto per farlo. Non solo sarai ricompensato con tonnellate di fiori, ma i tuoi arbusti e rampicanti saranno molto più sani.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come proteggere le piante dai danni del gelo

Come addestrare le viti a crescere verticalmente