in

Come progettare una piantagione di fondamenta in giardino

Capire cosa piantare davanti alla casa può essere molto intimidatorio per i nuovi giardinieri. Voglio renderlo facile. Quindi, in questo post, semplificherò i fondamenti della piantagione di fondamenta. Inoltre ti darò tantissimi consigli per scegliere le migliori piante per la parte anteriore della tua casa. Quindi ti guiderò attraverso il processo di creazione del mio piano giardino di fondazione del cortile anteriore e di piantare tutto, passo dopo passo.

Questa è un’approvazione a pagamento. L’autore è stato ricompensato e gli è stato fornito il prodotto gratuitamente in cambio della sua onesta opinione.

La progettazione del paesaggio di fondazione è in genere più stressante di quanto non lo sia per altri giardini perché il tuo giardino anteriore è il punto focale principale che le persone vedono quando si avvicina a casa tua. Vuoi assicurarti che lo stile e le piantagioni corrispondano allo stile e al colore della tua casa, valorizzando la casa, non nascondendola o facendola sembrare brutta. Quindi, prima di iniziare, è importante comprendere alcune nozioni di base sulla piantagione di fondamenta …

Nozioni di base sulla piantagione di fondazione

Voglio renderlo super facile per te, quindi analizzerò tutto iniziando dalle basi. Prima di andare a strappare quei vecchi arbusti ispidi o ad acquistare piante, prenditi un po ‘di tempo per fare un po’ di pianificazione. Questo non solo contribuirà a garantire una bella piantagione di fondamenta, ma renderà molto più facile scegliere le piante.

Determina l’esposizione al sole –  Assicurati di misurare l’esposizione al sole dell’area prima di iniziare la pianificazione. Se sei come me, potresti scoprire di avere due diverse esposizioni al sole da affrontare. Le piante direttamente davanti a casa mia sono in ombra parziale, ma quelle all’estremità sono in pieno sole. Impara  come determinare l’esposizione al sole di un giardino .

Misurare l’area:  quando si abbellisce sotto le finestre anteriori, è necessario misurare l’altezza delle finestre. In questo modo puoi essere sicuro di ottenere arbusti e piante della giusta altezza e che non finiranno per coprire le finestre una volta che saranno mature. Assicurati anche di misurare la profondità e la larghezza dell’area in modo da avere un’idea di quante piante avrai bisogno per riempirla, ma non sovraffollarla.

Guarda lo stile della tua casa – Mentre fai un brainstorming di idee per la progettazione del paesaggio, pensa prima allo stile della tua casa. Potresti trovare più facile fare qualche ricerca per trarre ispirazione per lo stile specifico della tua casa. Scatta alcune foto della parte anteriore della tua casa e portale con te al garden center. Saranno in grado di suggerirti piante che si adattino allo stile della tua casa.

Pensa alla spaziatura delle piante: la spaziatura corretta è una delle cose più difficili nella progettazione di una piantagione di fondazione. È difficile pensare di aspettare qualche anno prima che tutto si riempia. Ma resisti all’impulso di affollare le piante, soprattutto gli arbusti. Piantare troppo vicini creerà una sensazione disordinata e invasa una volta che tutto si riempie. Puoi sempre riempire gli spazi vuoti con annuali e contenitori fino a quando le piante perenni e gli arbusti non si riempiono.

Disegna il tuo disegno su carta – Se hai difficoltà a visualizzare tutto, allora potrebbe essere utile disegnarlo per primo. Puoi usare una foto della parte anteriore della tua casa su cui disegnare, oppure puoi semplicemente disegnarla per avere un’idea. Anche se non è perfetto o disegnato in scala, abbozzare le tue idee su carta può aiutarti a far fluire i succhi creativi.

Suggerimenti per la scelta di piante e arbusti di fondazione

La scelta delle piante è divertente, ma può anche essere stressante, soprattutto per la semina delle fondamenta! Quindi di seguito condividerò alcuni suggerimenti su come scegliere le migliori piante e arbusti per la parte anteriore della tua casa.

Come scegliere gli arbusti per la parte anteriore della tua casa

Dimensioni: la cosa più importante da considerare quando si scelgono gli arbusti di fondazione è la dimensione della pianta matura. Non vuoi finire con enormi arbusti che copriranno le finestre e sembreranno troppo cresciuti, o che devono essere costantemente tagliati. Inoltre, fai attenzione quando scegli alberi e grandi arbusti da piantare vicino alle fondamenta della casa. Troppo spesso vedo persone piantare un albero o un grande arbusto proprio accanto alle loro fondamenta, senza pensare alle dimensioni complete della pianta. Una volta maturi, i grandi arbusti e gli alberi possono causare forti mal di testa e forse anche danni alle fondamenta, ai rivestimenti o al tetto della tua casa.

Colore – Un’altra cosa importante a cui pensare quando si scelgono gli arbusti è il colore. Ho scelto arbusti che completano il colore dei mattoni della mia casa e creano un bel contrasto con il rivestimento di colore chiaro. Il fogliame scuro fa anche da sfondo alle piante perenni e ai fiori luminosi e colorati che ho scelto.

Forma: potresti anche prendere in considerazione la forma degli arbusti che scegli per la piantagione delle fondamenta. Guarda le forme dominanti della tua casa e vedi se puoi incorporare arbusti che completeranno o imiteranno quelle forme. Non esagerare però.

Come scegliere le piante per la parte anteriore della tua casa

Strati –  Quando scegli piante paesaggistiche per la parte anteriore della tua casa, pensa alla creazione di strati. La più alta dovrebbe essere piantata nella parte posteriore, quindi ogni fila di piante dovrebbe abbassarsi in modo che le più corte siano nella parte anteriore. Tuttavia, non andare dalla dimensione delle piante al garden center, leggi i tag delle piante e pianifica i tuoi livelli in base a quello.

Colore: uno dei più grandi errori che vedo con i progetti di piantagione di fondamenta è che sono pieni di piante verdi semplici o noiose. L’uso di arbusti sempreverdi nel tuo design va bene, ma assicurati di mescolare molto contrasto e colore per aggiungere interesse visivo e far risaltare la tua casa. Se stai lottando con i colori da scegliere, guarda la tua casa per trovare ispirazione. Se hai una porta rossa, aggiungi alcuni schiocchi di piante rosse nel disegno. Se hai mattoni in casa, scegli piante e fiori che accentueranno i colori del mattone. Assicurati di leggere l’etichetta della pianta per i tempi di fioritura in modo da poter scegliere una varietà di piante da fiore per un colore costante.

Unità –  Non limitarti a guardare la parte anteriore della tua casa, fai un passo indietro e guarda tutto il tuo cortile prima di iniziare a pianificare il tuo progetto. Vedi se riesci a incorporare lo stile e le piante di altre aree del giardino nella piantagione delle fondamenta per creare unità in tutto il paesaggio.

Passo dopo passo il progetto di piantagione delle mie fondamenta

Per darti un esempio e aiutarti a far fluire i tuoi succhi creativi, ti guiderò attraverso il processo di riprogettazione della mia piantagione di fondamenta nella parte anteriore di casa mia, passo dopo passo.

Prima di iniziare, assicurati di avere l’area contrassegnata dalle società di servizi. Questo è particolarmente importante da fare prima di abbellire le fondamenta. Vivo in questa casa da 16 anni e non sapevo che questa pipa fosse qui prima! Pensa a cosa sarebbe potuto succedere se l’avessi colpito con il mio coltivatore. Yikes!

Passaggio 1: rimuovi le vecchie piante – Non sentirti male a rimuovere le vecchie piante! Certo, puoi lasciare quelli che sai di voler tenere (ne ho lasciati alcuni nel mio). Ma potresti scoprire che è più facile iniziare con una lavagna pulita. Metti le piante che vuoi tenere in vasi e incorporale nel tuo nuovo progetto di giardino di fondazione, o trasferiscile in un’altra area del giardino.

Passaggio 2: modificare e ammorbidire il terreno – Il terreno di fondazione di solito è di pessima qualità perché i costruttori usano uno stucco economico pieno di rocce e sporcizia. Quindi, vorrai sicuramente modificare il terreno prima di piantare qualsiasi cosa. Se non l’hai mai fatto prima, ti consiglio di  testare  prima il tuo terreno . In questo modo saprai esattamente come modificarlo. Determinare il pH del tuo terreno ti aiuterà anche a scegliere le piante giuste.

Una volta che hai finito di coltivare il terreno, rastrellalo in modo che sia uniforme e livellato di nuovo. Assicurati solo di mantenere la classificazione in modo che il terreno scenda ad un angolo lontano dalle fondamenta. La classificazione del terreno è importante in modo che l’acqua scappi dalle fondamenta, evitando problemi d’acqua.

Passaggio 4: scegli prima le piante focali –  Pensa alle tue piante focali, o piante di ancoraggio, come sfondo del tuo paesaggio. La maggior parte delle persone sceglie di usare arbusti, ma potresti anche usare grandi piante perenni o persino piante rampicanti come piante focali. Qualunque cosa tu scelga di usare, assicurati che sia proporzionata allo spazio. Vuoi che le tue piante di ancoraggio riempiano lo spazio, ma non lo sopraffanno in pochi anni.

Sapevo che avrei piantato tre arbusti focali sotto le alte finestre per rompere il semplice binario di raccordo. Ma non volevo coprire il bel mattone, o mettere qualcosa davanti alle finestre basse a destra. Inoltre, avevo un grande angolo da riempire, quindi volevo essere sicuro di scegliere una grande pianta focale anche per quell’angolo.

Passaggio 5: scegli il resto delle piante –  Ora che conosci il colore e le dimensioni delle tue piante focali, è il momento di aggiungere il resto degli strati. Quando si progetta una piantagione di fondazione, è importante stratificare le altezze delle piante. Vuoi le più alte (le tue piante di ancoraggio) nella parte posteriore accanto alla casa, quindi sovrapponi ogni fila in modo che le piante più corte siano nella parte anteriore.

Uno degli obiettivi principali per la mia piantagione di fondotinta era aggiungere molto colore alla facciata di casa mia. Quindi ho scelto piante con fogliame colorato e anche una serie di tempi di fioritura. Volevo essere sicuro che ci fosse sempre qualcosa che sboccia, dalla primavera all’autunno. Tieni presente che avevo anche due aree con cui lavorare, l’angolo è pieno di sole e la parte anteriore della casa è in ombra parziale.

Passaggio 6: stendi il tuo design prima di piantare – Questo passaggio è molto importante, quindi non saltarlo o potresti finire per avere molte rielaborazioni nel tuo futuro. In realtà ho restituito alcune piante dopo aver disposto tutto perché mi sono reso conto che non avrei avuto abbastanza spazio per tutto. Quindi, prima di iniziare a scavare, prendi tutte le piante e posizionale dove vuoi piantarle. Lasciali nelle loro pentole in modo da poter spostare facilmente le cose.

Prenditi il ​​tempo necessario per misurare la distanza corretta dalla casa e anche tra tutte le piante in modo che non sia sovraffollata una volta che tutto si è riempito. Potrebbe sembrare scarso ora, ma strizza gli occhi e prova a immaginare come sarà quando tutto è cresciuto. Una volta che hai sistemato tutto, vai via. Lascialo per alcuni giorni o anche l’intera settimana prima di piantare qualcosa. Se non hai spostato nulla entro la fine della settimana, sai che è giusto.

Passaggio 7: pianta tutto – Ora finalmente puoi piantare tutto. Come ho già detto, il terreno di fondazione è solitamente molto compattato. Quindi assicurati di scavare una buca che sia il doppio della dimensione della zolla della pianta e aggiungi un po ‘d’acqua prima di piantare. Allentare il terreno in questo modo renderà più facile il consolidamento delle radici. È una buona idea lasciare la parte superiore della zolla leggermente al di sopra della linea del terreno, in modo che la pianta non affondi troppo in profondità una volta che lo sporco si è depositato. Ulteriori informazioni su  come trapiantare le piante da giardino .

Passaggio 8: aggiungi pacciame –  Una volta che hai piantato tutto, tutto ciò che resta da fare è aggiungere pacciame. Consiglio di utilizzare un pacciame di legno duro naturale per piantare le fondamenta piuttosto che la roccia. Il pacciame di legno aiuta a trattenere l’umidità del suolo, a mantenere fresche le radici, a proteggere le piante durante l’inverno e nutre anche il terreno quando si rompe. La roccia d’altra parte può diventare molto calda al sole e bruciare le piante. Il rock è anche un problema con cui lavorare se hai bisogno di scavare o ripiantare qualcosa. Scegli un pacciame che si abbini al colore della tua casa e accentui anche le piante.

Sono entusiasta dei risultati della mia nuova piantagione di fondamenta. Prima che sembrasse arruffato e stanco, e aveva un disperato bisogno di un cambiamento importante. Ora l’appello del marciapiede è molto più bello e mi piace camminarci sopra. Potrebbe sembrare un po ‘scarso ora, ma una volta che tutto sarà riempito, sembrerà fantastico!

Ci sono molte cose da considerare quando si progetta la piantagione di fondazione davanti a casa tua. Ma se ti prendi il tuo tempo e segui questi passaggi, ti ritroverai con aiuole anteriori che completeranno il colore e lo stile della tua casa e aggiungeranno tonnellate di fascino che ti piacerà.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come prendersi cura di una pianta di orchidee

Come sbarazzarsi di vermi di cavolo in modo organico