in

Come pulire le pentole in terracotta (in 3 semplici passaggi!)

I vasi per piante in terracotta sono noti per ottenere un residuo bianco croccante su di loro nel tempo. Sembra brutto ma non preoccuparti, pulire i vasi di terracotta è facile e veloce. In questo post ti mostrerò esattamente come pulire i vasi in terracotta in 3 semplici passaggi!

Dai un’occhiata, di recente ho ricevuto un mucchio di vasi di terracotta gratuiti da una brava signora su Craigslist. C’erano circa 25 vasi per piante in terracotta di varie dimensioni in totale: un punteggio fantastico, giusto ?!

I vasi di terracotta sono molto vecchi e sembravano orribili, ma ho potuto vedere la bellezza che si trova sotto tutto ciò che è incrostato di sporcizia.

Così sono andato subito a lavorare per pulirli e riportarli al loro antico splendore! Una volta che avrò finito, sembreranno nuovi di zecca e saranno pronti per l’invasatura delle mie piante!

Di seguito parlerò di cos’è quel brutto residuo bianco e perché dovresti eliminarlo. Poi ti mostrerò i 3 semplici passaggi che utilizzo per pulire i vasi di terracotta.

Qual è comunque il residuo bianco sui vasi di terracotta?

Uno dei vantaggi dell’utilizzo di vasi di terracotta è che assorbono l’acqua dal terreno e aiutano a prevenire l’irrigazione eccessiva delle piante (io le uso per coltivare tutte le mie piante grasse e cactus).

Ma i vasi di terracotta assorbono anche fertilizzanti, sali e altre sostanze chimiche che si trovano comunemente nell’acqua del rubinetto.

Nel tempo, questi sali e sostanze chimiche si accumuleranno e creeranno un residuo bianco croccante o gessoso sui tuoi bellissimi vasi di terracotta.

Per evitare che ciò accada, consiglio di utilizzare l’acqua piovana per innaffiare le piante piuttosto che l’acqua del rubinetto. Inoltre, salta i fertilizzanti chimici e usa invece un fertilizzante organico , oppure prova una soluzione di compost organico .

Usare l’acqua piovana e i fertilizzanti organici è comunque molto più salutare per le tue piante (e anche per l’ambiente. Vinci, vinci!), E ti aiuterà a mantenere puliti i tuoi bellissimi vasi di terracotta molto più a lungo!

Perché dovresti pulire i vasi di terracotta?

Ad alcune persone piace molto l’aspetto dei vecchi vasi di terracotta croccanti e non vogliono pulirli. Sfortunatamente, usare ripetutamente vasi sporchi può essere molto malsano per le tue piante.

I vasi sporchi possono ospitare parassiti e malattie, il che non è sicuramente qualcosa che desideri. Pulire e disinfettare i vasi delle piante è un’abitudine che dovresti prendere, indipendentemente dal tipo.

Se ti stai chiedendo come pulire i vasi di terracotta con delle piante, beh … se una pianta è cresciuta nello stesso vaso di terracotta per così tanto tempo che il vaso si è accumulato su di essa, allora è il momento di rinvasare quella pianta e dargliene un po ‘ comunque terreno fresco.

Quindi cogli l’occasione per rinvasare le tue piante trascurate e pulire anche i loro vasi.

Oh, e se ti piace l’aspetto dei vasi per piante di terracotta croccanti, puoi dipingerli in quel modo e avere ancora vasi puliti. Scopri tutto sulla pittura di vasi di terracotta qui .

Va bene, dalla mia scatola di sapone. Diamoci da fare a pulire alcuni vasi di terracotta!

Come pulire le pentole in terracotta

Non hai bisogno di molte cose per questo, il che è bello. E probabilmente hai già tutta questa roba. Ecco di cosa avrai bisogno ..

  • Pennello per pentole
  • aceto bianco
  • Vaschetta multiuso  (per grandi fioriere in terracotta) o un secchio o un lavello (per vasi più piccoli)
  • Lavastoviglie (opzionale)

Passaggio 1: rimuovere lo sporco dalla pentola.   Usa la spazzola per pulire la pentola di terracotta quanto più sporco possibile. Nel mio caso, avevo anche bisogno di spazzolare via le ragnatele e altri detriti dai vasi (che schifo!).

Non devi essere molto pignolo qui, perché non hai bisogno di togliere tutto lo sporco. Basta spazzolare via lo sporco sciolto e tutti i grossi pezzi di terreno che potrebbero essere attaccati alla pentola. Il resto verrà via nei passaggi successivi.

Idealmente, dovresti usare 1 tazza di aceto bianco (5% di acidità) per ogni 3-4 tazze d’acqua. Meno aceto usi nell’acqua, più tempo avrai bisogno di immergere le pentole.

Immergi completamente i vasi di terracotta nella soluzione. Potresti sentire uno sfrigolio o vedere delle bolle.

Non preoccuparti, è una combinazione dell’aceto che fa il suo lavoro per sciogliere l’accumulo di croccantezza e la pentola di terracotta che assorbe l’acqua.

Inizio immergendo vasi di terracotta croccanti per 20-30 minuti. Se l’accumulo si asciuga o si sfrega facilmente, il gioco è fatto.

Altrimenti, metterò a bagno i vasi più a lungo. Continua a controllare fino a quando tutto il residuo è facile da rimuovere. Potrebbe essere necessario utilizzare la spazzola per rimuovere alcuni residui.

Per un accumulo croccante davvero duro, puoi immergere la pentola in aceto puro (nella foto sotto, sto solo immergendo il bordo della pentola dove l’accumulo croccante è il peggiore).

Se immergi l’intera pentola di terracotta nell’aceto, dovresti immergerla in acqua in seguito per diluire l’aceto che la pentola ha assorbito.

Passaggio 3: fai passare le pentole nella lavastoviglie. Come ultimo passaggio, eseguo il lavaggio rapido delle pentole in terracotta sulla mia lavastoviglie.

Questo aiuterà a disinfettare le pentole e pulirle.

Se non hai una lavastoviglie, puoi usare un po ‘di olio di gomito in più e strofinare le pentole con acqua saponosa.

Ecco fatto, hai finito! Vedi, te l’avevo detto che era facile.

Per quanto riguarda quei vecchi vasi di terracotta sporchi e incrostati che ho ricevuto gratuitamente. Bene, ecco come sono dopo aver finito di pulirli …

WOW! Riesci a credere che questi siano gli stessi vasi di terracotta?

Seriamente, ci sono voluti circa 30 minuti del mio tempo (senza contare il tempo in cui ho lasciato le pentole in ammollo e il tempo impiegato dalla lavastoviglie per funzionare) per pulire queste pentole.

Sono abbastanza sicuro che siano passati diversi anni da quando questi vasi sono stati puliti (se mai). E ora ho quelli che sembrano vasi di terracotta nuovi di zecca (gratis!).

Vale assolutamente la pena!

Come pulire le pentole di terracotta di grandi dimensioni

Se hai grandi vasi da giardino in terracotta troppo grandi per essere immersi in una vasca, in un secchio o in un lavandino, non preoccuparti! Puoi ancora usare questo metodo. Immergi semplicemente metà della fioriera alla volta.

Dopo aver rimosso tutti i residui croccanti (passaggi 1-2) nella prima metà, capovolgila e fai la stessa cosa con l’altra metà.

Ovviamente non sarai in grado di far passare grandi pentole di terracotta attraverso la lavastoviglie, ma va bene. Puoi semplicemente lavarli con acqua saponosa.

I vasi in terracotta hanno una bellezza senza tempo e possono durare per molti anni se vengono curati una volta ogni tanto. La buona notizia è che non ci vuole molto tempo per dare nuova vita ai tuoi vecchi vasi di terracotta.

Ora puoi fare acquisti nei cantieri e nei negozi dell’usato per trovare vasi da fiori in terracotta economici (o forse ne troverai un mazzo gratis come ho fatto io!), E poi puliscili come nuovi!

Perché comprare vasi di terracotta nuovi di zecca quando puoi risparmiare un sacco di soldi con solo un po ‘di tempo e olio di gomito pulendo quelli vecchi!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Foglio e guida di monitoraggio del raccolto in giardino gratuiti

Come tagliare l’erba come un professionista utilizzando modelli e tecniche di taglio del prato