in

Come realizzare controsoffitti in cemento

La maggior parte dei materiali del controsoffitto sono costosi e difficili da fabbricare e installare per il fai-da-te. Quindi immagina un diverso tipo di materiale del controsoffitto con il peso e la solidità di costosi controsoffitti in quarzo o pietra naturale, ma abbinato all’economia del laminato . Questo materiale è concreto. Realizzare il proprio piano di lavoro in cemento è un progetto divertente ed estremamente economico . Il risultato è un materiale robusto, simile alla pietra che ha un aspetto rustico-industriale perfetto per cucine all’aperto o aree barbecue .

Come vengono realizzati i controsoffitti in cemento?

I controsoffitti in cemento sono sempre stampati e sono colati rivolti verso l’alto o verso il basso.

I controsoffitti in cemento che sono colati rivolti verso l’alto vengono solitamente creati sul posto, sopra gli armadi o su un’altra base prevista. Proprio come un marciapiede o un patio , il calcestruzzo bagnato viene versato in forme, rifinito sopra con cazzuole, quindi lasciato asciugare.

Al contrario, il piano di lavoro in questo progetto è curato anche in una forma, ma il piano è creato capovolto. L’eventuale superficie superiore del piano di lavoro è formata dallo stampo liscio e quindi richiede pochissime finiture. Anche i fianchi sono realizzati con forme melaminiche che si svitano dopo che il calcestruzzo ha terminato la stagionatura. Le giunzioni sono riempite con mastice siliconico, sia per evitare che il calcestruzzo bagnato e l’acqua residua fuoriescano dalla forma sia per creare smussi pronti.

Spessore due pollici, questo piano di lavoro in cemento è considerevolmente pesante e richiederà almeno due persone per spostarlo in posizione dopo la polimerizzazione. Per queste istruzioni, il termine fondo stampo in calcestruzzo si riferisce alla posizione dello stampo durante il processo di costruzione e stampaggio. Tuttavia, questa area di stampaggio inferiore alla fine formerà la parte superiore del bancone dopo che è stata capovolta.

Miscela di cemento del controsoffitto

Per un piano di lavoro più liscio con una migliore resistenza alla trazione, acquistare una miscela di calcestruzzo del controsoffitto piuttosto che il tipo di calcestruzzo a presa rapida destinato a cortili e passaggi pedonali. Mentre la miscela di calcestruzzo del controsoffitto può costare da tre a quattro volte di più rispetto all’altro tipo di calcestruzzo, è formulata per scorrere meglio per un getto più facile. Questo materiale ad alta resistenza dovrebbe raggiungere una durezza di 5.000 libbre per pollice quadrato (psi) dopo circa 28 giorni.

Considerazioni sulla sicurezza

Il calcestruzzo gettato è estremamente pesante, spesso molto più pesante di quanto sembri. Per la fase in cui rimuovi lo stampo e capovolgi il piano di lavoro, porta con te uno o anche due assistenti. Indossare guanti perché i bordi saranno affilati.

Metriche del progetto

  • Orario di lavoro : 6 ore
  • Tempo totale : da 3 a 4 giorni
  • Livello di abilità : da intermedio ad esperto
  • Costo del materiale : da $ 100 a $ 400

Cosa ti servirà

Attrezzature / strumenti

  • Strumento vibrante: mazzuolo di gomma, levigatrice orbitale o trapano a percussione
  • Seghetto o tagliabulloni per il taglio di reti in acciaio
  • Pistola per colla a caldo (opzionale)
  • Morsetti a molla
  • Metro A nastro
  • Vasca di miscelazione della resina, capacità di 20 galloni o superiore
  • Zappetta da giardino
  • Trapano a batteria
  • Levigatrice orbitale
  • Carta vetrata per levigatrice: grane 80, 120, 220 e 320
  • Pennarello indelebile
  • Troncatrice
  • Sega circolare
  • Sega da tavolo
  • Speed ​​Square
  • Rullo di vernice e diversi copri rullo
  • Strumento di smussatura: marmo, cuscinetto a sfere o stick di colla
  • Guanti in lattice o guanti impermeabili simili
  • Pistola per silicone
  • Lama di rasoio a filo dritto
  • Respiratore antiparticolato
  • Protezione per gli occhi
  • Protezione dell’udito
  • Acquista vuoto
  • Coltello multiuso
  • Cazzuola per muratura
  • Stracci di cotone
  • Flacone spray riempito d’acqua
  • Foglio di plastica
  • Tubo da giardino
  • Guanti: lattice o sostituto
  • Pinze da carpentiere

Materiali

  • Miscela di calcestruzzo da appoggio
  • Nobilitato fibra a media densità (MDF) pannello spessore comune 3/4 pollici
  • Rete per cemento armato in acciaio, calibro 10, taglio a filo
  • Viti per cartongesso , 1 5/8 pollici
  • Sigillante per calcestruzzo
  • Cera d’api progettata per sigillare banconi in cemento, pietra e legno
  • Mastice siliconico, nero o di un altro colore scuro
  • Lunghe strisce di cartone o pannello di progetto in legno da 1/8 di pollice per creare un modello di controsoffitto (opzionale)
  • Agente distaccante: olio minerale o cera in pasta
  • Rottami due per quattro
  • cemento Portland
  • Fortificatore in cemento acrilico

Istruzioni

Crea un modello di controsoffitto

Se il tuo piano di lavoro in cemento deve essere conforme alle dimensioni dei mobili base e delle pareti, puoi ottenere risultati precisi partendo da un modello. Tagliare strisce lunghe e sottili di cartone o pannello di legno e adagiarle sul perimetro dei mobili di base . Assicurati di tenere conto di qualsiasi sporgenza desiderata. Quando hai le dimensioni esatte del tuo eventuale piano di lavoro, incolla accuratamente le strisce insieme alla pistola per colla a caldo. Dopo circa cinque minuti, rimuovere delicatamente il modello.

Scrivi il fondo dello stampo in cemento

Appoggia il modello del piano di lavoro sopra il lato melaminico del foglio di MDF. Se uno dei lati lunghi della sagoma è perfettamente dritto (come è tipico), puoi usarlo a tuo vantaggio facendo scorrere il lato lungo della sagoma lungo il lato lungo tagliato in fabbrica del pannello melaminico. Bloccare la dima con morsetti a molla in modo che non si muova. Scrivi le dimensioni esterne del modello con il pennarello.

Taglia il fondo dello stampo in cemento

Con la sega circolare , taglia lo stampo in cemento seguendo le linee che hai tracciato in precedenza. Poiché questi tagli devono essere perfettamente diritti, utilizzare una guida per sega se necessario.

Taglia le pareti laterali per lo stampo in cemento

Poiché verserai il cemento nello stampo, deve essere formato come un contenitore. Costruirai pareti laterali con strisce di pannello MDF melaminico. Con la sega da tavolo, strappare il legno in strisce larghe 2 3/4 pollici e più lunghe di qualche pollice rispetto a ciascun lato del piano di lavoro per consentire di tagliare le pareti laterali a misura.

Costruisci le pareti laterali per lo stampo in cemento

Per un migliore accesso durante la perforazione, è utile posizionare il fondo dello stampo in calcestruzzo su un tavolo. Appoggia le pareti laterali contro i lati dello stampo inferiore. I fianchi devono essere in appoggio sul tavolo, con le superfici in melaminico rivolte verso l’interno. Segna i punti di taglio sulle pareti laterali con lo Sharpie.

Rimuovere le assi del muro laterale e tagliarle a misura con un angolo di 90 gradi con la troncatrice. Se hai sezioni dello stampo che sporgono verso l’interno, ad esempio per i ritagli del lavandino o le sporgenze laterali, dovrai eseguire tagli obliqui (angoli di 45 gradi) per un getto di calcestruzzo migliore. Se non lo fai, una piccola sezione di MDF sarà esposta al cemento.

Dopo il taglio, fissare le pareti laterali ai lati del fondo dello stampo in calcestruzzo con viti per cartongesso da 1 5/8 pollici. Controlla il quadrato con Speed ​​Square. Tieni le pareti laterali in posizione con i morsetti del falegname mentre trapani.

Aggiungi uno smusso con perle di silicone

L’iniezione di silicone a tutti i giunti a 90 gradi all’interno dello stampo ha due scopi: produce uno smusso che facilita i bordi dopo che la forma è stata rilasciata e impedisce al cemento di filtrare attraverso le giunture nello stampo. Indossa i guanti in lattice, quindi inietta una perlina di mastice siliconico in tutte le articolazioni a 90 gradi. Quindi passa al tuo strumento di smussatura preferito. Qualsiasi oggetto con un’estremità arrotondata, come un marmo, un cuscinetto a sfere o anche l’estremità di una colla stick, può essere utilizzato per fornire un cordone uniformemente liscio mentre lo si disegna per tutta la lunghezza del mastice. Si formeranno due binari paralleli su entrambi i lati del tallone. Non cancellarli.

Rimuovere la pallina di silicone in eccesso

Dopo che il silicone è completamente indurito, usa una lama sciolta del tuo taglierino per staccare le due tracce del tallone in eccesso. Una volta che sei arrivato sotto il tallone con la lama, dovresti essere in grado di estrarre il resto a mano.

Taglia la rete di rinforzo

Con il seghetto, tagliare la rete d’acciaio in modo che abbia le dimensioni dello stampo del piano di lavoro, meno circa 2 pollici su ciascun lato.

Aggiungi l’agente di rilascio

Sebbene la melammina sia un materiale liscio, è utile aggiungere un agente distaccante all’intero interno dello stampo per facilitare la rimozione dello stampo. Pulisci l’interno dello stampo con l’aspirapolvere. Con gli stracci di cotone, strofinare la superficie con uno strato molto sottile di cera in pasta o olio minerale.

Versare il cemento nello stampo

Indossando guanti in lattice e utilizzando la zappa da giardino, mescolare il calcestruzzo con acqua nella vasca di miscelazione secondo le istruzioni del produttore. È utile avere un assistente durante questa fase poiché il cemento si imposta abbastanza rapidamente. Versare il cemento nello stampo, stendendo il cemento in modo uniforme a mano. Man mano che il cemento si accumula, di tanto in tanto premilo con il rullo di vernice. Premi le mani nella miscela per forzarla verso il fondo dello stampo e ai lati.

Aggiungi la rete d’acciaio

Quando il calcestruzzo è alto 1 pollice, levigalo con il rullo, quindi aggiungi la rete d’acciaio, incorporandola leggermente.

Vibrate il cemento

Per eliminare i vuoti, il calcestruzzo dovrebbe essere vibrato di volta in volta. Il modo più semplice per farlo è picchiettare le pareti laterali con un martello di gomma. Alcuni fai-da-te preferiscono premere uno strumento elettrico vibrante come una levigatrice orbitale o un trapano a percussione contro le pareti laterali. Se possibile, fai vibrare anche la parte inferiore del modulo.

Massetto il cemento

Continua a mescolare e versare il calcestruzzo sulla parte superiore della rete finché il calcestruzzo non supera la parte superiore dello stampo. Vibrare lo stampo un’ultima volta, quindi rimuovere il cemento in eccesso con lo scarto due per quattro. Spianare il cemento liscio con la spatola per muratura. Anche se questo formerà il fondo del piano di lavoro, vorrai che sia relativamente liscio in modo che si monti correttamente.

Lascia che il cemento si curi

Copri il piano di lavoro in cemento con un foglio di plastica. Di tanto in tanto applicare una leggera nebbia spray al calcestruzzo con il flacone spray e coprire di nuovo. Lasciare in posa per un minimo di 18 ore prima di sformare. Preferibilmente, lasciare che il calcestruzzo polimerizzi per tre giorni interi per raggiungere una durezza di 2.500 psi.

Rimuovere lo stampo

Con il trapano a batteria, rimuovere le viti che fissano le pareti laterali in posizione. Tira via le pareti laterali con cautela. Carteggiare la superficie con carta grana 120 o 80 per renderla relativamente liscia. Con un assistente, capovolgi il piano di lavoro. Rimuovere con attenzione lo stampo inferiore, esponendo la parte superiore del piano di lavoro.

Ammorbidire i bordi del controsoffitto

Sebbene tu abbia creato smussi sul piano di lavoro, inevitabilmente ne risulteranno degli spigoli vivi inaspettati. Lucidateli con la levigatrice orbitale dotata di carta vetrata grana 220.

Finisci la parte superiore del piano di lavoro in cemento

Carteggiare la parte superiore del piano di lavoro con carta grana 220. Se compaiono vuoti, riempire con una miscela di cemento Portland e fortificante acrilico. Lasciare asciugare lo stucco, quindi carteggiare di nuovo con carta vetrata a grana 320.

Sigilla il piano di lavoro

Pulisci il piano di lavoro con l’aspirapolvere. Usando stracci di cotone, applica quattro mani di sigillante. Lascia che ogni mano si asciughi completamente prima di applicare la mano successiva. Dopo che il sigillante si è asciugato, applica la cera sul piano di lavoro.

Suggerimenti per realizzare controsoffitti in cemento

  • Ogni volta che si lavora con il cemento, il tempo è essenziale. Dopo che l’acqua ha incontrato la miscela di calcestruzzo, inizierà a indurirsi, quindi dovresti lavorare in modo rapido ma efficiente.
  • Le pareti laterali dello stampo riceveranno una grande pressione dalla miscela di calcestruzzo. Fissali in modo molto sicuro.
  • Assicurati che lo stampo poggi su un luogo perfettamente piano e livellato.
  • Dopo il getto, mantenere il calcestruzzo leggermente umido è la chiave per evitare crepe.

Quando chiamare un professionista

Questo progetto di controsoffitto in cemento è inteso come rustico per aree come cortili, uffici domestici o bar a secco. La fabbricazione di veri controsoffitti in cemento per cucina è un processo più complesso. Per questo, consulta una tecnica concreta professionale che può fabbricarlo e sigillarlo per te.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Qual è il costo dei controsoffitti DuPont Zodiaq?

Sovrapposizioni del controsoffitto in granito o quarzo