in

Come realizzare un giardino succulento al coperto

I giardini succulenti da interno sono divertenti e facili da realizzare. In questo post, ti mostrerò esattamente come crearne uno tuo, con istruzioni dettagliate passo passo.

Adoro combinare le mie piante grasse in giardini interni in miniatura! Hanno radici poco profonde, quindi sono perfette per la semina in contenitori misti.

Inoltre, combinare un mazzo di piccole piante succulente in un unico vaso le rende più facili da curare. Significa meno irrigazione e meno manutenzione! Sono tutto per rendere la vita più facile.

Di seguito ti mostrerò passo dopo passo come creare piccole composizioni succulente da esporre a casa tua o da regalare.

Scegliere quali piante grasse piantare insieme

Ci sono tonnellate di diversi tipi di piante succulente. Sono disponibili in qualsiasi forma, dimensione e colore.

Puoi ordinarli online , trovarne di piccoli in vendita presso il tuo vivaio locale o puoi usare quelli che hai già. Diamine, potresti persino propagare talee succulente dalla tua collezione e usarle.

Da qualunque parte provengano, assicurati di scegliere una buona varietà di piante grasse colorate, con foglie variegate, oltre a varie forme e dimensioni. Questo aiuta ad aggiungere tonnellate di profondità e colore alla tua disposizione mista.

Il numero di piante che scegli di coltivare nel tuo mini giardino succulento fai-da-te dipende da ciò che ti piace. Sei limitato solo dalle dimensioni del tuo contenitore.

Per aiutarti a iniziare, ti consiglio di scegliere una pianta alta (il punto focale / thriller), un paio di piante più corte (riempitivi) e almeno una che cade sul lato del vaso (spillers).

Le piante che ho scelto per il mio giardino succulento al coperto sono: (in alto a sinistra in basso a destra) cactus a coda di ratto, aeonium, aloe (quella rossa a destra), haworthia ed echeveria.

Il miglior contenitore per realizzare un giardino succulento al coperto

Puoi scegliere qualsiasi contenitore decorativo che desideri. Tuttavia, consiglio vivamente di utilizzare quelli con fori di drenaggio sul fondo.

Le piante grasse non tollereranno a lungo il terreno umido e i fori aiuteranno a prevenire l’eccessiva irrigazione.

Se il contenitore che desideri utilizzare non ha fori sul fondo, puoi facilmente trapanarne alcuni nel fondo (assicurati di usare una punta per muratura per vasi di terracotta o ceramica).

Per questo progetto ho scelto di utilizzare una grande ciotola di terracotta che avevo a portata di mano. I vasi di terracotta sono meravigliosi per le piante grasse e li uso ogni volta che posso.

Il motivo per cui i vasi di terracotta sono la mia scelta preferita è perché assorbono l’umidità e aiutano il terreno ad asciugarsi più rapidamente. Che è esattamente quello che vuoi per il tuo giardino succulento al coperto.

Se non ti piace l’aspetto di quelli semplici, impara a dipingere i vasi di terracotta qui .

Come realizzare un giardino succulento al coperto

Ora che hai scelto il contenitore e le piante per il tuo giardino succulento interno fai-da-te, è tempo di mettere tutto insieme. Ecco di cosa avrai bisogno …

Forniture necessarie

  • Contenitore decorativo con fori di drenaggio
  • Piante succulente ( ecco un’ottima fonte online )
  • Terreno succulento
  • Roccia decorativa (opzionale)
  • Rete di drenaggio (opzionale)

Piuttosto che acquistare separatamente terriccio e roccia, potresti iniziare con un succulento kit di terriccio per fioriera , che rende la creazione del tuo orto in un attimo!

Passaggi per creare la tua fioriera succulenta

Passaggio 1: coprire i fori e aggiungere terra – Se i fori sul fondo della fioriera sono grandi, è necessario coprirli con una rete di drenaggio prima di aggiungere terra.

In questo modo, eviterai che il terreno venga lavato via dai buchi, ma consentirai comunque all’acqua di defluire. Anche un pezzo di zanzariera o tessuto paesaggistico funzionerebbe, se ne hai a portata di mano.

Quindi, riempire il contenitore per metà pieno di terra. Puoi acquistare le cose già pronte o puoi creare il tuo terreno succulento usando la mia ricetta.

Passaggio 2: aggiungi la tua pianta focale – La prima cosa che dovresti aggiungere al tuo giardino succulento in miniatura fai-da-te è la pianta focale (la più alta).

A seconda di come verrà visualizzato il tuo arrangiamento, puoi metterlo al centro, se il giardino sarà visto da tutti i lati. Oppure puoi mettere la pianta più alta nella parte posteriore del contenitore, se il display sarà visto solo dalla parte anteriore.

Suggerimento: invece di centrare la tua pianta focale, spostarla leggermente da un lato a volte aggiunge più interesse.

Passaggio 3: aggiungi le piante di riempimento – Dopo aver capito dove vuoi la tua pianta focale nel tuo contenitore, aggiungi le piante di riempimento attorno ad essa. Questi saranno il grosso della disposizione, quindi occuperanno più spazio.

Mentre giochi con diversi posizionamenti, per ora metti le piante in cima al terreno. Questo ti aiuterà a capire il miglior design per il tuo giardino succulento al coperto.

Niente è permanente a questo punto. Quindi prenditi il ​​tuo tempo e sposta le cose finché non sei soddisfatto.

Passaggio 4: aggiungi le piante a cascata – Infine, aggiungi le piante a cascata attorno all’esterno della tua fioriera succulenta.

Questi dovrebbero fuoriuscire dalla parte superiore del contenitore, aggiungendo una dimensione completamente nuova al tuo piccolo giardino succulento. Puoi aggiungerne uno o più, a seconda di cosa ti piace e di quanto è grande il tuo contenitore.

Passaggio 5: riempire il contenitore di terra – Una volta che tutte le piante grasse sono state collocate nel contenitore, riempire gli spazi tra di loro con il terreno, imballandolo delicatamente in posizione mentre si lavora

Se hai intenzione di aggiungere roccia decorativa al tuo giardino succulento interno (visto al punto 6), lascia circa mezzo pollice di spazio tra la parte superiore del terreno e la parte superiore della fioriera.

Innaffia il contenitore e lascia che il terreno si depositi. Riempi eventuali spazi vuoti o buchi che si formano con più sporco, se necessario.

Passaggio 6: aggiungi roccia decorativa al tuo giardino di piatti succulenti (facoltativo) – Una volta che il terriccio si è depositato, puoi aggiungere roccia decorativa sopra per un bel tocco finale.

Ho scelto di usare una roccia multicolore per acquario per il mio, ma potresti usare la roccia nera del fiume se vuoi creare un aspetto più da giardino zen.

Questo passaggio è totalmente facoltativo, ma aggiungo sempre rocce di copertura ai miei giardini succulenti al coperto. Non solo ha un bell’aspetto, ma aiuta a evitare che il terreno si diluisca quando lo innaffio.

Suggerimenti per la cura del giardino succulento al coperto

Una volta che hai finito di creare il tuo giardino succulento da tavolo, è importante sapere come prendertene cura. Ecco alcuni suggerimenti …

  • Mettilo in una finestra soleggiata, le piante grasse amano avere molta luce. Se qualcuno di loro inizia a crescere con le gambe lunghe, aggiungi una luce crescente .
  • Non esagerare. Lascia asciugare il terreno tra un’annaffiatura e l’altra. Se hai problemi a dare alle tue piante la giusta quantità di acqua, ti consiglio di procurarti un misuratore di umidità del suolo per renderlo più facile.
  • Non lasciare mai la tua succulenta fioriera seduta in acqua. Lascia che l’eccesso si asciughi completamente, quindi gettalo dal vassoio su cui è appoggiata la pentola.
  • Usa un fertilizzante organico naturale. Uso (e consiglio vivamente) fertilizzanti organici succulenti o una soluzione di compost : funzionano meglio dei fertilizzanti chimici e sono molto più salutari per l’ambiente.

Se vuoi saperne di più, leggi la mia guida completa alla cura delle piante succulente .

Creare un giardino succulento al coperto è divertente ed è un ottimo modo per mostrare la tua collezione. Ti avverto però, è molto avvincente! All’ultimo conteggio, penso di averne avuto più di 15! Ops! Fanno regali meravigliosi , quindi almeno saprai cosa fare con tutti gli extra.

  • Pianta in base ai numeri: 50 combinazioni di piante d’appartamento per decorare il tuo spazio
  • Piante grasse semplificate: coltivazione, progettazione e lavorazione con 100 varietà di facile manutenzione

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come coltivare i propri germogli a casa

Come Fare Il Pesto Di Basilico Usando Il Basilico Fresco Giardino