in

Come rifiorire le tue piante di amarilli

Con la giusta cura e pochi semplici passaggi, i bulbi di amarilli rifioriscono anno dopo anno! Far rifiorire gli amarilli sembra difficile, ma in realtà è davvero facile. Segui queste istruzioni passo passo per rifiorire le tue piante di amarilli.

Gli amarilli sono diventati piante da fiore invernali molto popolari e sono particolarmente apprezzati durante le vacanze.

Ma dal momento che hanno la reputazione di essere piante da regalo usa e getta, molte persone buttano via il loro amarilli una volta che ha finito di fiorire.

Questo è davvero triste perché non solo fanno grandi piante d’appartamento, ma è anche molto facile rifiorire i tuoi amarilli anno dopo anno. Devi solo conoscere il segreto per come far rifiorire un amarilli.

Perché la mia amarilli non fiorirà di nuovo?

La prima volta che mi sono comprato una pianta di amarilli, ho pensato che sarebbe rifiorita da sola ogni inverno. Quindi, dopo che ha finito di fiorire, l’ho continuato a crescere come pianta d’appartamento, ed era una delle mie preferite.

Ma, dopo alcuni anni di coltivazione, il mio amarilli non è mai ricomparso e non avevo idea del perché. C’erano sempre tonnellate di bellissime foglie di amarilli verde scuro, ma nessun fiore.

Bene, si scopre che non è mai ricomparso perché mi mancava un passaggio cruciale nel processo …

Il passaggio critico per far rifiorire i bulbi di Amaryllis

Il passaggio cruciale per far rifiorire gli amarilli? Dare al bulbo un periodo di riposo (ad esempio: lasciarlo inattivo).

Se vuoi provare a rifiorire il tuo amarilli, devi semplicemente consentire al bulbo di entrare in una fase di dormienza naturale. Lascialo riposare per alcune settimane e questo farà sì che fiorisca di nuovo.

Così semplice!

Una volta capito, sono stato in grado di rifiorire le mie piante di amarilli ogni anno, è semplicissimo!

E la cosa divertente è che gli amarilli fioriranno in modo così prolifico quando ricevono il trattamento adeguato che possono fiorire anche se i bulbi non crescono nella terra. Pazzo, vero!?!

Semplici passi per rifiorire le tue piante di Amaryllis

I passaggi per rifiorire i tuoi amarilli iniziano non appena i fiori svaniscono. Ecco le istruzioni passo passo …

Passaggio 1: rimuovi la punta del fiore – Non appena i tuoi fiori di amarilli svaniscono e muoiono, taglia la punta del fiore. È facile capire dove tagliare un fiore di amarilli dopo che è svanito. Basta tagliarlo fino in fondo alla parte superiore della lampadina.

Questo passaggio è importante, perché vuoi assicurarti che la tua pianta di amarilli produca abbastanza energia da immagazzinare nel bulbo in modo che possa fiorire di nuovo l’anno prossimo.

Rimuovere il fiore appassito e il gambo del fiore consentirà al bulbo di iniziare subito a costruire energia per la fioritura dei prossimi anni.

Passaggio 2: mantieni le foglie in crescita – Fai  crescere il tuo amarilli come pianta d’appartamento durante l’inverno, mantenendolo in un luogo soleggiato e lasciando crescere il fogliame.

Se non hai molta luce naturale nella tua casa, suggerisco di ottenere una luce crescente . Gli amarilli sono piante d’appartamento fantastiche e hanno un bel fogliame verde e spesso.

Passaggio 3: spostalo all’esterno in primavera –  Sposta la tua pianta di amarilli all’esterno in un luogo soleggiato una volta che tutte le possibilità di gelo sono scomparse in primavera.

Proprio come qualsiasi pianta d’appartamento che ti sposti all’aperto in primavera, ti consigliamo di acclimatare lentamente la tua pianta di amarilli alla piena luce solare o le foglie potrebbero bruciare.

Inoltre, assicurati che cresca in una pentola con fori di drenaggio in modo che la tua pianta non anneghi quando piove.

Coltivare amarilli all’aperto durante l’estate è molto facile e puoi praticamente ignorare le tue piante per tutta l’estate.

Passaggio 4: fertilizzare il tuo amarilli – Per ottenere i migliori risultati, nutrire regolarmente il tuo amarilli durante i mesi primaverili ed estivi. Non esiste un tipo speciale di cibo vegetale per amarilli (almeno non che io sappia), quindi puoi semplicemente usarne uno generico.

Consiglio di utilizzare un prodotto biologico piuttosto che chimico, altrimenti potresti rischiare di danneggiare la pianta (in più quelli biologici funzionano molto meglio!).

I miei tipi preferiti sono l’emulsione di pesce  (solo per uso esterno), il  compost tea o il cibo per piante da interno . Non è essenziale mantenere un programma di alimentazione rigido. Ho avuto successo a rifiorire i bulbi di amarilli anche quando non ne ho dato alla pianta.

Assicurati solo di smettere di concimare alcune settimane prima di decidere di riportarlo in casa. Scopri tutto sulla concimazione delle piante d’appartamento qui .

Passaggio 5: sposta la pianta in casa –  sposto le mie piante di amarilli in casa proprio prima del gelo in autunno. Se vuoi rifiorire il tuo amarilli per Natale, dovrai spostarlo all’interno per iniziare il periodo di dormienza verso la metà di agosto.

Conservazione dei bulbi di Amaryllis

Passaggio 6: Lascia che la tua pianta di amarilli diventi dormiente – Ecco il passaggio cruciale per rifiorire la tua amarilli che ho menzionato sopra (quella che mi mancava per i primi anni).

I bulbi di amarilli hanno bisogno di un periodo di riposo per fiorire, quindi sposta la tua pianta in un luogo fresco e buio. Conserva i tuoi amarilli dormienti in uno scantinato non riscaldato o in un garage dove la temperatura rimane sopra lo zero (non permettere mai che si congelino).

Puoi lasciare il bulbo di amarilli direttamente nel vaso, se preferisci, oppure puoi conservare i bulbi a radice nuda. Di solito conservo il mio nei loro vasi perché è un passaggio in meno, ma alcune persone giurano che il loro amarilli fiorisca meglio quando conservano i bulbi a radice nuda.

Passaggio 7: attendere 6-8 settimane –  Conserva i bulbi di amarilli per 6-8 settimane. Durante questo periodo, ti consigliamo di ignorarli completamente. Lascia che il terreno e il bulbo si asciughino completamente e non innaffiare affatto l’amarillide in vaso mentre è in deposito.

Le foglie di solito muoiono completamente indietro, quindi puoi rimuoverle mentre si seccano se vuoi, o semplicemente lasciarle stare.

Rinvasare i bulbi di Amaryllis

Passaggio 8: porta i bulbi di amarilli fuori dal magazzino – Se hai conservato i bulbi a radice nuda, o se i tuoi bulbi hanno superato i loro vasi, allora è il momento di rinvasarli.

Non devi preoccuparti di acquistare alcun tipo speciale di terriccio per amarilli, puoi semplicemente usare un terriccio per uso generale .

Quando si piantano i bulbi di amarilli in vaso, fare attenzione a non seppellirli troppo in profondità, da 1/2 a 1/3 del bulbo dovrebbe essere al di sopra della linea del terreno. Inoltre, non vuoi usare una pentola troppo grande, dovrebbe essere inferiore al doppio del diametro del bulbo.

Se hai intenzione di lasciare i tuoi bulbi da fiore di amarilli nel loro vaso attuale, puoi saltare questo passaggio.

Passaggio 9: interrompi la dormienza –  Al termine del periodo di dormienza, sposta i bulbi di amarilli in un luogo caldo e soleggiato e dai loro un buon bicchiere d’acqua.

L’aggiunta di calore inferiore aiuterà a rompere la loro dormienza più velocemente (puoi usare lo stesso tappetino termico che usi per la germinazione dei semi).

Alcuni bulbi di amarilli inizieranno a crescere entro pochi giorni dal trasferimento in un luogo soleggiato, altri potrebbero impiegare 4-6 settimane prima di mostrare segni di vita. Quindi sii paziente.

Come prendersi cura delle piante di Amaryllis una volta che iniziano a crescere

È super eccitante vedere i primi segni di vita sui bulbi di amarilli dopo aver interrotto la loro dormienza!

Sono anni che rifioriscono gli amarilli e mi viene ancora le vertigini quando li vedo iniziare a crescere, specialmente quando la punta del fiore inizia a sbirciare fuori dalla sua testa.

Tieni presente che a volte le foglie inizieranno a crescere prima della punta del fiore, e talvolta la punta del fiore verrà prima.

Puoi capire subito la differenza perché le foglie saranno piatte e sottili e la punta del fiore sarà spessa e grassa. Non preoccuparti se il tuo amarilli inizia a coltivare prima le foglie, ciò non significa che non fiorirà.

Inoltre, a seconda dell’età e delle dimensioni dei tuoi bulbi di amarilli, potrebbero crescere più di un picco di fiori. È sempre un vero piacere!

Non appena il tuo amarilli inizia a crescere una punta di fiori, assicurati che riceva molta luce. I fiori di Amaryllis crescono molto velocemente e raggiungeranno la luce se non ne avranno abbastanza.

Possono anche crescere molto alti e magri se non ricevono abbastanza luce, il che rende gli steli deboli e potrebbero non essere in grado di sostenere il peso del fiore.

Quindi, aggiungi una luce crescente se necessario e assicurati di ruotare il vaso ogni giorno in modo che la punta del fiore cresca verso l’alto. Se la punta del fiore non si alza da sola, puoi usare un paletto di amarilli per sostenerla.

Suggerimenti rapidi per la cura dell’amaryllis

  • Innaffia il tuo amarilli liberamente durante la stagione di crescita attiva, ma lascia che il terreno si asciughi un po ‘tra un’annaffiatura e l’altra
  • Non esagerare mai con le piante di amarilli o il bulbo alla fine marcirà
  • Sebbene crescano in condizioni di scarsa illuminazione, le piante di amarilli hanno bisogno del pieno sole per rifiorire
  • Una volta che la punta del fiore inizia a crescere, ruota il vaso ogni giorno per assicurarti che cresca verso l’alto
  • Dai al tuo amarilli molta luce mentre la punta del fiore cresce, o sarà alta e debole

Le piante di Amaryllis sono molto facili da curare e sono piante d’appartamento meravigliose. Se segui questi passaggi su come rifiorire i bulbi di amarilli, sarai in grado di goderti quei meravigliosi fiori per gli anni a venire!

Man mano che invecchia, produrrà anche bambini, che possono essere rimossi e messi in vaso da soli, anche se ci vorranno alcuni anni prima che questi bambini abbiano i loro fiori.

Se non hai ancora nessuna di queste meravigliose piante nella tua collezione, puoi acquistare bulbi di amarilli o trovare piante di amarilli in vendita durante le vacanze. Se sei un cacciatore di occasioni (e hai pazienza), puoi trovare tonnellate di lampadine di amarilli scontate in vendita dopo le vacanze (ed è per questo che ne ho così tante nella mia collezione!).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come proteggere le piante dai danni del gelo

Come addestrare le viti a crescere verticalmente