in

Come risolvere i problemi comuni delle piantine

I problemi con le piantine sono super frustranti e molte volte ti viene chiesto: “Perché le mie piantine continuano a morire?”. Non preoccuparti, ho le soluzioni ai tuoi problemi di avviamento del seme! In questo post, ti darò correzioni dettagliate e un sacco di aiuto con le piantine, così puoi finalmente smettere di lottare.

Aiuto! Perché le mie piantine stanno morendo? Questa è una delle domande più comuni che ricevo dai giardinieri quando iniziano a coltivare i semi in casa. Se suona familiare e hai bisogno di aiuto con le piantine, sei nel posto giusto.

Questa guida dettagliata alla risoluzione dei problemi ti aiuterà a capire perché le tue piantine stanno lottando (o peggio, cadono e muoiono) e ti darà un sacco di suggerimenti su come risolvere i problemi comuni di avviamento dei semi.

I problemi di avviamento del seme più comuni

Se stai lottando con la coltivazione di semi in casa, non sei solo. Ci siamo passati tutti e chiunque abbia mai iniziato a seminare in casa ha avuto problemi con le piantine a un certo punto (anche gli esperti stagionati!).

Non preoccuparti, molti di questi problemi sono facilmente risolvibili con alcune piccole modifiche.

Nelle sezioni di risoluzione dei problemi di seguito, entrerò nei dettagli sulle cause e le soluzioni e ti darò un sacco di aiuto con le piantine.

Ecco un elenco dei problemi di piantina più comuni di cui parleremo. Puoi fare clic sui link per andare avanti o semplicemente continuare a leggere …

  1. Piantine che cadono e muoiono dopo la germinazione
  2. Le piantine diventano gialle, marroni o hanno foglie appassite
  3. Piantine deboli e con le gambe lunghe
  4. Crescita di muffe nei vassoi per semi
  5. Piccoli insetti che volano intorno alle piantine
  6. Piantine che non crescono o crescono lentamente
  7. Foglie di piantina arricciate su, giù o cadenti

Problemi, cause e soluzioni della piantina

La buona notizia è che la maggior parte di questi problemi comuni alle piantine sono facilmente risolvibili, ma dovrai agire abbastanza rapidamente per salvare le tue piantine.

Quindi ora approfondiamo la parte dell’aiuto con le piantine . Di seguito ti guiderò attraverso ciascuno dei problemi sopra elencati, identificando le cause principali e le loro soluzioni.

1. Piantine che cadono e muoiono dopo la germinazione

Probabilmente la più grande frustrazione per i giardinieri è quando le loro piantine si ribaltano alla base e muoiono senza preavviso.

Questo si chiama smorzamento ed è causato dalla peronospora batterica della piantina. Lo smorzamento è la causa più comune di piantine che muoiono dopo la germinazione.

Sfortunatamente, lo smorzamento avviene così velocemente che non c’è davvero modo di salvarli una volta che cadono.

Il modo migliore per fermarlo è impedire che accada in primo luogo. Ecco le cause comuni dello smorzamento della piantina e le loro soluzioni.

  • Utilizzo del tipo di terreno sbagliato – Soluzione : utilizzare sempre un terreno di partenza per semi di qualità o pellet di torba per la coltivazione dei semi. Non utilizzare terriccio o terriccio da giardino regolare. E mai, mai riutilizzare il terriccio o il pellet.
  • L’attrezzatura non era sterile – Soluzione : disinfettare tutti i vassoi dei semi sporchi , le celle di plastica, i coperchi a cupola e i vasi di plastica immergendoli in una soluzione composta da una parte di candeggina e nove parti di acqua. Ottieni istruzioni dettagliate su come disinfettare l’attrezzatura per l’avviamento dei semi qui .
  • Ventilazione insufficiente – Soluzione : rimuovere i coperchi a cupola di plastica una volta che i semi sono germogliati. Tenere una ventola oscillante che soffia sulle piantine per garantire una corretta ventilazione.
  • Terreno mantenuto troppo umido – Soluzione : non innaffiare le piantine se il terreno è già bagnato o inzuppato. Non lasciare che i contenitori rimangano in acqua per lunghi periodi di tempo. Usa un misuratore di umidità del suolo in modo da sapere quando innaffiare.
  • Irrigazione dall’alto – Soluzione : è meglio innaffiare le piantine dal basso versando acqua nel vassoio e consentendo al terreno di assorbire l’acqua dal basso. Svuotare l’acqua che non è stata assorbita dopo 30 minuti.

2. Piantine che diventano gialle, marroni o hanno foglie appassite

Quando le foglie delle piantine diventano marroni, gialle, bianche o sembrano opache e sbiadite, questo è un segno sicuro che qualcosa non va. La maggior parte delle volte, puoi salvarli ma devi agire velocemente per farli sopravvivere.

Una volta che noti che le foglie della piantina hanno iniziato a sbiadire o cambiare colore, è importante capire cosa c’è che non va e risolverlo rapidamente. Molte volte puoi salvarli, ma se il danno è grave, alcune piantine potrebbero non riprendersi.

Queste sono le cause più comuni di foglie scolorite o sbiadite e le soluzioni su come salvare le tue piantine …

  • Piantina troppo bagnata – Soluzione : assicurarsi che il terreno non sia mai saturo o inzuppato e drenare l’acqua in eccesso dai vassoi. Un indicatore dell’acqua del suolo è un ottimo strumento per aiutarti a fornire loro la quantità perfetta di umidità.
  • Ustione da fertilizzanteSoluzione : I fertilizzanti chimici sono noti per bruciare piantine delicate. Passa a un fertilizzante per piantine naturale e organico piuttosto che utilizzare fertilizzanti chimici. E assicurati sempre di seguire le istruzioni sulla confezione.
  • Scottatura solare – Soluzione : sposta immediatamente le piantine al riparo dal sole (una grave scottatura solare è solitamente fatale per le piantine). Assicurati sempre di indurire adeguatamente le tue piantine prima di spostarle all’aperto o alla luce solare diretta.
  • Tipo di terreno sbagliatoSoluzione : se usi il terreno sbagliato per iniziare i semi, potrebbero non ricevere i nutrienti di cui hanno bisogno. Usa sempre una miscela di terreno per piantine di qualità per piantare i semi in casa.

3. Piantine deboli e con le gambe lunghe

Se le piantine non ricevono abbastanza luce, raggiungeranno e si allungheranno per la fonte di luce più brillante che si trova nelle vicinanze (di solito una finestra). Questo è sicuramente uno dei maggiori problemi con le piantine che crescono indoor e anche uno dei più facili da risolvere.

Tuttavia, se non risolvi il problema che causa la crescita degli steli delle piantine e le gambe lunghe, non ci vorrà molto prima che siano troppo deboli per riprendersi.

Se le tue piantine sono diventate così alte che stanno cadendo … allora probabilmente è troppo tardi per salvarle.

Ecco le cause principali di piantine deboli e con le gambe lunghe e come risolverle. Scopri tutto sull’illuminazione delle piantine e su come utilizzare le luci di coltivazione qui .

  • Le piantine non ricevono abbastanza luce – Soluzione : aggiungi una luce di crescita, posizionala in modo che si trovi sempre a 2-4 pollici sopra le piantine e tienila accesa per 12-14 ore al giorno. Puoi acquistare un sistema di illuminazione per la coltivazione per renderlo super facile, o crearne uno tuo usando una lampada fluorescente e le lampadine per la coltivazione delle piante . È anche utile utilizzare un timer di presa economico in modo da poterlo impostare e dimenticarlo.
  • Le piantine sono sovraffollate e competono per la luce – Soluzione : assottiglia le piantine tagliando quelle più deboli a livello del suolo in modo che ce ne sia solo una in crescita per cellula o pellet (non estrarle mai dal terreno). Se hanno superato le piccole cellule del seme, allora è il momento di trapiantarle nei vasi delle piantine .

4. Crescita di muffe nei vassoi per semi

La muffa di solito cresce sul terreno, ma potrebbe crescere anche sulle piantine. La muffa non è direttamente ciò che li fa morire, è un sintomo di altri problemi più gravi alle piantine.

E se questi problemi non vengono risolti, probabilmente le tue piantine non sopravviveranno a lungo.

Non è la muffa che ucciderà le tue piantine … è il problema (i) che causa la muffa di cui devi preoccuparti. Una volta risolti i problemi, lo stampo morirà.

Di seguito sono riportate le cause e come risolverle. Puoi saperne di più su come sbarazzarti della muffa su piantine e terreno qui .

  • Piantina troppo bagnata Soluzione : assicurati che il terreno non sia mai inzuppato o costantemente bagnato e cerca di lasciare asciugare un po ‘lo strato superiore del terreno tra un’annaffiatura e l’altra. Piantine d’acqua dal basso anziché dall’alto. Usa un misuratore di umidità del suolo in modo da sapere sempre quando è il momento di annaffiare.
  • Piantine sovraffollate – Soluzione : sfoltisci le piantine in modo che ce ne sia solo una in crescita per cellula o pellet. Altrimenti, mettili in vaso se hanno superato il vassoio dei semi.
  • Circolazione d’aria insufficiente – Soluzione : aggiungi una ventola oscillante e posizionala in modo che soffi sulle piantine per dare loro un flusso d’aria abbondante e aiutare ad asciugare il terreno inzuppato.

5. Piccoli insetti che volano intorno alle piantine

I moscerini dei funghi (noti anche come moscerini del suolo) sono piccoli insetti che depongono le uova nel terreno e sono un comune parassita all’interno. Li vedrai volare intorno alle piantine o strisciare nel terreno.

Normalmente sono solo un fastidio e non danneggeranno o uccideranno le piantine se tenuti sotto controllo. Vedere alcuni moscerini che volano in giro di solito non è un grosso problema.

Ma sono un segno di un problema più grande. Quindi, se l’infestazione è grave, è necessario agire rapidamente per salvare le piantine. C’è una cosa principale che fa sì che i moscerini dei funghi infestino i vassoi delle piantine …

  • Il terreno è troppo umido – Soluzione : innaffia le piantine dal basso in modo che la parte superiore del terreno possa asciugarsi un po ‘tra un’annaffiatura e l’altra. L’invasatura renderà più facile controllare il livello di umidità del suolo e sbarazzarsi dei moscerini dei funghi. Appendi delle trappole adesive gialle vicino alle piantine per aiutare a controllare i moscerini adulti. Conservare tutto il terreno inutilizzato in un contenitore ermetico.

6. Piantine che non crescono o crescono lentamente

A volte le piantine possono crescere molto, molto lentamente o sembrano smettere di crescere tutte insieme. Tieni presente che alcuni tipi di piantine crescono molto più velocemente di altri, e questo è perfettamente normale.

Le piantine a crescita rapida possono ottenere foglie vere entro una settimana dalla germinazione, mentre altre non le coltiveranno per diverse settimane.

Quindi, se è solo che le tue piantine non stanno ancora crescendo foglie vere, dagli più tempo. Tuttavia, ci sono alcuni problemi che possono rallentare o arrestare la crescita …

  • La temperatura della stanza è troppo freddaSoluzione: la crescita della piantina può essere arrestata quando fa troppo freddo in casa. Se la temperatura della stanza è inferiore a 65 ° F, prova a tenere le piantine calde usando una stufetta o un tappetino riscaldante .
  • Luce insufficienteSoluzione: un’illuminazione inadeguata è un’altra cosa che può rallentare la crescita delle piantine. È meglio coltivare sempre le piantine in casa sotto le luci di coltivazione , piuttosto che cercare di farle crescere in una finestra soleggiata.
  • Mancanza di nutrientiSoluzione: la nutrizione è molto importante per la crescita delle piantine. Una volta che crescono le prime foglie vere, inizia a nutrirle con fertilizzante organico. Consiglio di utilizzare un fertilizzante organico per piantine , un tè liquido per compost o un’emulsione di pesce .
  • Irrigazione inadeguataSoluzione: un’irrigazione eccessiva o insufficiente può anche rallentare la crescita delle piantine. Quindi mantenere il terreno uniformemente umido in ogni momento è estremamente importante. Consiglio di prendere un misuratore di umidità e di controllare regolarmente il terreno in modo da sapere esattamente quando innaffiare.

7. Foglie di piantina arricciate su, giù o cadenti

Piantine cadenti e foglie arricciate indicano entrambi che qualcosa è decisamente sbagliato e dovrebbero essere risolti al più presto.

Sotto l’irrigazione, gli acari o l’ustione del fertilizzante sono i tre principali colpevoli, che possono uccidere rapidamente le piantine.

Non appena noti che le foglie si stanno piegando o si arricciano, dai un’occhiata più da vicino. Se vedi ragnatele sulle foglie, tra le articolazioni delle foglie o minuscoli insetti sulle foglie, probabilmente sono acari di ragno.

Ecco le cause delle piantine cadenti o delle foglie arricciate e le loro soluzioni …

  • Sotto l’irrigazioneSoluzione: non lasciare mai che il terreno si asciughi completamente. Un’irrigazione costante può indebolire o uccidere le piantine. Innaffia immediatamente le piantine secche. Le piantine gravemente disidratate potrebbero non riprendersi.
  • Acari di ragnoSoluzione: questi minuscoli acari possono uccidere le piantine molto rapidamente, quindi è importante agire velocemente! Aumenta il livello di umidità intorno alle piantine nebulizzandole o mettendole in una serra interna . Puoi anche usare olio di neem o sapone insetticida per sbarazzarti degli insetti sulle piantine (assicurati di testarlo su una piantina prima di spruzzarle tutte).
  • Bruciatura da fertilizzante chimicoSoluzione: invece di usare un fertilizzante chimico, che può causare gravi danni alle piantine, usane uno organico. Consiglio di utilizzare il compost di tè , pesce liquido e alghe o un fertilizzante biologico per piantine .

Suggerimenti per coltivare piantine forti e sane

Il miglior consiglio che posso offrirti per aiutare con le piantine è di fare del tuo meglio per evitare che i problemi si verifichino in primo luogo.

Molti di questi sono risolvibili, ma alcune piantine non possono essere salvate e dovrai ricominciare tutto da capo (ugh!).

La buona notizia è che non è difficile prendersi cura delle piantine e ci sono solo alcune cose fondamentali da ricordare. Ecco alcuni suggerimenti rapidi per te …

  • Sterilizza tutti i vassoi e le altre apparecchiature ogni volta che li usi
  • Usa sempre un terriccio per piantine di buona qualità
  • Mantieni il terreno della piantina costantemente umido, ma mai inzuppato
  • Innaffia le piantine dal basso anziché dall’alto
  • Procurati delle luci di coltivazione e un timer per la presa e dai sempre alle piantine la giusta quantità di luce
  • Garantire una ventilazione e un flusso d’aria adeguati intorno alle piantine

Non sentirti male se hai sperimentato qualcuno (o tutti) questi problemi alle piantine, ci siamo passati tutti. È meglio evitarli tutti insieme e la prevenzione è il passo più importante che puoi fare.

Una volta capito, sarai in grado di coltivare piantine sane in casa senza alcun problema. Ma ovviamente, se hai bisogno di più aiuto con le piantine, sono sempre qui per te!

Se sei stanco di lottare e vuoi imparare a coltivare qualsiasi pianta desideri dal seme, iscriviti al mio corso iniziale di semi online . È un corso meraviglioso, divertente e di autoapprendimento che ti insegnerà tutto ciò che devi sapere per far crescere facilmente le tue piantine. Iscriviti e inizia oggi !

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come prendersi cura di una pianta di orchidee

Come sbarazzarsi di vermi di cavolo in modo organico