in

Come sbarazzarsi di cocciniglie sulle piante d’appartamento, per sempre!

Liberarsi delle cocciniglie dalle piante d’appartamento può essere difficile, ma non è impossibile! Segui questi suggerimenti e metodi di trattamento per ucciderli e impara a prevenire il ritorno delle cocciniglie!

Se vedi quello che sembra cotone soffice bianco sulla tua pianta d’appartamento, allora è un segno sicuro che hai un’infestazione da cocciniglia. Booo!

Le cocciniglie sono piccoli diavoli intelligenti, a loro piace nascondersi e poi entrare per l’attacco furtivo. Sembra che durante la notte ci sia una crescita cotonosa bianca sulle piante che sono apparse dal nulla.

Combattere questi parassiti persistenti è molto frustrante e richiede un po ‘di tempo, ma è possibile sbarazzarsene per sempre! Di seguito ti mostrerò come.

Sommario

Cosa sono le cocciniglie?

Le cocciniglie sono cocciniglie che succhiano la linfa dalle foglie e dai gambi delle piante, provocando una crescita delle foglie rachitica o deformata, ingiallimento delle foglie e caduta delle foglie.

Questi piccoli insetti bianchi sulle piante si trovano più comunemente su una nuova crescita, lungo le vene delle foglie e alle articolazioni delle foglie, ma possono essere trovati ovunque sulla pianta.

Il danno da cocciniglia non è così rapido o devastante come quando si hanno gli  acari sulle piante d’appartamento .

Ma se un’infestazione da cocciniglia non viene trattata, la pianta alla fine morirà. Anche se di solito impiegano molto tempo per uccidere una pianta.

Che aspetto hanno le cocciniglie?

Le cocciniglie sono minuscoli insetti bianchi sulle piante d’appartamento e più comunemente sembrano roba bianca sfocata sulle foglie e sui gambi delle piante. Le cocciniglie possono anche apparire marroni o color crema e cerose nelle fasi immature.

A prima vista non sembrano insetti e vengono comunemente scambiati per funghi o muffe piuttosto che per insetti vegetali.

Schifoso!

Se gli insetti bianchi che vedi sulle tue piante d’appartamento sembrano più piccole mosche bianche che volano in giro quando la pianta è disturbata, allora quelle sono mosche bianche invece che cocciniglie.

Ecco come sbarazzarsi delle mosche bianche sulle piante d’appartamento . Altrimenti, se sembrano peluria sulle tue piante, quelle sono sicuramente cocciniglie, quindi continua a leggere …

Ciclo di vita della cocciniglia

L’intero ciclo di vita della cocciniglia è di circa 7-10 settimane. Ci vogliono una o due settimane perché le uova si schiudano in ninfe, e poi altre 6-9 settimane perché le ninfe maturino in adulti.

Possono esserci diverse generazioni di cocciniglie e i loro cicli di vita possono sovrapporsi, il che significa che una volta che iniziano, la popolazione può crescere molto rapidamente.

Poiché le uova e le ninfe sono così piccole e ci vuole un po ‘prima che la popolazione diventi abbastanza grande da essere visibile, la maggior parte delle persone non scopre cocciniglie sulle piante d’appartamento fino a quando la popolazione esplode.

Da dove vengono le cocciniglie?

Come con qualsiasi altro bug delle piante, le cocciniglie possono provenire da qualsiasi luogo. Le cause più comuni sono …

  • Portare a casa un nuovo impianto
  • Usare terriccio contaminato
  • Mettere piante d’appartamento fuori durante l’estate
  • Fiori freschi, frutta o verdura portati dall’orto
  • Le cocciniglie possono anche provenire da prodotti freschi o fiori del negozio di alimentari!
  • Le formiche a volte portano cocciniglie a una pianta d’appartamento in modo che possano nutrirsi dei residui di melata prodotti dagli insetti.

Come sbarazzarsi di cocciniglie su piante d’appartamento

Come con qualsiasi infestazione da piante d’appartamento, quando noti per la prima volta un problema, inizia immediatamente il trattamento della cocciniglia.

La prima cosa da fare è mettere in quarantena le piante colpite in modo da evitare che le cocciniglie infestino le altre piante d’appartamento.

La prossima cosa da fare è uccidere le cocciniglie usando prodotti e metodi biologici per il controllo dei parassiti. Non consiglio l’uso di pesticidi sintetici, perché le cocciniglie sono resistenti alla maggior parte dei pesticidi chimici.

Hanno anche la capacità di sviluppare una resistenza a qualsiasi sostanza chimica a cui sono esposti regolarmente.

Quindi, salta le cose tossiche e usa invece i metodi di controllo dei parassiti più sicuri elencati di seguito! Scopri di più sui  metodi e sui rimedi naturali per il controllo dei parassiti delle piante d’appartamento qui .

Come trattare le cocciniglie sulle piante

Un modo per uccidere le cocciniglie sulle piante d’appartamento è toccarle con un batuffolo di cotone imbevuto di alcol denaturato .

L’alcol denaturato ucciderà gli insetti al contatto, ma affinché sia ​​efficace, deve entrare in contatto diretto con le cocciniglie.

Mentre tratti una pianta d’appartamento, assicurati di ispezionare sotto tutte le foglie, intorno alle articolazioni delle foglie, nelle pieghe e alla base della pianta per le cocciniglie.

Questi parassiti delle piante sfuggenti amano nascondersi, quindi controlla la pianta da diverse angolazioni e anche sotto ogni foglia. Inoltre, spazza via un po ‘di sporco per controllare la base dello stelo nel punto in cui sporge dal terreno.

Possono nascondersi attorno ai bordi della pentola, così come sul fondo. Quindi assicurati di ispezionare a fondo anche quello, potresti trovare alcune cocciniglie nascoste lì.

Ci vorranno diversi trattamenti per sbarazzarsi di tutte le cocciniglie, quindi assicurati di trattare la tua pianta ogni giorno e di uccidere tutti gli insetti che vedi.

Crea il tuo spray cocciniglia fatto in casa

Puoi acquistare uno  spray insetticida biologico  o crearne uno tuo. La mia ricetta per lo spray cocciniglia fatto in casa è 1 cucchiaino di sapone liquido Baby-mild del Dr. Bronner per 1 litro d’acqua. Il sapone uccide gli insetti al contatto.

Se la pianta è abbastanza piccola, portala al lavandino o alla doccia per lavare le foglie con questa soluzione di acqua e sapone, quindi risciacquala bene. Questo ucciderà un gran numero di cocciniglie e ti aiuterà a darti il ​​sopravvento.

Tieni presente che alcuni tipi di sapone possono danneggiare le piante sensibili, quindi è meglio testare la soluzione su alcune foglie prima di spruzzare l’intera pianta.

I saponi insetticidi non hanno alcun effetto residuo per impedire il ritorno dei parassiti delle piante d’appartamento, quindi è importante continuare a spruzzare regolarmente fino a quando non ci sono più segni di insetti.

Controllo delle cocciniglie con olio di neem

L’olio di neem è un prodotto naturale per il controllo dei parassiti che è molto efficace per sbarazzarsi di cocciniglie sulle piante d’appartamento. Non solo ucciderà gli insetti, ma è anche ottimo per la prevenzione dei parassiti residui.

Puoi acquistare olio di neem concentrato a un prezzo piuttosto economico e una bottiglia grande durerà a lungo. Assicurati solo di seguire le istruzioni sull’etichetta.

Se ottieni il concentrato, dovrai mescolare un po ‘di sapone per aiutare l’olio a mescolarsi con l’acqua (io uso sempre il sapone liquido Baby-mild del Dr. Bronner  poiché è così delicato).

Anche se l’olio di neem ha un effetto residuo che aiuta a impedire il ritorno dei parassiti delle piante d’appartamento, possono comunque essere necessarie diverse applicazioni per sbarazzarsi delle cocciniglie.

Possono essere necessari anche diversi giorni di utilizzo dell’olio di neem per trattare le cocciniglie prima che inizi a ucciderle, quindi sii paziente e continua a riapplicare fino a quando gli insetti non saranno scomparsi.

In alternativa all’olio di neem per cocciniglie, un olio orticolo premiscelato  o uno spray alla cera al peperoncino , e funzionano molto bene anche se usati direttamente sulle cocciniglie.

Il mio processo comprovato per il controllo delle cocciniglie a lungo termine

Le cocciniglie sono difficili da eliminare e il processo può essere super frustrante (credimi, ci sono stato molte volte io stesso)!

Il miglior consiglio che posso darti quando cerchi di sbarazzarti delle cocciniglie sulle tue piante d’appartamento è usare una combinazione dei metodi che ho delineato sopra ed essere implacabile nella tua lotta.

Non puoi spruzzare una pianta una volta sola e aspettarti che gli insetti scompaiano. Possono essere necessarie diverse settimane o addirittura mesi per uccidere l’intera popolazione.

Ecco il processo che uso per sbarazzarmi di questi fastidiosi insetti sfocati bianchi …

Passaggio 1:  portare immediatamente la pianta infestata nel lavandino e lavare accuratamente le foglie e gli steli con la mia soluzione di acqua saponosa (1 cucchiaino di sapone liquido Baby-mild del Dr.Bronner per 1 litro d’acqua) e risciacquare bene la pianta.

Quindi ispeziono la pentola dall’alto verso il basso e lungo la linea del terreno per vedere se ci sono cocciniglie nascoste e lavo il vassoio antigoccia con acqua saponosa.

Passaggio 2: Successivamente laverò l’area in cui si trovava la pianta con acqua saponosa, quindi userò un batuffolo di cotone imbevuto di alcol denaturato per disinfettare l’area.

Se ci sono altre piante nelle vicinanze, le ispeziono accuratamente per eventuali segni di insetti (dopo aver lavato le mani).

Fase 3: Una volta che tutto è stato pulito e disinfettato, spruzzo la pianta con olio di neem e la sposto in un luogo lontano da qualsiasi altra pianta.

Passaggio 4:  controllo quotidianamente la pianta infestata per eventuali segni di cocciniglie e uccido ognuna di quelle che vedo usando un batuffolo di cotone imbevuto di alcol denaturato .

Spruzzerò di nuovo la pianta con olio di neem dopo una settimana se sto ancora uccidendo le cocciniglie ogni giorno.

Ispeziono anche ogni giorno le piante che si trovano vicino alla pianta infestata per assicurarmi che non ci siano insetti su quelle piante (assicurandomi di lavarmi le mani dopo aver toccato ogni pianta!).

Passaggio 5: se non vengono trovate nuove cocciniglie dopo diverse settimane di ispezione della pianta, la aggiungerò di nuovo alla mia collezione, ma cercherò di metterla in un nuovo punto per ogni evenienza.

Come prevenire il ritorno delle cocciniglie

La maggior parte delle volte le cocciniglie non sembrano muoversi, ma le cocciniglie possono strisciare su una pianta e spostarsi su altre piante d’appartamento nella zona.

La parte peggiore è che le cocciniglie lasceranno la pianta d’appartamento per nascondersi e possono vivere a lungo in spazi e fessure senza avere una pianta ospite.

Quindi, proprio quando pensi di aver sconfitto la bestia, uscirà dal nascondiglio e infesterà nuovamente la tua pianta d’appartamento quando non stai guardando.

Ecco alcune cose che puoi fare per evitare che le cocciniglie si ripresentino …

  • Le cocciniglie possono vivere nel terreno di una pianta d’appartamento, quindi se una pianta è afflitta da infestazioni ricorrenti, potresti provare a rimuovere il pollice superiore di sporco dal vaso e sostituirlo con terriccio fresco . Consiglio di lavare il bordo interno della pentola dopo aver rimosso lo strato di terra usando acqua saponosa e / o un batuffolo di cotone imbevuto di alcol denaturato per essere sicuro di uccidere eventuali insetti che si nascondono lì.
  • Rimuovi la pianta dall’area e pulisci le fessure in cui potrebbero nascondersi le cocciniglie. Assicurati di controllare intorno al bordo esterno e ai bordi interni della pentola e del vassoio, e anche sul fondo della pentola per nascondere le cocciniglie.
  • Una volta che hai l’infestazione sotto controllo, sposta la tua pianta in una nuova posizione per allontanarla da eventuali cocciniglie che potrebbero nascondersi nel punto in cui si trovava prima la pianta.

È difficile sbarazzarsi di tutte le cocciniglie le prime volte che ci provi. Anche se sei in grado di uccidere tutti gli adulti, le uova ei bambini sono piccoli e facilmente trascurati.

Può essere frustrante, ma ne vale la pena salvare le tue piante d’appartamento preferite.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come tagliare l’erba come un professionista utilizzando modelli e tecniche di taglio del prato

Come coltivare e prendersi cura delle piante di aloe vera