in

Contenitori per semina invernale: cosa funziona e cosa no

I contenitori per la semina invernale possono essere realizzati con gli oggetti che butti via ogni giorno; come brocche del latte, bottiglie da 2 litri o secchi di plastica. Esistono molti tipi diversi di buoni contenitori per la semina invernale, quindi come sceglierli? In questo post ti dirò le regole da seguire in modo da poter essere sicuro di utilizzare sempre i migliori contenitori.

Questo è sicuramente qualcosa che diventa una preferenza personale man mano che acquisisci maggiore esperienza nella semina invernale . Ognuno ha i propri tipi preferiti, quindi è meglio sperimentare tutti i tipi di tipi diversi per vedere cosa ti piace.

Non c’è davvero limite al tipo o alla forma dei contenitori per la semina invernale. Ma ci sono alcune regole importanti da seguire per scegliere il meglio.

Regole per la scelta dei contenitori per la semina invernale

  • I contenitori per la semina invernale dovrebbero essere fatti di plastica o alluminio
  • Dovrebbero avere coperchi trasparenti in modo che la luce del sole possa risplendere, ma idealmente l’intera cosa sarà chiara
  • Ognuno deve essere abbastanza profondo da contenere 2-3 pollici di terreno
  • Dovrebbero anche essere abbastanza alti da consentire qualche centimetro di spazio di testa in modo che le piantine abbiano molto spazio per crescere

Scegliere i migliori tipi di contenitori

Quando si tratta di scegliere i contenitori per la semina invernale, la decisione finale si riduce a ciò che preferisci ea ciò che è a tua disposizione.

I tipi di contenitori che preferisco usare per la semina invernale sono quelli con i coperchi che posso togliere e rimontare, come secchi e contenitori per alimenti. Le brocche del latte funzionano molto bene anche per la semina invernale e sono prontamente disponibili per la maggior parte delle persone.

Quanto durano i contenitori per la semina invernale?

Alcuni resisteranno agli elementi meglio di altri. Ho avuto contenitori che iniziano a disintegrarsi dopo solo pochi mesi di essere fuori. Ne ho avuti altri che reggono molto bene e posso usarli per diversi anni.

Mi piacciono soprattutto quelli che resistono al calore della lavastoviglie senza sciogliersi. Ciò semplifica notevolmente il compito di pulire i miei contenitori .

Ho notato che se i miei contenitori per la semina invernale possono sopravvivere in lavastoviglie, di solito durano più a lungo, quindi posso usarli per più di un anno.

Una cosa da notare è che alcuni contenitori da asporto “di plastica” sono in realtà fatti di mais, il che è ottimo per l’ambiente … ma sfortunatamente non eccezionale per i semi della semina invernale (e questi si disintegreranno in lavastoviglie).

Tipi di contenitori per la semina invernale

  • Grandi bottiglie di latte, soda, succhi o acqua
  • Vecchi contenitori per alimenti (cercali nel cestino gratuito alle vendite di garage)
  • Contenitori per alimenti usa e getta (mi piace il formato più grande da 64 once o il formato da 48 once per le piantine più corte)
  • Secchielli per gelato
  • Contenitori da asporto del ristorante ( questi sono alcuni dei miei preferiti)
  • Contenitori per alimenti della gastronomia del negozio di alimentari ( mi piacciono questi )
  • Contenitori di prodotti da forno

Pro e contro dei vari contenitori

Come ho detto, ci sono tantissime opzioni quando si tratta di scegliere i contenitori per la semina invernale, e ormai la tua testa potrebbe girare.

Quindi, se non sei ancora sicuro di come scegliere ciò che è meglio, fammi analizzare i pro e i contro dei vari tipi per aiutarti a decidere….

Grandi bottiglie e brocche

Senza dubbio il tipo più popolare di contenitori per la semina invernale sono le brocche da latte da un gallone! Sono fantastici, ma non sono necessariamente la scelta migliore per tutti.

Non so voi, ma non bevo molto latte (o soda o succo di frutta), e quando lo faccio, di solito ne compro piccoli contenitori. Quindi, le dimensioni di un gallone non sono così prontamente disponibili per me come lo sono per gli altri.

Oh, e tieni presente che molti produttori stanno rendendo le brocche del latte opache in questi giorni, perché la luce è apparentemente dannosa per il latte. Ma le brocche opache non funzionano per la semina invernale perché non lasciano passare la luce. Quindi assicurati di usare quelli chiari.

  • La maggior parte può essere utilizzata per più anni
  • Abbastanza alto abbastanza
  • Le parti superiori si staccano, consentendo la perfetta ventilazione (non è necessario praticare fori nel coperchio)
  • Non sono lavabili in lavastoviglie
  • Non è sempre facile da trovare a meno che la tua famiglia non beva latte, succo di frutta o soda
  • Devi tagliarli a metà per piantarli, quindi fissarli di nuovo insieme, il che è più lavoro

Contenitori per alimenti

Ho tonnellate di questi tipi di contenitori nella mia scorta. Ne ho acquistati alcuni , ma la maggior parte li ho salvati e riutilizzati. Oltre ai contenitori per alimenti usa e getta, anche i vecchi contenitori Tupperware (e di altre marche) possono funzionare alla grande. Li trovo nei bidoni gratuiti alle vendite di garage. Sembra che dureranno per sempre!

  • Lavabile in lavastoviglie
  • La maggior parte può essere utilizzata per più anni
  • I coperchi si adattano bene e non volano via
  • Alcuni tipi inizieranno a disintegrarsi dopo una sola stagione
  • Le taglie più piccole non sono abbastanza profonde per la semina invernale

Grandi secchi

Il gelato e altri secchi grandi sono un altro dei miei preferiti. Ma ho scoperto che i secchi per sorbetti sono più resistenti di quelli da un gallone.

  • Abbastanza profondo e lascia molto spazio per la crescita della piantina
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Palpebre ben aderenti che non volano via
  • La maggior parte dei secchielli per gelato che ho usato dura solo una stagione prima che inizino a sbriciolarsi

Contenitori per alimenti

Ci sono tonnellate di potenziali contenitori per la semina invernale nella gastronomia, nella panetteria e nelle sezioni di produzione del negozio di alimentari. I miei preferiti sono quelli in cui entrano le verdure.

I contenitori usa e getta per la gastronomia e la frutta sono generalmente più durevoli e durano più a lungo dei tipi di prodotti da forno. Assicurati solo di scegliere quelli che sono abbastanza profondi.

  • Ci sono molte dimensioni tra cui scegliere
  • La maggior parte dei contenitori per gastronomia sono lavabili in lavastoviglie e possono essere riutilizzati
  • I contenitori della sezione panetteria generalmente non sono lavabili in lavastoviglie
  • Molti possono essere fragili e iniziare a sgretolarsi dopo un solo utilizzo
  • Alcuni non hanno coperchi rimovibili (si piegano), il che li rende più difficili da lavorare
  • Le palpebre non si adattano sempre saldamente e potrebbero soffiare via

Contenitori da asporto del ristorante

Alcuni tipi di contenitori da asporto che ottieni quando ordini insalate o altri cibi da un ristorante funzionerebbero benissimo per la semina invernale. C’è un’ampia varietà di contenitori da asporto e alcuni sono più durevoli di altri.

  • Ampia varietà e alcuni sono riutilizzabili
  • Alcuni sono abbastanza profondi per piantine alte
  • La maggior parte non è lavabile in lavastoviglie
  • Molti non sono abbastanza profondi
  • Alcuni sono realizzati con materiali compostabili, piuttosto che con plastica

I contenitori per la semina invernale possono essere realizzati con qualsiasi cosa, purché si seguano le regole di cui sopra. Se hai appena iniziato, è meglio sperimentare diversi tipi per trovare i tuoi preferiti. Nel tempo, accumulerai una buona scorta che potrai riutilizzare anno dopo anno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Quando iniziare a seminare indoor (la linea guida perfetta)

Procedura: selezionare Storm Shutters