in

Cosa rende smart uno Smart Device?

I dispositivi intelligenti sono una merce calda. Ma cosa rende esattamente un dispositivo intelligente diverso dagli altri gadget elettronici?

Con così tanto gergo di marketing e marketing fuorviante là fuori, a volte diventa difficile dire cosa è un dispositivo intelligente e cosa non lo è.

Alcuni prodotti pubblicizzeranno funzionalità intelligenti, quando in realtà hanno solo alcune funzionalità intelligenti.

Quindi, cosa rende esattamente intelligente un dispositivo intelligente? Ecco uno sguardo al significato effettivo di un dispositivo intelligente, ciò che non conta come un dispositivo intelligente e alcuni dei dispositivi intelligenti più comuni che utilizziamo nella nostra vita quotidiana …

Definizione di Smart Device: cos’è esattamente uno Smart Device?

Uno smart device è un dispositivo che si connette a un’app, a Internet, a una rete locale o a un altro dispositivo utilizzando una connessione wireless. La connessione wireless può variare, con alcuni dei protocolli più comuni che incontrerai come connessioni Wi-Fi, NFC e Bluetooth.

Questi dispositivi elettronici possono variare da dispositivi di comunicazione high-tech (come il tuo smartphone) a gadget più semplici come prese intelligenti e lampadine intelligenti.

Infatti, molti elettrodomestici tradizionali hanno versioni intelligenti in cui il principale elemento di differenziazione è la possibilità di controllarlo tramite una connessione di rete locale utilizzando un’app sullo smartphone. Pensa a bollitori intelligenti, lavatrici intelligenti e termostati intelligenti.

Il modo più semplice per dirlo sarebbe quello di chiamare dispositivi intelligenti quelli che possono connettersi ed essere controllati da altri dispositivi e piattaforme in modalità wireless.

Cosa non conta come Smart Device?

Quindi quali sono alcuni dispositivi che possono essere commercializzati come intelligenti ma non contano davvero?

Questi includono dispositivi semplici che vengono aggiornati con una nuova tecnologia che non abilita effettivamente la connettività. Ad esempio, uno schermo LCD non rende intelligente un orologio: è solo uno smartwatch se è possibile collegarlo a un telefono o a un servizio online in modalità wireless.

Allo stesso modo, solo perché un apparecchio o un gadget analogico è stato reso elettronico, non significa improvvisamente che sia intelligente.

I dispositivi intelligenti possono funzionare senza Internet?

Un altro modo di pensare ai dispositivi intelligenti è come dispositivi che fanno parte dell’Internet of Things (IoT). Tuttavia, l’IoT è una categoria più ampia di tecnologia.

Inoltre, i dispositivi intelligenti non hanno sempre bisogno di una connessione Internet per funzionare. Se avrai bisogno di una connessione Internet dipenderà dal dispositivo esatto e da come funziona con le app e gli altri dispositivi a cui si connette.

Ad esempio, avrai bisogno di una connessione Internet per scaricare un’app di terze parti. Ma i dispositivi intelligenti che si connettono tramite Bluetooth sono in grado di comunicare e trasmettere dati senza la necessità di una connessione Internet. Ad esempio, le bilance intelligenti spesso si connettono solo all’app pertinente sul telefono. Nel frattempo, gli auricolari intelligenti possono connettersi al software integrato sul telefono.

Puoi anche creare reti personali con protocolli wireless come Zigbee per connettere dispositivi domestici intelligenti.

Tuttavia, dovresti presumere che per ottenere il massimo da un dispositivo intelligente, avrai bisogno di una connessione Internet. Anche se il dispositivo utilizza una connessione Bluetooth, l’app a cui si connette potrebbe archiviare i suoi dati nel cloud o richiedere aggiornamenti sul Web.

Esempi comuni di Smart Device

Se desideri ancora un po ‘più di chiarezza sui dispositivi intelligenti, ecco uno sguardo ad alcuni dei dispositivi intelligenti più comuni che troverai in casa.

Quando si tratta di intrattenimento domestico, i dispositivi più diffusi sono smart TV, altoparlanti intelligenti e proiettori intelligenti.

Per la sicurezza domestica, ci sono una varietà di dispositivi che i consumatori usano. Questi includono campanelli intelligenti, telecamere intelligenti, serrature intelligenti e allarmi intelligenti.

L’illuminazione intelligente offre agli utenti opzioni di controllo e automazione per le lampadine nelle loro case. Poi ci sono termostati intelligenti, tende intelligenti e hub domestici intelligenti.

In termini di dispositivi indossabili, ottieni smartwatch, cinturini intelligenti, occhiali intelligenti, auricolari intelligenti e persino scarpe intelligenti.

L’innovazione in questo settore continua, poiché la nuova tecnologia viene lanciata ai consumatori con il passare del tempo. Tutto dipende dal livello di automazione e connettività che desideri nella tua vita.

Conosci i tuoi smart device

Ora che conosci lo schema di base di ciò che è un dispositivo intelligente e le sue caratteristiche di definizione, dovresti approfondire la tua conoscenza dell’etichetta per trovare dispositivi intelligenti che funzionano per te.

Dopotutto, la connettività è utile solo se aggiunge valore al dispositivo piuttosto che aggiungere semplicemente l’imbottitura al cartellino del prezzo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Cos’è l’auto di Spotify e come funziona?

12 cose divertenti e utili che puoi fare con un Hub Google Nest