in

Dove abita Fabio Volo in Italia

Fabio Volo, nato come Fabio Luigi Bonetti, è un conduttore, attore, scrittore e sceneggiatore italiano.

Raggiunge la notorietà in radio e in TV per poi diventare un’autore di successo vendendo più di 5 milioni di copie dei libri da lui scritti.

Nato a Calcinate, nel bresciano, è molto affezionato alla sua città e ci ha risieduto per lungo tempo.

La sua carriera l’ha portato a girare il mondo e a vivere in posti stupendi come Ibiza e New York.

Tra il 2011 e il 2021 ha avuto una relazione con la maestra di pilates islandese Jóhanna Hauksdóttir; dal legame tra i due sono nati i figli Sebastian nel 2013 e Gabriel nel 2015.

Fabio e famiglia

Ad oggi la relazione sembra giunta al termine… ma dove abita Fabio Volo?

La casa di Fabio Volo nel bresciano

Nonostante abbia girato molto per lavoro, Fabio Volo e famiglia hanno deciso di avere casa base a Brescia, città natale dello scrittore.

Lo stile della casa è piuttosto retrò e chic, un po’ come il nostro Fabio.

Punto cruciale dell’appartamento è la cucina, locale da cui Fabio è solito fare dirette sulle sue pagine social.

Qui salta subito all’occhio il cartonato in scala 1:1 di Charlie Chaplin, accessorio davvero curioso da tenere in casa.

Il piano della cucina è di marmo bianco ed è coperto sul davanti da una serie di tendine bianche a costine.

Non mancano utensili e macchinari di ultima generazione come una moderna macchina del caffè o il fornetto elettrico.

Alle spalle del piano troviamo una serie di mensole ricavate nella parete dove vediamo esposti numerosi utensili proprie delle cucine di un tempo come le pentole in rame o le brocche di cotto.

Il bellissimo tavolino di legno naturale è il tocco retrò più interessante della cucina.

Il salotto di casa Volo è piuttosto ampio e caratterizzato da un arredamento minimal in cui è il legno chiaro a fare da padrone.

Il pavimento di parquet si sposa alla perfezione con il legno degli stipiti e la tinta beige scelta per le pareti.

La living room è piuttosto luminosa grazie alle due finestre qui presenti che permettono l’entrata di molta luce naturale.

Sul davanzale non mancano diverse piante grasse che donano un po’ di colore all’ambiente.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Procedura: pulire il gres porcellanato

Procedura: recuperare il pavimento in legno