in

I migliori suggerimenti per l’installazione di una nuova porta

Per installare una nuova porta, prenditi il ​​tuo tempo, impara le basi e non aver paura!

La maggior parte dei proprietari di case sta installando una nuova porta per sostituire una vecchia porta che è stata danneggiata o tagliata per adattarsi al pavimento esistente: una soluzione abbastanza semplice se si prende il tempo per misurare.

PRENDERE MISURE

Se la porta è corta perché hai cambiato pavimento, misura dalla parte superiore della porta all’altezza del nuovo pavimento. Annotare l’altezza per riferimento futuro. Spingere fuori i perni dei cardini con un pugno, picchiettando verso l’alto dal basso. Chiedi a un aiutante di tenere la porta mentre i perni escono. Appoggia la porta su cavalletti o un tavolo da lavoro. Rimuovere il gruppo della manopola della porta e le alette dei cardini.

Un nuovo nucleo, una porta senza fori, cardini o meccanismo di blocco, può essere ordinato presso un deposito di legname o un centro domestico. Basta misurare la porta esistente per le giuste misure. Quando hai il tuo nuovo nucleo, mettilo sopra quello vecchio. Controlla le parti superiori di entrambe le porte per vedere se sono scanalate o leggermente smussate. Le porte sono solitamente smussate da tre a cinque gradi sul lato “battente” della porta dove colpisce i fermi delle porte. Assicurati che entrambe le porte abbiano la smussatura nella stessa direzione perché è imperativo che la tua nuova porta sia rivolta nella stessa direzione della tua vecchia porta. Per ottenere ciò, le mortase delle cerniere devono essere tagliate sul lato e sulla faccia corretti della porta.

TAGLIANDO PER ADATTARSI 

Lati

Allinea perfettamente le porte per vedere se quella nuova si adatta allo stipite. Se è più grande della vecchia porta di circa un ottavo di pollice sui lati, dovrà essere tagliato usando una sega circolare e una riga: non preoccuparti ancora dell’altezza superiore e inferiore. Se è necessario solo circa un ottavo di pollice tolto dai lati per adattarlo, utilizzare una pialla o una levigatrice a nastro per dimensionarlo. Una levigatrice a nastro è utile per abbattere i lati ma farà molta polvere. Anche l’aereo del jack lo taglierà per adattarlo e non è così disordinato. Posizionare la porta sul bordo utilizzando una morsa portatile o morsetti per tubi che fungano da piedini e mantenerla verticale per la piallatura. Una volta piallato, metti l’anima nello stipite per verificare che si adatti.

Sopra e sotto

Una volta tagliato alla larghezza corretta, è il momento di tagliarlo alla lunghezza o alla larghezza. Tagliare il fondo è molto più facile che tagliare i lati, quindi cerca di ottenere una larghezza che si adatti a un ottavo di pollice o giù di lì su ciascun lato. Quando tagli la lunghezza, assicurati di sapere dove si trova il bordo superiore smussato: non vuoi disturbare lo smusso che aiuta la porta a chiudersi correttamente, quindi ti consigliamo di tagliarlo a misura solo dal basso. Ora fai riferimento all’altezza della porta che hai annotato prima di rimuovere la porta esistente. La nuova altezza è la misura dalla parte superiore dello stipite al pavimento meno la metà a tre quarti di pollice. Di solito si desidera un’apertura di circa mezzo pollice nella parte inferiore della porta in modo che scivoli su ostacoli come un tappeto. L’apertura di tre quarti di pollice offre più spazio se il pavimento non è a livello.

Prima di tagliare il fondo, avvolgere il nastro adesivo attorno alla porta dove taglierai per evitare che il rivestimento superficiale si spezzi. Segna la linea di taglio, quindi segnala con un taglierino affilato. Utilizzare una riga o una riga 1 × 4 fissata alla porta per guidare il taglio con la sega circolare. Verificare l’equidistanza dal bordo della guida della sega al segno su tutta la larghezza del fondo della porta.

MARCATURA PER CERNIERE E FERRAMENTA

Posizionare di nuovo la nuova porta sopra la vecchia porta e contrassegnare le posizioni dei cardini. Usa un quadrato combinato per collegare le linee verticali per la parte superiore e inferiore del cardine. Segnare anche i fori delle manopole e il foro dell’entrata. Usa una lama di utilità per segnare dove andranno il frontalino posteriore e le cerniere. Abbassa il punteggio tanto profondamente quanto il cardine. Usa uno scalpello per tagliare un certo numero di linee nell’area a mortasa. Quindi scalpellare con cura per rimuovere i rifiuti, una sezione alla volta, mantenendo la mortasa alla giusta profondità.

Posizionare la cerniera nella mortasa, segnare i fori per un punzone centrale e praticare con attenzione piccoli fori pilota per le viti della cerniera. Assicurati di controllare l’imballaggio prima di impostare i fori. La maggior parte dei gruppi di pomelli per porte standard utilizza una sega a tazza da 2-1 / 8 pollici per tagliare il foro della manopola della porta e una punta a forcella da 7/8 pollici per praticare il foro per l’entrata. Posiziona lo schienale nel foro e traccia intorno alla piastra anteriore per l’attaccante, quindi infilalo con un taglierino e scalpello nello stesso modo in cui lo hai fatto per la foglia del cardine. Installa la maniglia e sei pronto per appendere la nuova porta.

Arruola di nuovo il tuo aiutante per montare la porta, inserendo per prima la cerniera superiore e facendo scorrere il perno della cerniera verso il basso in modo che tenga. Far scorrere i cardini inferiori insieme e inserire il perno. Fissarli entrambi.

RITOCCHI FINALI

Se hai intenzione di dipingere piuttosto che macchiare la portiera, usa lo stucco per carrozzeria. Utilizzare questo prodotto in due parti per riempire il chiodo di rifinitura o tagliare i fori delle viti e qualsiasi altra imperfezione nella porta o negli stipiti. È veloce, facile da lavorare, si monta velocemente e si leviga magnificamente per una finitura estremamente fine.

Porte

pre-appese Se segui il percorso pre-appeso, i passaggi sono gli stessi ma molto più semplici. Rimuovere con attenzione il rivestimento o il rivestimento attorno alla porta. Se stai appendendo un nuovo stipite, dovrai rimuovere tutte le parti dell’inquadratura. La porta pre-appesa viene fornita con tutta la ferramenta e le cerniere attaccate.

Aprire la confezione ma non rimuovere la traversa che tiene in posizione gli stipiti della porta. Posizionare la porta completa nell’apertura incorniciata e spessorare lo stipite della testata e gli stipiti laterali con spessori in legno. Assicurati di posizionare gli spessori dietro i cardini. Non forzare gli spessori o piegherai gli stipiti. Far scorrere delicatamente gli spessori finché non si fermano.

Verificare che la porta sia quadrata nel telaio e controllare che entrambi i lati dello stipite non siano a piombo. Controlla lo stipite superiore per il livello. Se tutto è quadrato nel telaio, puoi inchiodare gli stipiti al telaio usando i chiodi di finitura. Svasare i chiodi dopo che sono stati inseriti e riempire i buchi con lo stucco. Un metodo alternativo consiste nel fissare il telaio della porta con le viti di rivestimento. La testa è un po ‘più grande di un chiodo rifinito, ma è comunque facilmente ricoperta di mastice una volta svasata. Un ulteriore vantaggio è che puoi eliminarli se il telaio della porta si sposta durante l’installazione. Tagliare il materiale dello spessore in eccesso e installare il rivestimento attorno alla porta.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Procedura: selezionare Storm Shutters

Suggerimento rapido: Windows può sconfiggere il caldo estivo