in

Pavimentazione in vinile semplice e veloce

Mio figlio ha recentemente chiesto aiuto per l’installazione di pavimenti in vinile nel suo bagno. Così abbiamo fatto un viaggio al centro di accoglienza locale per ritirare materiali e provviste. Quello che ho trovato mi ha sorpreso.

Sapevo che i pavimenti in vinile avevano fatto molta strada dai tempi in cui ero un giovane padre, ma anche negli ultimi anni ci sono stati progressi strabilianti. Niente più schemi noiosi o imitazioni poco convincenti di legno, piastrelle e pietra. I prodotti che abbiamo visto erano praticamente indistinguibili dalla “cosa reale”. Ancora meglio, tutto ciò di cui avevamo bisogno per fare il lavoro era una squadra da falegname e un coltello multiuso .

Mio figlio ha scelto un pavimento rustico in legno di pino, ideale per le aree che si bagnano. (Ho menzionato la propensione di mio nipote per gli schizzi durante il bagno?) Oltre ad essere impermeabili, le assi di vinile avevano la consistenza delle vere venature del legno, erano abbastanza pesanti da sembrare solide sotto i piedi e avevano un aspetto convincente completo di nodi e spaccature.

Le tavole sono state progettate per unirsi a giunti a mezzo giro con adesivo di contatto pre-applicato alle superfici di accoppiamento. Pressate insieme e arrotolate, le assi formerebbero uno stretto legame.

Come installare la pavimentazione della plancia del vinile

FASE 1: ispezionare il sottofondo

Una cosa che non è cambiata nell’installazione di pavimenti in vinile, o qualsiasi tipo di pavimento, per la questione, è la necessità di un sottofondo perfettamente liscio e livellato. In questo bagno, anche il sottofondo esistente, che era ricoperto di adesivo dai pavimenti precedenti, ha subito alcuni danni causati dall’acqua a causa di una perdita dalla guarnizione del WC.

PASSAGGIO 2: installare il nuovo sottofondo, se necessario

Nel nostro caso, abbiamo deciso con poca esitazione di strappare il sottostrato e sostituirlo con compensato luan da 1/4 ″  .

A volte il vecchio sottostrato può essere riutilizzato. Questa non era una di quelle volte. Abbiamo strappato il vecchio sottostrato usando un robusto palanchino e abbiamo sbattuto a casa i chiodi rimasti.

Durante l’installazione del luan sostitutivo, è stata necessaria un’attenta misurazione per assicurarsi che le penetrazioni del pavimento fossero allineate con i ritagli nel sottofondo. Il foro per lo scarico del wc e le tacche per le valvole e le tubazioni sono state tagliate con una sega a sciabola .

Il sottofondo è stato fissato al sottofondo con viti di 8 pollici l’una dall’altra in ciascuna direzione e tutti i giunti e i fori di fissaggio sono stati riempiti con composto di rattoppatura. Anche chiodi o graffette con gambo ad anello funzionano bene. Assicurati solo che le teste dei dispositivi di fissaggio siano posizionate sotto la superficie del sottostrato; altrimenti telegraferanno al piano finito.

FASE 3: Installa il pavimento in vinile.

Forse l’unica parte difficile del lavoro è stata garantire che, una volta raggiunto l’altro lato della stanza, non ci ritrovassimo con una tavola finale troppo stretta (meno di 2 “di larghezza).

Dopo aver diviso la larghezza della stanza per la larghezza della tavola di 6 “, abbiamo scoperto che il resto – 2-1 / 2” – sarebbe stato effettivamente abbastanza largo. Se il resto fosse stato inferiore a 2 ″, avremmo dovuto “strappare” uno o due pollici dalla prima tavola che abbiamo posato.

Naturalmente, non vi è alcuna segatura coinvolta nel pavimento in assi di vinile. Per tagliare le assi, dovevamo solo misurare e poi incidere il pavimento sul retro con un taglierino. Ogni pausa era abbastanza pulita.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Qual è la differenza? Compensato contro OSB

Procedura: pulire il pavimento in vinile