in

Plumeria, come crescerla e curararla: la guida completa

Le plumerie sono piante tropicali popolari che crescono fiori splendidi e molto profumati. Potresti conoscerli meglio come una pianta hawaiana di lei (la plumeria è il tipo di fiori usati per fare i leis), o forse con il loro nome proprio, frangipane.

Li puoi trovare solo all’aperto nei caldi tropici, ma lo sapevi che possono essere facilmente coltivati ​​in vaso anche nei climi freddi! Con la cura adeguata, una pianta di plumeria in vaso può prosperare e fiorire anno dopo anno.

 

Quando ripenso ai miei viaggi alle Hawaii, una cosa che ricordo di più erano tutte le splendide plumerie che crescevano e fiorivano ovunque! Ha reso l’aria un profumo straordinario e mi ha fatto sentire come se fossi in un paese delle meraviglie fiorito.

Quindi, naturalmente, dovevo solo portare a casa una pianta di plumeria quando sono tornato in Minnesota. La mia nuova piccola pianta di plumeria hawaiana era alta solo un piede quando l’ho presa, ed è fiorita poco dopo che l’ho portata a casa.

I fiori erano bellissimi e avevano un odore fantastico!

Poiché le plumerie sono così esotiche e crescono solo in luoghi tropicali, la maggior parte di noi le vede solo quando siamo in vacanza.

Il pensiero di coltivarli in un posto come il Minnesota suona come sarebbe davvero difficile. Ma in realtà è abbastanza facile coltivare la plumeria in vaso e richiede pochissime cure.

Sommario

Suggerimenti per la cura delle piante di Plumeria

Con la corretta cura delle piante di plumeria, queste meravigliose piante tropicali possono vivere per molti anni in vaso. La mia plumeria ha più di 15 anni (!!), e per la maggior parte di questi 15 anni non ero all’oscuro di come coltivarla.

Quindi credimi, sono abbastanza facili da mantenere in vita (anche se non sai come farli crescere!). Ma ora che ho avuto molta esperienza nel coltivarli, posso renderti tutto più facile!

Quindi segui questi suggerimenti per la cura delle piante di plumeria per far crescere e fiorire la tua plumeria anno dopo anno.

Requisiti per l’irrigazione di Plumeria

Le plumerie amano molta acqua durante la loro stagione di crescita attiva (primavera ed estate), ma non tollerano di essere inondate. Se una pianta di plumeria è costantemente innaffiata, lo stelo marcirà e ucciderà la pianta.

È una specie di combinazione divertente, dagli molta acqua … ma non esagerare? So che sembra difficile ma non preoccuparti, in realtà è piuttosto facile.

Durante i mesi estivi, dai alla tua plumeria un bicchiere d’acqua davvero buono, quindi lascia asciugare il terreno tra un’annaffiatura e l’altra.

Se tendi ad innaffiare le piante, assicurati di controllare il terreno ogni volta prima di annaffiare la tua plumeria.

Per controllare il terreno, infila il dito per circa un pollice nel terreno e se è bagnato, non innaffiarlo. Puoi utilizzare un misuratore di umidità del suolo per mantenere il giusto livello di umidità.

Potresti anche voler coltivare la tua plumeria in un vaso di terracotta, che aiuterà il terreno ad asciugarsi più velocemente.

Le plumerie rimangono dormienti durante l’inverno, quindi è meglio non annaffiarle affatto durante quei mesi.

Ora che  sembra facile, giusto?

Requisiti della luce Plumeria

Le plumerie crescono bene in condizioni di scarsa illuminazione o ombreggiate, ma hanno bisogno del pieno sole per crescere al meglio e anche per fiorire.

Se stai coltivando la tua plumeria all’aperto, tienila in un luogo pieno di sole. Come parte della mia routine annuale di cura delle piante di plumeria, metto la mia plumeria in vaso all’aperto durante l’estate in pieno sole, e poi la riporto in casa durante l’inverno.

Fai attenzione se lo sposti all’aperto per l’estate, perché le foglie e gli steli di plumeria possono scottarsi quando non sono abituati a stare al sole.

Per evitare scottature, metterlo in un luogo ombreggiato per alcuni giorni e introdurlo gradualmente in un luogo pieno di sole.

Miglior terreno per la pianta di Plumeria

Garantire che la tua plumeria sia piantata in terriccio di qualità renderà la cura delle piante di plumeria molto più facile! Le piante di plumeria in vaso devono essere piantate in un terreno drenante rapido, uno che non trattiene molta umidità.

Non è necessario acquistare uno speciale mix per invasatura di plumeria, cresceranno bene in un terriccio per uso generale  (ed è quello in cui cresce il mio).

Ma se sei preoccupato per l’eccessiva idratazione, allora ti consiglio di mescolare un po ‘di perlite , pomice o sabbia grossolana nel terriccio di plumeria per aiutare con il drenaggio.

Altrimenti, il miglior terriccio per piante di plumeria è un terriccio succulento a drenaggio rapido  , o anche un terreno succulento super grossolano se sei davvero preoccupato per l’irrigazione eccessiva.

Plumeria Fertilizer Schedule

Quando ho portato la mia plumeria a casa per la prima volta dalle Hawaii tanti anni fa, è sbocciata quasi subito! Ero molto eccitato e pensavo che sarebbe stato facile far fiorire la mia plumeria regolarmente.

A quanto pare, NON è facile quando non hai idea di cosa stai facendo.

In realtà mi ci sono voluti anni per capire perché la mia plumeria non sarebbe fiorita. È venuto fuori che mi mancava un ingrediente chiave … il fertilizzante!

Le plumerie sono alimentatori pesanti e le plumerie che crescono in vaso avranno sicuramente bisogno di fertilizzante per fiorire. Il più delle volte una plumeria in vaso non fiorirà senza di essa.

Ora che ho imparato questo fatto chiave sulla cura delle piante di plumeria, sarà semplicissimo far fiorire la mia plumeria in modo coerente ogni estate.

Yippie !!

Il trucco è fertilizzarli ogni 1-3 settimane durante la loro stagione di crescita attiva (dalla primavera all’estate). Sembra molto, vero !? Ma come ho detto, sono alimentatori pesanti.

E proprio come con l’irrigazione, dovresti pianificare il tuo programma di fertilizzanti plumeria in base alle stagioni.

Quindi, concimali dalla primavera all’estate, fermati in autunno e non fertilizzarli affatto durante l’inverno quando la pianta è dormiente.

È abbastanza semplice!

Che tipo di fertilizzante per Plumeria?

Per quanto riguarda qual è il miglior fertilizzante per plumeria da utilizzare, è possibile acquistare fertilizzante per piante organico specifico per plumeria e altre piante tropicali in vaso.

Se preferisci continuare a utilizzare un tipo più generico di fertilizzante per piante d’appartamento, il compost di tè è sempre un’ottima opzione. Puoi acquistare fertilizzante per compost in forma liquida oppure puoi acquistare bustine di tè e preparare il tuo.

Altre ottime opzioni per il fertilizzante plumeria sono l’emulsione di pesce o le alghe liquide  (ma usale solo su piante che crescono all’esterno, possono diventare un po ‘puzzolenti se usate all’interno).

Le plumerie adorano anche quando spruzzi la soluzione di fertilizzante liquido sulle loro foglie come parte della tua routine di cura delle piante di plumeria, quindi non trattenerti!

Assicurati solo di spruzzarlo al mattino o alla sera, perché spruzzare le piante sotto il sole caldo potrebbe danneggiare le foglie.

Propagazione di piante di plumeria

Le piante di Plumeria sono abbastanza facili da propagare per talea. In realtà è molto simile alla propagazione delle piante grasse  se sai come farlo.

Ecco i passaggi rapidi per propagare le talee di plumeria:

  1. Dopo aver tagliato il ramo di plumeria, rimuovere le foglie più grandi dal taglio
  2. Lascia che l’estremità tagliata si asciughi per alcuni giorni prima di provare a radicarla, altrimenti potrebbe marcire
  3. Immergi il tuo taglio di plumeria nell’ormone radicante , quindi incollalo in un terreno di propagazione fatto con perlite , terra e sabbia, oppure usa una  miscela di terra grintosa e succulenta
  4. Nebulizza regolarmente il taglio o mettilo in un ambiente umido, ma non innaffiarlo
  5. Una volta che vedi una nuova crescita sul tuo taglio di plumeria, questo è un segno che ha messo radici
  6. Ora puoi annaffiarlo, concimarlo, trattarlo come faresti con la pianta madre

Ottieni le mie istruzioni dettagliate dettagliate su  come propagare la plumeria dalle talee .

Se non hai già una pianta di plumeria che puoi propagare, puoi ordinare le talee di plumeria online ! In effetti, ne ho appena comprato uno nuovo rosso  .

Suggerimenti per il controllo dei parassiti della plumeria

Non ho mai avuto problemi di parassiti della plumeria mentre la mia pianta è fuori durante l’estate. Ma portare la pianta dentro per l’inverno è tutta un’altra storia.

Nel corso degli anni, ho avuto solo problemi con acari e mosche bianche che attaccavano le mie plumerie.

Combattevo le mosche bianche e mi sentivo molto frustrato finché non ho imparato che il modo migliore per evitare i parassiti della plumeria è lasciare che la pianta diventi completamente dormiente durante l’inverno.

Quando diventa completamente dormiente, lascerà cadere tutte le sue foglie. E indovina un po ‘… niente foglie, niente insetti!

Ma non è una garanzia. Quindi, se hai ancora problemi con i parassiti delle piante d’appartamento, ti consiglio di usare l’  olio di neem, che è un pesticida naturale. Funziona come un incantesimo e non ho avuto problemi con le mosche bianche da quando l’ho usato.

Se non vuoi preoccuparti di mescolare il tuo, puoi invece acquistare uno spray per l’orticoltura premiscelato  .

Uno spruzzo di acqua saponosa è anche molto buono per controllare gli acari sulle piante di plumeria. Uso una miscela di 1 cucchiaino  di sapone liquido Baby-mild del Dr. Bronner per 1 litro di acqua, oppure puoi acquistare un sapone insetticida biologico se preferisci.

Assicurati di spruzzare sia la parte superiore che quella inferiore di tutte le foglie. Gli insetti (specialmente le mosche bianche) amano nascondersi sotto le foglie. Impara  come sbarazzarti degli insetti delle piante d’appartamento qui .

Come potare le piante di Plumeria

Le piante di Plumeria cresceranno alte e con le gambe lunghe nel tempo, quindi è meglio potarle regolarmente per mantenerle al meglio (e per incoraggiare tonnellate di fiori!).

Potare la tua plumeria in vaso aiuta a mantenerla piccola e mantenere una forma compatta e più piena. Le plumerie possono sopportare una potatura piuttosto grave, ma non tagliarle mai fino a terra.

Inoltre, tieni presente che la potatura pesante della plumeria probabilmente impedirà alla tua pianta di fiorire per un po ‘, quindi non lo consiglio a meno che non sia totalmente necessario.

È meglio potare le piante di plumeria in primavera o subito dopo che hanno finito di fiorire. La potatura della plumeria incoraggia la pianta a dare una nuova crescita, e non lo vuoi nei mesi autunnali o invernali.

Usa cesoie affilate (e sterili) per potare la tua plumeria, quindi assicurati di ottenere un bel taglio netto. Puoi lavare i tuoi potatori con acqua e sapone o immergerli in alcol denaturato per sterilizzarli.

Inoltre, le plumerie sono molto sensibili al marciume delle punte, quindi assicurati di eseguire i tagli con un angolo in cui l’acqua non possa depositarsi nel taglio e far marcire il ramo.

Non dimenticare di conservare le talee di plumeria e di propagarle per nuove piante (vedi la sezione sulla propagazione sopra)!

Plumeria Winter Care & Dormancy

Se vivi in ​​un clima freddo come me, non puoi coltivare plumerie all’aperto tutto l’anno. Le plumerie sono piante tropicali (una delle migliori piante tropicali se me lo chiedi!) E non tollerano il freddo.

Ma, come ho già detto alcune volte, le plumerie rimangono dormienti durante l’inverno. Questo rende super facile svernare la plumeria al chiuso!

Una volta che le temperature iniziano a raffreddarsi in autunno e c’è meno luce solare, la tua plumeria inizierà a diventare dormiente naturalmente. Questo è il momento di smettere di concimare e rallentare l’irrigazione.

Quando la tua plumeria inizia a diventare dormiente, inizierà a far cadere le foglie. Le foglie diventeranno gialle e poi marroni prima di cadere definitivamente dalla pianta.

Questo è del tutto normale, quindi niente panico. La tua pianta potrebbe non far cadere tutte le foglie, e anche questo va bene.

Se hai spostato la tua plumeria all’esterno durante l’estate, assicurati di riportarla all’interno prima che la temperatura scenda sotto i 40 ° C.

Quindi puoi semplicemente conservare la tua plumeria in una stanza che non riceve molta luce durante l’inverno.

Non è necessario provare a coltivare la plumeria in casa o preoccuparsi di agitarsi con le luci di coltivazione. È meglio lasciare che la tua pianta diventi dormiente e ignorarla fino alla primavera.

Bene, non ignorarlo completamente.

Dovresti tenere d’occhio gli insetti e controllarlo alcune volte durante l’inverno per assicurarti che non ci siano segni di marciume delle punte.

Leggi come portare la plumeria fuori dalla dormienza .

Risoluzione di problemi comuni

La cura delle piante di plumeria in vaso può essere un po ‘complicata se tendi a innaffiare eccessivamente le tue piante e le plumerie non prendono gentilmente a essere innaffiate.

Oltre alla decomposizione, l’altro problema principale che probabilmente dovrai affrontare sono i parassiti delle piante d’appartamento. (Vedere la sezione sul controllo dei parassiti degli insetti sopra per informazioni sui problemi degli insetti.)

  • Marciume della punta  (lo stelo sta marcendo dall’alto) – Nella mia esperienza, il marciume della punta è un problema abbastanza comune con le plumerie, specialmente durante l’inverno. La putrefazione della punta può accadere se l’acqua in qualche modo entra in cima a un ramo, o se c’è stata una sorta di ferita. La punta della tua plumeria diventerà grigia, marrone o nera e sarà pastosa. Non è sempre facile da individuare, quindi cerco di controllare la mia plumeria per segni di marciume di punta un paio di volte durante l’inverno. Se non trattata, la putrefazione della punta si diffonderà e alla fine potrebbe uccidere la pianta. Puoi salvare la tua plumeria potando tutti i pezzi marci del gambo.
  • Marciume dello stelo (lo stelo sta marcendo dal basso) – Se lo stelo è molliccio e marcisce alla base, allora hai un problema più serio. La putrefazione dello stelo di Plumeria è causata da un’irrigazione eccessiva. Se non trattata, la tua plumeria morirà di sicuro. Se il marciume non è troppo grave, puoi salvare la tua pianta prendendo le talee degli steli o dei rami sani e radicandoli (vedi la sezione di propagazione sopra per i dettagli).
  • La mia plumeria non fiorirà – Questa è probabilmente la domanda n. 1 che mi viene posta sulla crescita delle plumerie, e c’è una semplice risposta … fertilizzante! Le plumerie hanno bisogno di fertilizzanti per fiorire, e in abbondanza. La buona notizia è che è una soluzione così semplice. E, una volta capito, la tua plumeria fiorirà dalla primavera all’autunno. Wow! Questo è quello che vogliamo, ed è per questo che li amiamo così tanto, giusto! Vedi la sezione sui fertilizzanti di plumeria sopra per saperne di più su come rendere l’alimentazione una parte regolare della tua routine di cura delle piante di plumeria.

Dove acquistare piante di Plumeria

Se vivi in ​​un luogo tropicale, probabilmente sarai in grado di trovare piante di plumeria di grandi dimensioni in vendita presso il tuo vivaio locale.

Ma se sei come me e vivi in ​​un clima freddo, è altamente improbabile che troverai talee o piante di plumeria radicate in vendita ovunque.

Fortunatamente per noi, è abbastanza facile trovare la plumeria in vendita online . Assicurati solo di acquistare piante e talee di plumeria da una fonte attendibile per assicurarti che siano prive di insetti e in salute quando arrivano.

Le plumerie sono meravigliose piante tropicali facili da coltivare in vaso! E questa è un’ottima notizia per quelli di noi che vivono in un clima freddo, quindi possiamo goderci anche queste incredibili bellezze!

Una volta che conosci i trucchi per la cura delle piante di plumeria, sarai ricompensato con deliziosi fiori profumati per tutta l’estate!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Rimedi e ricette per il controllo dei parassiti naturali del giardino

Gli incredibili vantaggi del giardinaggio verticale