in

Procedura: installare una porta premontata

Le porte premontate possono semplificarti la vita, ma devi comunque conoscere alcuni elementi essenziali per portare a termine il lavoro.

Le porte sono disponibili in innumerevoli dimensioni e stili diversi, dalle moderne porte interne a filo con dimensioni standard agli ingressi massicci e dal design tradizionale. In confronto, ci sono molti meno metodi di installazione; in effetti, ce ne sono solo due. Una porta o è appesa al proprio stipite o non lo è. L’installazione di una porta pre-appesa è notevolmente meno complicata, ma ciò non significa che non sia necessario sudare. I seguenti suggerimenti possono aiutarti a evitare i comuni contrattempi.

Non è un problema allontanarsi un po ‘dai passaggi qui delineati, ma ricorda che indipendentemente dalle tecniche utilizzate, gli obiettivi rimangono sempre gli stessi: portare lo stipite della porta a filo e a piombo; tenerlo a filo con il muro a secco che lo circonda; e mantenere una fessura uniforme da 1/8 di pollice (lo spazio tra la porta e lo stipite).

Passo 1

Quando decidi di installare una porta premontata, inizia misurando l’apertura grezza in cui la stai posizionando. L’apertura dovrebbe essere uno o due pollici più grande della porta stessa. Questo spazio di manovra ti consente di spessorare la porta , portandola nella posizione a filo e a piombo fondamentale per il corretto funzionamento.

Passo 2

Metti la porta nell’apertura grezza. La pavimentazione non è ancora stata posata oltre la soglia? In tal caso, spessorare sotto lo stipite della porta per tenere conto dell’altezza che verrà aggiunta una volta installato il pavimento.

Passaggio 3

Quindi, assicurati che il lato della cerniera della porta sia a piombo, ovvero perfettamente verticale. Dopo aver verificato che la porta sia ancora centrata all’interno dell’apertura, stabilizzarla aggiungendo degli spessori su entrambi i lati, in prossimità della sommità. Verificare l’allineamento utilizzando una livella . Se la porta è a piombo, tieni il lato della cerniera in modo che sia a filo con il muro a secco adiacente, quindi inchioda lo stipite nel punto dietro il quale hai aggiunto gli spessori. Continuare a posizionare gli spessori in alcune altre posizioni lungo il lato della cerniera; controllare ancora una volta il livello; poi inchioda lo stipite ovunque tu abbia spessorato.

Passaggio 4

Chiudere la porta e verificare che la sua parte superiore sia a livello. Non perdere tempo a cercare uno strumento di misurazione , però, se noti che il rivelatore non è uniforme tra la porta e lo stipite. Questo è un segno sicuro che le cose non vanno bene. Effettuare le regolazioni spessorando il lato del fermo della porta. Spessorare meno quando c’è troppo poco da rivelare; spessorare di più quando ce n’è troppa. Continua ad armeggiare fino a quando la rivelazione lungo la parte superiore non è uniforme.

Passaggio 5

Sul lato del fermo della porta, portare lo stipite a filo del muro a secco adiacente. La rivelazione dovrebbe essere di 1/8 di pollice qui; se non lo è, regola lo spessoramento che hai già aggiunto vicino alla parte superiore della porta su questo lato del fermo. Una volta terminato, inchioda lo stipite dove hai spessorato. Ora posiziona spessori aggiuntivi a sei pollici dalla parte inferiore della porta, oltre che sopra e sotto il punto in cui andrà la piastra di contatto. Finché la rivelazione rimane uniforme, procedi a inchiodare lo stipite in ogni posizione in cui hai aggiunto spessori.

Passaggio 6

Per finire, vai avanti e metti qualche altro chiodo negli spessori che hai inchiodato in precedenza. La tua porta pre-appesa è ora a livello ea piombo, con una rivelazione uniforme!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Lucernari tubolari: luce naturale dove meno te lo aspetti

Procedura: pulire gli schermi delle finestre