in

Luoghi difficili da raggiungere: ecco come pulirne 11

Lontano dalla vista, lontano dalla mente non sempre funziona quando si tratta di pulizia. Certo, puoi fingere che quelle aree che non puoi facilmente vedere o raggiungere siano immacolate. Ma, in fondo, conosci la verità ed è a beneficio di tutti pulire periodicamente questi punti. Ridurrai la polvere che può scatenare allergie e asma, ucciderai alcuni batteri che possono causare malattie e renderai orgogliosa tua madre.

Ventilatori a soffitto e apparecchi di illuminazione

Non devi sederti sulle spalle di qualcuno per pulire un ventilatore a soffitto o una lampada in alto (né è una buona idea). Uno spolverino usa e getta con una maniglia estensibile è un modo molto migliore per catturare polvere e ragnatele. Scegli uno spolverino usa e getta su uno spolverino di piume perché gli spolverini usa e getta sono fatti di materiali che fanno sì che la polvere si aggrappi piuttosto che essere semplicemente sparsa in giro.

Se non si dispone di uno spolverino usa e getta, utilizzare un panno in microfibra pulito e fissarlo a una scopa o a un manico di scopa con un elastico.

E se devi usare una scala, è una buona idea avere un’altra persona che sostenga la scala e venga in tuo aiuto se scivoli o cadi. Usare una scala quando sei a casa da solo non è mai una grande idea.

Soffitti e modanature

Prenditi un minuto per alzare lo sguardo; potresti essere scioccato nel vedere tutta la polvere e le ragnatele che hanno preso piede vicino al soffitto e alle modanature della corona. Utilizzare uno spolverino a manico lungo, una spugna pulita e asciutta o una scopa per abbattere lo sporco. Fallo sempre prima quando pulisci una stanza in modo da poter aspirare i detriti caduti.

Piani armadio e mobili alti

Quando acquisti uno spolverino usa e getta con una maniglia estensibile, assicurati di prenderne uno con una testa girevole in modo da poter regolare l’angolo per raggiungere le cime di armadi e mobili alti.

Se hai permesso a polvere e particelle di grasso di accumularsi sui mobili della cucina, usa uno sgabello robusto e pulisci con un panno morbido immerso in una soluzione di due tazze di acqua tiepida, un cucchiaino di detersivo per piatti e un cucchiaino di ammoniaca domestica. Pulire via il terreno e quindi risciacquare con un panno immerso in acqua naturale. Asciugare con un panno morbido e pulito.

Tapparelle

Quando si spolverano le tende con uno spolverino statico, ricordarsi di chiuderle e pulire un lato e quindi invertire la direzione per pulire l’altro lato.

Oppure, per pulire entrambi i lati delle doghe contemporaneamente, avvolgere due panni in microfibra attorno a ciascuna estremità di un paio di pinze da cucina e fissare con un elastico. Quindi basta far scorrere le pinze lungo ogni lamella per pulire la polvere in alto e in basso. Getta i panni in microfibra nella lavatrice e il gioco è fatto.

Binari per finestre, porte scorrevoli e porte doccia

I binari per finestre, porte scorrevoli e porte doccia attirano polvere e sporco in quantità incredibili e pulirli può essere difficile a causa degli spazi ristretti. Quando è il momento di pulire, potrebbe essere necessario rimuovere gli schermi e dare loro una buona pulizia. Quindi, inizia utilizzando lo strumento fessura sul tuo aspirapolvere o creando un detergente per fessure personalizzato. Rimuovere quanta più polvere e sporcizia renderà più facile il resto della pulizia.

Dopo l’aspirazione, mescolare una soluzione di due tazze di acqua tiepida, un cucchiaino di detersivo per piatti e un cucchiaino di ammoniaca domestica. Utilizzare una spazzola flessibile a setole rigide per pulire le tracce e quindi risciacquare con acqua naturale. Potrebbe essere necessario utilizzare un po ‘di aceto e una cura extra per rimuovere la schiuma di sapone sulle tracce della porta della doccia a seconda del tipo di metallo.

Ecco un suggerimento in più sulla pulizia dei binari esterni di finestre e porte: se si dispone di un’idropulitrice o di un ugello a pressione per il tubo, una buona raffica d’acqua può spesso far brillare le tracce.

Dietro il bagno

Sfortunatamente, il pavimento e il muro dietro il bagno sono molto difficili da raggiungere poiché la maggior parte dei mop e degli strumenti di pulizia semplicemente non si adattano allo spazio.

Questo è quando è il momento di afferrare alcune ginocchiere e guanti di gomma e mettersi al lavoro. Inizia usando una spazzola rigida asciutta per rimuovere polvere, capelli e terra sciolti (non dimenticare il battiscopa). Lo strumento fessura del tuo aspirapolvere è utile per aspirare via i detriti. Quindi utilizzare una spazzola morbida o una spugna immersa in acqua tiepida e un detergente disinfettante per pulire l’area, incluso il retro della base del water. Risciacquare con una spugna o un panno immerso in acqua naturale e asciugare con un panno morbido.

Bobine frigorifero

Polvere e detriti sulle bobine del frigorifero aumentano i costi di utilità e impediscono al frigorifero di funzionare in modo efficiente. Con solo un paio di strumenti e un piccolo sforzo, puoi pulire facilmente le bobine. Non è nemmeno necessario scollegare il frigorifero.

Le bobine che condensano e raffreddano il refrigerante si trovano sul retro dell’apparecchio o sotto. Per le bobine situate sul retro, è sufficiente stendere il frigorifero e utilizzare l’attacco della spazzola per tappezzeria sottovuoto per aspirare la polvere.

Per i modelli con bobine sul fondo, sganciare la griglia ventilata. Usa una spazzola rigida a manico lungo e lo strumento fessura del tuo aspirapolvere per rimuovere polvere e detriti. Usa il pennello per raggiungere tutti gli angoli in cui i coniglietti di polvere potrebbero essersi raccolti. Mentre sei lì, pulisci anche la ventola del condensatore in modo che le pale siano prive di polvere e girino facilmente. Potrebbe essere necessario rimuovere un pannello separato sul retro del frigorifero per accedere alla ventola.

Filtro lavastoviglie

La maggior parte delle lavastoviglie ha un filtro che cattura le particelle di cibo e impedisce che piccoli oggetti vengano lavati via. Pulire regolarmente il filtro è il modo migliore per avere sia piatti puliti e scintillanti che nessun cattivo odore. Controlla il manuale dell’apparecchio per individuare il filtro, di solito sul pavimento della lavastoviglie, nel tuo modello.

Per un facile accesso e pulizia mensile, svuotare la lavastoviglie e rimuovere il rack inferiore. Utilizzare un panno morbido e umido per pulire l’area. Alcuni filtri non possono essere rimossi, solo sollevati, quindi assicurati di pulire sotto il cappuccio. Se si dispone di un filtro rimovibile, svitare e immergere in acqua calda e sapone, quindi pulire con un panno morbido per rimuovere i detriti prima di sostituire.

Per rimuovere qualsiasi accumulo interno nella lavatrice e deodorare, versare da una a due tazze di aceto bianco distillato sul fondo della lavatrice vuota e lasciare riposare durante la notte. Sostituire il rack inferiore ed eseguire un breve ciclo al mattino per una lavastoviglie dall’odore fresco.

Tritarifiuti

Con tutta quell’acqua che viaggia attraverso, penseresti che gli smaltimenti dei rifiuti nel lavandino non avrebbero bisogno di essere puliti. Ma solo un soffio di sporco e saprai che la pulizia è necessaria.

Inizia utilizzando correttamente lo smaltimento facendolo scorrere con un flusso completo di acqua fredda e lasciando scorrere l’acqua per dieci secondi dopo aver spento lo smaltimento per lavare via tutti i detriti. Se senti cattivi odori, macina alcune bucce di agrumi mentre fai scorrere acqua fredda o aggiungi alcuni cubetti di ghiaccio cosparsi di bicarbonato di sodio e macina con acqua fredda.

Mai mettere la mano o una spazzola da lavaggio nello smaltimento a meno che l’elettricità non sia stata spenta, non solo l’interruttore, sull’interruttore elettrico. A quel punto, puoi usare una spazzola rigida e bicarbonato di sodio per dare all’interno una buona pulizia. Riaccendi l’interruttore elettrico ed esegui lo smaltimento con abbondante acqua fredda.

Coperture del registro del riscaldamento e dell’aria

Se il registro HVAC e il coperchio di ritorno dell’aria sembrano indossare un pesante cappotto invernale, è tempo di una pulizia pesante. Se possibile, rimuovere lo sfiato, di solito solo un paio di viti, e portare i coperchi all’esterno per spruzzare via il disordine con un tubo dell’acqua. Oppure, puoi risciacquare in un lavandino o immergere in acqua calda e sapone perché la polvere contiene spesso particelle di grasso accumulate dalla cucina.

Per evitare questo disordine, utilizzare l’attacco della spazzola per tappezzeria dell’aspirapolvere per pulire le prese d’aria e cambiare o pulire i filtri almeno una volta al mese. Avrai una circolazione dell’aria più pulita e il tuo sistema HVAC non dovrà lavorare così duramente.

Tastiere per computer

Pensa a ciò che tocchi prima di usare la tastiera del computer; per non parlare di tutte le cose che atterrano su di esso quando stai facendo un doppio compito con un pasto e lavori.

Per una pulizia sicura e per entrare in tutti quegli angoli e fessure, scollegare la tastiera dal computer o spegnere completamente il laptop. Capovolgi la tastiera e dagli una buona scossa su un cestino.

Quindi, prendi un po ‘di aria compressa e usala con la tastiera inclinata di circa 75 gradi in modo che la polvere e le piccole particelle possano essere facilmente spazzate via. Termina immergendo un batuffolo di cotone nell’alcool per pulire tra e le parti superiori dei tasti. Prendi un nuovo tampone mentre ognuno diventa sporco. Questo rimuoverà il terreno corporeo e la sporcizia e disinfetterà eventuali germi nascosti.

Pulire la tastiera una volta alla settimana è un buon obiettivo. Se qualcuno ha un raffreddore o un virus, dovrebbe essere pulito dopo ogni utilizzo.

Mentre pulisci l’elettronica, non dimenticare il tuo cellulare e quegli accessori come un mouse e auricolari per computer.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

C’è un ordine giusto per fare le faccende domestiche?

5 errori di pulizia che probabilmente stai facendo