in

Qual è il tipo di porta migliore per il tuo ingresso?

Quando acquisti una nuova porta d’ingresso, devi prendere molte decisioni. Ma mentre sei alle prese con il giusto stile architettonico e finitura, non perdere di vista l’unica decisione più importante: il materiale di cui sarà fatta la tua porta.

Metti molta fiducia nella tua porta di casa, contando su di essa per formare una buona prima impressione della tua casa per qualsiasi visitatore o passante. Solo per questo motivo, la porta d’ingresso è più importante di quanto normalmente si creda. Ma il fatto è che la tua porta di casa deve essere molto più che bella. Deve anche essere abbastanza forte da tenere lontani potenziali intrusi e deve essere abbastanza resistente da resistere al sole abbagliante, alla pioggia battente e a tutte le altre sfide che il clima locale potrebbe comportare. Quindi, se stai cercando di dare un lifting veloce e drammatico alla facciata della tua casa, assicurati di scegliere una porta sostitutiva che sia all’altezza del compito.

Qualsiasi investimento che fai nella tua casa, ci sono costi iniziali e costi correnti. La selezione della porta d’ingresso non è diversa. Nel valutare le tue numerose opzioni, dedica del tempo a comprendere sia i vantaggi immediati che i requisiti a lungo termine di qualsiasi porta che stai considerando. Ci sono molti fattori che influenzano l’aspetto, la durata, la sicurezza e il prezzo di una porta, ma ciò che conta di più è il materiale di cui è fatta la porta. Scegli una porta del materiale giusto e probabilmente sarai ricompensato con un funzionamento quotidiano più fluido, una manutenzione annuale minima e, il più delle volte, un risparmio energetico.

Il legno è buono

Immagina una porta d’ingresso nella tua mente. Quello che molto probabilmente stai immaginando è una porta di legno. Per decenni, il legno è stata l’unica opzione e ha servito bene i proprietari di case. Esteticamente gradevoli e con un peso soddisfacente, le porte in legno sono altamente versatili, prestandosi a possibilità di pittura e macchia praticamente illimitate. Poiché è possibile ridimensionare una porta in legno piallandola, ci sono molte porte in legno in tutto il paese che hanno condotto vite molto lunghe, utilizzate più e più volte in diverse applicazioni.

Ma nonostante tutti i loro pregi, le porte in legno possono essere problematiche, principalmente perché il materiale è naturalmente poroso. Il legno inevitabilmente si espande e si contrae insieme ai cambiamenti di temperatura e umidità e, in alcuni casi, può deformarsi, formare una coppa o torcersi. Inoltre, se esposte all’umidità, le porte in legno possono marcire. I proprietari di case possono respingere quelle minacce alla bellezza e al corretto funzionamento di una porta in legno, ma ci vuole lavoro.

Anche se la loro fabbricazione è diventata più sofisticata e la loro resistenza è migliorata, le porte in legno rimangono sensibili all’ambiente. Se ne acquisti uno, aspettati di levigarlo, macchiarlo o ridipingerlo ogni pochi anni, e forse più spesso, se vivi in ​​un’area del paese con un clima umido e umido (ad esempio, il sud).

L’acciaio è spesso migliore

Le porte in acciaio compensano le carenze del legno e vantano vantaggi tutti loro. Per prima cosa, le porte in acciaio sono molto più resistenti. Ciò li rende una scelta ideale per regioni come il sud, dove la combinazione di sole abbagliante e forti piogge contrasterebbe la longevità di una porta in legno. Inoltre, le porte in acciaio non si espandono né si contraggono, il che significa che si aprono e si chiudono sempre senza problemi, indipendentemente dal periodo dell’anno. Forse la cosa migliore è che molti esperti domestici concordano sul fatto che le porte in acciaio forniscono la massima sicurezza.

Mentre i critici affermano che l’acciaio non sembra buono come il legno, i nuovi design di leader del settore come Masonite stanno cambiando questa percezione. Le porte in acciaio Masonite, disponibili presso The Home Depot, presentano pannelli decorativi profondi e ad alta definizione che imitano da vicino l’aspetto delle porte in legno di fascia alta, senza la manutenzione richiesta dal legno. Inoltre, con le porte Masonite, i proprietari di casa possono scegliere tra una vasta gamma di inserti in vetro che possono rendere una porta in acciaio ancora più accattivante. Considerando che le porte in acciaio isolano meglio del legno, è una piacevole sorpresa che le porte in acciaio siano spesso l’opzione più conveniente!

La vetroresina potrebbe essere la migliore

Il materiale più recente per le porte d’ingresso è la fibra di vetro e sta rapidamente diventando il più popolare. A differenza dell’acciaio, la fibra di vetro non è soggetta a ruggine. E a differenza del legno, la fibra di vetro non marcisce. Beneficiando delle più recenti tecnologie di produzione, le porte d’ingresso in fibra di vetro sono impermeabili ai fattori ambientali che minacciano altri tipi di porte. Manutenzione veramente bassa, le porte in fibra di vetro resistono alle ammaccature e sono sorprendentemente resistenti. Inoltre, forniscono il miglior isolamento della categoria, aiutando i proprietari di casa a mantenere i loro costi mensili delle utenze il più bassi possibile. Ciò che sigilla l’accordo è che ora ci sono più opzioni di stile che mai.

A The Home Depot,  Masonite da sola offre tre famiglie di porte d’ingresso in vetroresina. La collezione di porte in fibra di vetro Barrington dell’azienda combina le alte prestazioni della fibra di vetro con la bellezza del legno duro, mentre le porte in fibra di vetro Belleville offrono un design architettonico superiore. In entrambi i casi, puoi fare un ulteriore passo avanti per personalizzare la tua porta, scegliendo un inserto decorativo in vetro dall’ampia varietà di design offerti da Masonite. Con una selezione così ampia, troverai sicuramente una porta perfetta per il tuo progetto.

Non sei ancora sicuro del tipo di porta che desideri? Dai un’occhiata a Masonite Max . Offerto congiuntamente da Masonite e The Home Depot, Masonite Max è uno strumento online facile e divertente che ti guida attraverso il processo di progettazione e acquisto di una porta che si adatta perfettamente alle tue preferenze di stile e alle tue esigenze funzionali.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Dove abita Giorgia Surina

Procedura: creare un detergente per vetri fatto in casa senza aloni