in

Qual è la differenza? Pavimenti in legno prefinito e non finito

Se stai decidendo tra pavimenti in legno prefinito o pavimenti in legno non finiti, considera queste nove differenze chiave per fare una scelta informata.

Le liste di cose da fare sono lunghe in una ristrutturazione di una casa, e questo prima di tenere conto di attività impreviste come correre al negozio per ritirare una nuova misura di elementi di fissaggio o rifare un lavoro di verniciatura macchiato. Quindi, quando si tratta di installare assi di legno massiccio o ingegnerizzato  per nuovi pavimenti, scelgo pavimenti in legno prefinito per semplificare l’installazione, l’applicazione del colore e la sigillatura in un unico passaggio tra numerosi altri motivi. Alcuni professionisti potrebbero non essere d’accordo. Per decidere cosa funzionerà meglio nella tua casa, prima impara cosa separa le due opzioni con questi punti chiave nel caso di pavimenti in legno prefinito rispetto a quelli non finiti.

Puoi camminare immediatamente sul tuo nuovo pavimento prefinito.

Con la pavimentazione finita in loco utilizzando poliuretano a base di olio, il proprietario della casa deve attendere giorni, a volte anche settimane, prima di spostare nuovamente i mobili nella stanza. Anche se il pavimento può essere asciutto al tatto, sarà vulnerabile al raschiamento fino a quando il tempo di attesa non sarà trascorso e la finitura sarà completamente indurita. Una volta ho dovuto mescolare i calzini e rimanere senza mobili per quattro settimane dopo aver applicato tre mani di poliestere su un pavimento. (Le finiture poliuretaniche a base acquosa si asciugano al tatto rapidamente, ma possono avere tempi di polimerizzazione variabili, alcuni piuttosto lunghi.)

I pavimenti prefiniti hanno meno COV per influire sulla salute della tua famiglia.

Per giorni dopo aver applicato un poliuretano a base di olio, annuserai e respirerai i vapori delle resine poliuretaniche e dei solventi. È stato dimostrato che i composti organici volatili (VOC) sono cancerogeni e anche alcuni poliuretani a base acquosa li producono. Perché non acquistare il prefinito in modo che la stagionatura avvenga in una fabbrica, non nel tuo soggiorno?

Nessuna preoccupazione per la polvere con i pavimenti prefiniti.

La polvere e i peli vaganti sono nemici della finitura del pavimento in loco, spesso catturati quando la macchia si attenua. Ma questi fastidi non avranno alcun effetto sul tuo nuovo pavimento prefinito. Si dovrà , tuttavia, necessità di adottare misure per proteggere i pavimenti prefiniti se avete appaltatori bussare in giro con gli strumenti e le attrezzature in rotta verso altri posti di lavoro intorno alla casa.

L’installazione del pavimento prefinito può essere eseguita in una sessione.

Non è necessario restare a casa per completare le varie fasi di un lavoro di finitura in loco: levigatura, sigillatura, colorazione, applicazione di poliuretano e così via. Un equipaggio di due persone ha installato il nostro pavimento in legno massiccio di 300 piedi quadrati, con sottostrato, in sole due ore circa.

Le finiture applicate in fabbrica sono quasi impeccabili

Non solo sono migliori di ciò che i proprietari di case o gli appaltatori possono applicare in loco, ma queste finiture applicate in fabbrica sono anche incredibilmente resistenti e spesso sono dotate di una garanzia a vita. Il pavimento in rovere rosso Mullican, mostrato sopra, rimarrà nuovo più a lungo. È dotato di una resina polimerizzata UV PPG e di un rivestimento di nanoparticelle altamente resistente ai graffi e all’abrasione. Non riesco nemmeno a graffiarlo con le unghie.

I pavimenti prefiniti hanno un costo inferiore.

I pavimenti in legno massello prefinito costano inizialmente più di un pavimento in legno non finito, circa $ 2 per piede quadrato per un buon grado di quercia rossa. Ma una volta che si tiene conto dei costi di finitura, il prefinito finisce per essere meno costoso.

Ok, hai sentito le mie argomentazioni. Ma alcuni proprietari di case e molti appaltatori non sono d’accordo con me e preferiscono i pavimenti in legno per la finitura del sito per i seguenti motivi.

I pavimenti non finiti sono preferiti quando lo spazio è in costruzione o una grande ristrutturazione.

Molti appaltatori preferiscono aspettare fino alla fine del lavoro per finire il pavimento. In questo modo, uno strumento caduto o un ciottolo di malta sotto uno stivale da lavoro non può rovinare il pavimento finito e rovinare i rapporti con i clienti.

Partire da un pavimento grezzo offre una maggiore scelta di finiture.

Non c’è dubbio che il percorso finito in cantiere offra una maggiore varietà di scelte rispetto al colore e all’ombra. I prodotti prefiniti, tuttavia, sono disponibili in più specie e macchie che mai.

A differenza delle assi del pavimento prefinite, le assi non finite non hanno smussi.

Le assi del pavimento prefinite di solito hanno micro-bisellature su tutti i bordi. Questi smussi nascondono lievi discrepanze tra la profondità e la larghezza del pannello. Inevitabilmente, alcuni proprietari di case preferiranno l’aspetto a filo dei pavimenti levigati, poiché non presentano tali scanalature e possono essere rifiniti su una superficie a specchio.

Qual è la tua preferenza? Forse ne varrà la pena per te, per uno o tutti i motivi sopra indicati. Ma per i proprietari di case come me, i pavimenti prefiniti sono il futuro.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Procedura: pulire il pavimento in vinile

8 consigli su come pulire la malta macchiata