in

Quando rastrellare il prato in primavera

Rastrellare l’erba in primavera è un’ottima scusa per uscire e godersi il clima caldo. Ma se inizi a rastrellare troppo presto, puoi danneggiare il tuo prato. Allora, come fai a sapere quando rastrellare il prato in primavera? In questo post, ti darò alcuni suggerimenti per capire se è troppo presto per rastrellare il tuo prato e come sapere quando è sicuro iniziare.

È troppo presto per rastrellare il mio prato?

Ogni primavera, vedo molti dei miei vicini fuori a rastrellare i prati troppo presto. Credimi, ho capito. Dopo i lunghi mesi invernali, non c’è niente che desideri di più che uscire e iniziare a lavorare in cortile! Sono proprio lì con te!

Ma all’inizio della primavera l’erba è ancora dormiente e rastrellare l’erba troppo presto può causare danni estraendo l’erba sana insieme all’erba morta. Se rastrelli il prato troppo presto, l’erba dormiente non sarà abbastanza forte da resistere alla trazione del rastrello.

Anche se la temperatura dell’aria può essere molto calda all’inizio della primavera, il terreno è freddo e probabilmente in alcuni punti ancora ghiacciato.

Inoltre, il terreno è molto umido con tutta quella neve che si scioglie e può essere molto saturo. Non è una buona idea rastrellare il prato mentre il terreno è freddo, umido e ghiacciato.

Potrebbero esserci danni visibili da talpe, prodotti chimici antighiaccio o danni al sale stradale , oppure potresti vedere la muffa della neve che cresce sull’erba, il che rende difficile resistere all’impulso di rastrellarla.

Ma consiglio vivamente di aspettare per vedere se la primavera è qui per restare prima di eseguire qualsiasi tipo di manutenzione del prato.

Dovresti anche evitare di concimare il prato o di fare qualsiasi altro tipo di cura dell’erba primaverile, come rattoppare o seminare troppo, anche questo presto.

Quando dovrei rastrellare il mio prato in primavera?

È meglio dare al prato il tempo di riscaldarsi, asciugarsi e iniziare a svegliarsi dalla dormienza prima di rastrellarlo.

Quindi aspetta che tutta la neve si sia sciolta, il terreno si sia sciolto e il tuo prato inizi a diventare verde prima di iniziare a rastrellare l’erba in primavera.

So che non vedi l’ora di uscire e la primavera è un ottimo momento per svolgere altri tipi di lavori di pulizia del giardino.

È un ottimo momento per fare cose come raccogliere rami di alberi caduti, cacca di cane o altri detriti sul prato … ma lasciare il rastrello in magazzino per qualche altra settimana.

Non preoccuparti, ci sono molte attività di giardinaggio primaverile che puoi fare per preparare i tuoi giardini per la primavera che ti terranno occupato abbastanza a lungo da far svegliare la tua erba in modo che tu possa finalmente rastrellare il prato! Ricorda solo di resistere all’impulso di rastrellare il prato all’inizio della primavera.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Pomodorini essiccati al sole: una ricetta casalinga facile

Quando iniziare la semina invernale dei tuoi semi