in ,

Risparmio energetico e detrazione fiscale 55% per gli infissi

L’ è una risorsa sempre più costosa, come dimostra la nostra esperienza di tutti i giorni. Il prezzo dell’elettricità, dei carburanti e dei combustibili per il riscaldamento lievitano in continuazione. Tutti sappiamo anche che l’impiego dei combustibili fossili ha pesanti riflessi sull’ambiente; oggi abbiamo l’opportunità di ridurre i costi per il riscaldamento ed il condizionamento contribuendo nel contempo a ridurre il fabbisogno energetico e, in più, di fruire della detrazione fiscale nella misura del 55% dell’investimento iniziale. Come? Ecco, la qualità degli infissi Starwood consente di conseguire in un colpo solo tutti questi risultati.
Ristrutturare la casa è diventato doppiamente vantaggioso: grazie all’elevato livello di isolamento termico degli infissi Starwood, si può usufruire del rimborso fiscale e, nello stesso tempo, risparmiare per gli anni a venire sui consumi sia in inverno per il riscaldamento che in estate per il condizionamento.
Ad esempio, in un’abitazione tipo di mq 80 con mq 10 di finestre in alluminio, installando gli infissi Starwood si possono ottenere fino a € 500 di risparmio annuo per il gasolio.
Con la legge n. 2 del 28 gennaio 2009 gli interventi di ristrutturazione finalizzati alla riqualificazione energetica, come la sostituzione degli infissi con serramenti ad elevate prestazioni termiche, danno diritto a questo robusto incentivo.
Anche le procedure sono state semplificate: adesso basta una comunicazione all’Enea e senza alcun vincolo di approvazione si potrà, per esempio, a fronte di una spesa di
€ 5.000, detrarre dalle tasse € 550 all’anno per 5 anni. In ultimo la spesa sarà di soli
€ 2.250. E’ un’occasione da non perdere.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Usufrutto : in vigore i nuovi coefficienti 2010

Nel 2011 il mercato immobiliare sarà in netta ripresa