in

Suggerimenti per la scelta dei colori della vernice esterna per la tua casa

Scegliere i colori della vernice per la casa non è solo difficile; può essere terrificante! Se scegli colori noiosi e insignificanti, la tua casa sembrerà piatta e senza caratteristiche, ma se i colori della vernice sono troppo audaci, possono sopraffare l’architettura o potrebbero persino far infuriare i vicini. Tuttavia, le potenziali ricompense sono notevoli. Farlo nel modo giusto scegliendo il colore della casa esterno perfetto e le combinazioni di finiture possono cambiare la tua vita.

Mentre consideri i colori della vernice per l’esterno della tua casa, tieni presente che i migliori colori della vernice sono quelli che mettono in risalto le caratteristiche più belle della tua casa. Questo è uno dei motivi per conoscere un po ‘l’ architettura residenziale poiché la storia può dirti molto su quali colori hanno funzionato per vari stili di casa nel corso degli anni. Ricorda inoltre che un uso abile del colore a volte può mascherare i difetti di progettazione, aumentando l’attrattiva del marciapiede e il valore di mercato della tua casa.

Suggerimenti per la scelta dei colori della vernice esterna

Come trovi quella magica combinazione di colori? I designer professionisti suggeriscono 12 tecniche specifiche. E tieni presente che nessun esperto suggerisce mai di acquistare un colore di vernice perché è in vendita o perché il tuo appaltatore di pittura può farti un affare!

Honor History

Se hai intenzione di dipingere una vecchia casa, probabilmente vorrai usare una combinazione di colori storicamente accurata. Un modo per farlo è con una semplice forma di archeologia: puoi assumere un professionista per scavare fino a vecchi strati di vernice sul tuo raccordo e rifinire per analizzarli e ricreare il colore originale della tua casa. Oppure puoi fare riferimento a una cartella colori storica e selezionare le tonalità che erano comuni al momento della costruzione della tua casa.

Più semplice è l’architettura della tua casa, meno colori avrai bisogno. Per un elaborato stile di casa vittoriana con rifiniture ornate, potresti pianificare di utilizzare da quattro a sei colori, mentre una semplice casa di ranch potrebbe richiedere solo due colori. Fai un’attenta osservazione delle combinazioni di colori visitando alcune case storiche, come Roseland Cottage nel Connecticut. Se sei intento a pensare fuori dagli schemi e scegliere colori nuovi o insoliti, ricorda che questa decisione diventerà parte del lignaggio della tua casa.

  • Suggerimento : fotocopia uno schizzo o una fotografia di casa tua. Usa acquerelli o matite colorate per provare combinazioni di colori e restringere le tue scelte. Quindi utilizza strumenti gratuiti per aiutarti a scegliere.

Considera l’idea di ravvivare il passato

In alcuni quartieri, è normale che i proprietari di case volino di fronte alla storia. Invece di scegliere colori storicamente accurati, dipingono con colori moderni per drammatizzare i dettagli architettonici. L’uso di colori vivaci su vecchi dettagli architettonici può produrre risultati sorprendenti ed eccitanti, se la commissione storica locale lo approva. Ma prima di acquistare 10 litri di gomma da masticare rosa, è una buona idea guardare cosa stanno facendo i tuoi vicini. Un vittoriano dai colori fluorescenti che sembra splendido a San Francisco può sembrare selvaggiamente fuori luogo nei quartieri più conservatori del nordest. Lo stucco rosa brillante che è comune in Florida potrebbe davvero spaventare i vicini nello Stato di Washington, il che può essere buono o cattivo. Ricorda che ciò che è considerato uno schema di colori accettabile può essere dettato dalla regione e dal quartiere,

Considera i tuoi vicini

La casa accanto può darti idee sui colori per dipingere, ma è una cattiva idea copiare esattamente il tuo vicino. Scegli colori che distinguano la tua casa ma che non siano in conflitto con gli edifici vicini. Guardati intorno nel tuo quartiere. L’architettura della tua casa assomiglia alla casa accanto? Sei in uno sviluppo suburbano con case tutt’intorno o i tuoi vicini sono gli alberi? O la tua casa si distingue all’interno del quartiere, come una grande fattoria originale ora circondata da nuove case di metà secolo in stile ranch?

Scegli i colori della casa con un occhio a ciò che ti circonda. Ciò può significare fondere deliberatamente, completare o persino contrastare con i colori usati dai vicini circostanti. La chiave è fare le tue selezioni con intento e non permettere che l’effetto del colore sia accidentale.

Prendi in prestito dalla natura

Il paesaggio intorno alla tua casa è pieno di idee sui colori. La prevalenza di alberi può suggerire una tavolozza terrosa di verdi e marroni. Un’ambientazione da spiaggia potrebbe suggerire l’uso di blu e turchesi vivaci o persino sfumature di rosa . Un giardino in cortile può ispirare emozionanti combinazioni di colori per la tua casa in base a ciò che appare nel giardino al momento del tulipano. Dove splende il sole sulla tua casa? Come è posizionata la tua casa nell’ambiente? Le case di produzione di solito non sono posizionate in modo ottimale sui loro lotti, quindi fai ciò che l’architetto australiano Glenn Murcutt ci dice di fare: seguire il sole. Ricorda che il colore ha bisogno di luce e la qualità della luce ha sempre un’influenza sul colore.

Controlla il tetto

La tua casa è la tua tela, ma non è vuota. Alcuni colori sono già stabiliti. Il tuo tetto è asfaltato? Shingle ? Metallo ? Terracotta? Ardesia? Argilla? I materiali di copertura hanno i loro colori. Il colore della vernice dei rivestimenti esterni non deve necessariamente corrispondere al tetto, ma dovrebbe armonizzarsi. Un’ampia pavimentazione in mattoni o un vialetto di ciottoli con bellissimi marroni e rossi possono anche influenzare la selezione dei colori della casa. Quando scegli la vernice esterna, inizia con quello che c’è già. La vernice della casa è più facile da cambiare rispetto a un tetto o un vialetto.

Considera i colori dei materiali non verniciati

Ogni casa ha alcune caratteristiche che non saranno dipinte. La tua casa è in mattoni? Calcolo? Una combinazione? Ha un camino dominante? Finestre in vinile? Una porta in legno naturale? I materiali da costruzione hanno i loro colori. I gradini e le ringhiere della tua casa rimarranno nei loro colori esistenti?

Scegli una combinazione di colori che si armonizzi con i colori già presenti sulla tua casa. Nelle parole dell’architetto Frank Lloyd Wright, “Il legno è legno, il cemento è cemento, la pietra è pietra”. Wright preferirebbe andare al naturale in tutte le cose, ma la maggior parte delle case ha alcuni materiali con colori che sono naturalmente belli senza alcuna vernice. Tieni a mente questi materiali quando scegli i colori per gli elementi che dipingerai.

Trova ispirazione nel tuo salotto

L’architetto Frank Lloyd Wright preferiva i colori dei materiali naturali, eppure ha usato il suo colore rosso Cherokee preferito ovunque, inclusa la Zimmerman House nel New Hampshire. Considera gli schemi di colori utilizzati all’interno della tua casa e scegli i colori esterni che si armonizzano. Può sembrare comico dipingere un’intera casa sulla base del modello di una federa, ma questo approccio ha davvero senso. Il colore dei tuoi arredi ti guiderà nella scelta dei colori della tua vernice per interni, e i colori della tua vernice per interni influenzeranno i colori che usi all’esterno. Ancora una volta, il tuo obiettivo è armonizzare.

Partecipa ai dettagli

Per enfatizzare i dettagli architettonici, dipingili con un colore accento che abbia una relazione intenzionale con il colore di sfondo della casa. Può trattarsi di utilizzare un colore complementare, un colore contrastante, una tonalità all’interno della stessa famiglia di colori, o talvolta anche un colore contrastante, a seconda dell’effetto che stai cercando di ottenere.

Strategicamente, questa decisione inizia con l’identificazione dei dettagli architettonici della tua casa. Hai parentesi? Persiane? Imposts? Turbinii? Stampaggio del dente? Ancora più importante, mancano dettagli architettonici chiave che dovrebbero essere sostituiti prima di iniziare a dipingere? Questi dettagli sono abbastanza attraenti e storicamente rilevanti in un modo che richiede di evidenziarli? O è meglio usare una sottile variazione di colore che consenta a questi dettagli di completare la casa senza urlare?

A seconda delle dimensioni e della complessità della tua casa, potresti scegliere due, tre o fino a sei colori. Oltre al colore per il tuo raccordo, seleziona i colori accentati per persiane, modanature, porte, ante delle finestre , staffe, colonne e ponti del portico . Ricorda che ora è possibile acquistare finestre e schermi tempesta in una varietà di colori. Questo principio è più importante di quanto tu possa immaginare: troppi colori sopraffanno la tua casa, mentre troppo pochi possono far sembrare la tua casa piatta e poco interessante. Lo stile della casa può avere una grande influenza qui. Un semplice rambler in stile ranch potrebbe avere un aspetto migliore con solo due colori: uno per il binario di raccordo e un colore leggermente più scuro nella stessa famiglia di colori per il rivestimento. Una casa vittoriana decorata, d’altra parte, potrebbe sembrare meraviglioso con fino a sei colori diversi, uno per ciascuno dei diversi tipi di rifiniture e dettagli decorati.

Usa la luce per aggiungere dimensioni

Non c’è da meravigliarsi se le grandi tenute sono spesso dipinte di bianco. I colori chiari fanno sembrare un edificio più grande e il bianco è il colore preferito dall’architettura classica tradizionale. (Ricorda, ad esempio, che c’è una Casa Bianca molto famosa a Washington, DC) Puoi aggiungere al senso di grandezza e dignità della tua casa usando il bianco o un color crema chiaro. Usa colori più scuri per enfatizzare le ombre e colori più chiari per proiettare superfici o dettagli in risalto.

Go Dark For Drama

I rivestimenti scuri o le fasce di rivestimento scure faranno sembrare la tua casa più piccola, ma attireranno anche maggiore attenzione ai dettagli. Questa tecnica di bande accentate può essere trovata in molti degli interni di Frank Lloyd Wright. Per gli esterni, accentua gli incavi con tonalità più scure ed evidenzia i dettagli con tonalità più chiare. Tradizionalmente, le ante delle finestre delle case vittoriane sono dipinte con la più scura combinazione di colori storici scelta.

  • Suggerimento : le superfici ampie fanno sempre sembrare i colori della vernice un po ‘più chiari, quindi considera la possibilità di selezionare tonalità leggermente più scure per aree estese, piuttosto che fare affidamento sui colori apparenti dei campioni di pittura.

Usa le famiglie di colori

I colori contrastanti attireranno l’attenzione sui dettagli architettonici, ma i contrasti troppo estremi si scontreranno e in realtà sminuiranno i dettagli. Per sicurezza, considera di rimanere all’interno di un’unica famiglia di colori, un gruppo di sfumature assortite più chiare e più scure basate sulla stessa tonalità di colore. Per alcuni accenti, prova a utilizzare una tonalità più scura o più chiara invece di un colore completamente diverso. Rispolvera le differenze tra tinte, toni e sfumature.

  • Suggerimento : ricorda che i molti colori hanno un simbolismo intrinseco. Potresti prendere in considerazione alcuni sistemi classici, come il feng shui del colore esterno della casa .

Trovare un equilibrio

Un’esplosione di un unico colore su una sola parte della tua casa potrebbe conferirle un aspetto sbilenco. Sforzati di bilanciare i colori dell’intero edificio. Alcuni esperti non sono d’accordo con questo, ma la maggior parte degli esperti del colore consiglia di evitare contrasti estremi. Di solito è meglio scegliere colori correlati. Utilizzare i programmi software disponibili per visualizzare le combinazioni. Ricordati di verificare con la tua commissione storica le combinazioni di colori storicamente accurate.

Suggerimenti per la scelta della vernice

Pensavi di dover scegliere solo i colori della vernice? Spiacente! Ecco alcuni suggerimenti da tenere a mente quando scegli la vernice per il tuo progetto di pittura domestica:

  • Durata della pittura domestica: Ricorda che i colori molto luminosi o molto profondi svaniranno. In effetti, il colore può cambiare completamente con l’invecchiamento della vernice. Ad esempio, un grigio ardesia intenso può diventare più verde o blu con l’invecchiamento, anche se la vernice è una marca costosa. Più un colore è intenso, più è probabile che sbiadisca. Dopo alcuni anni, i blu vividi e i rossi profondi potrebbero sembrare più tenui. I colori scuri possono anche porre più problemi di manutenzione. I colori scuri assorbono il calore e soffrono più problemi di umidità rispetto alle tonalità più chiare. E poiché la vernice scura sbiadisce, può essere difficile abbinare esattamente quando si eseguono piccoli ritocchi. Ciò non significa che dovresti necessariamente escludere i colori scuri, poiché ci sono anche dei vantaggi. I colori scuri non mostrano polvere e macchie così facilmente come i colori chiari, e anche le tonalità scure danno alla tua casa un senso di dignità o drammaticità.
  • Lucentezza della pittura per la casa: la vernice per la casa è disponibile in diverse tonalità, che vanno da lucide a piatte. Più la superficie è lucida, più è probabile che presenti imperfezioni, pennellate e segni di ritocco. D’altra parte, le superfici lucide sono più facili da pulire, un fattore importante se la tua casa è sulla strada durante l’inverno nevoso. Molti proprietari di case scelgono di utilizzare vernice piatta per le superfici delle pareti e vernice semilucida o lucida per colonne, ringhiere e ante delle finestre.
  • Inganni di colore: i campioni di colore hanno un aspetto molto diverso quando vengono portati fuori dal negozio e visti alla luce naturale del sole. Inoltre, i colori appaiono sempre più chiari su grandi superfici rispetto a quelli su piccoli campioni. È probabile che avrai bisogno di un colore più scuro di quello che hai scelto per la prima volta durante il confronto dei campioni. Studia i campioni di colore all’aperto, ma mai alla luce solare diretta, perché il sole luminoso distorce il colore. Prova sempre il colore selezionato su una sezione della casa prima di acquistare litri di vernice. Vivi con il colore campione per una o due settimane e osservalo in diversi momenti della giornata prima di prendere la decisione di dipingere l’intera casa.

Divertiti!

Ricorda che la vernice è solo pittura e che la tua casa può sempre essere ridipinta da qualche parte lungo la strada se scopri che non ti piace il colore o se le tue preferenze cambiano. Prenditi il ​​tuo tempo. Essere creativo. Divertiti! Dipingere la tua casa è un’opportunità. È come un appuntamento al buio: il processo ti dà la possibilità di conoscere davvero dove vivi. La tua casa può essere la tua tela e un modello per conoscere l’architettura e i dettagli architettonici.

Non aver paura di trasformare la pittura della casa in un progetto di famiglia. Lascia che i bambini siano responsabili della pittura di uno specifico dettaglio architettonico: qual è la cosa peggiore che può accadere? È solo vernice. Soprattutto, non dimenticare di finire il lavoro con una dose di cameratismo e un grande senso dell’umorismo. L’amore è uguale alla pazienza.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

10 App per la pittura e strumenti per il colore

12 motivi per cui la pittura della tua casa non è riuscita