in ,

Casa e Bonus Gas – Immo Blog

Per agevolare le famiglie con basso reddito o numerose sono stati introdotti alcuni contributi tra cui, uno sconto del 15% sulle bollette del .
E’ necessario, per ottenerlo, che il nucleo famigliare disponga di un indicatore Isee di 7.500 euro, che sale a 20.000 euro per famiglie con più di tre figli a carico.

L’ammontare del , che può essere richiesto solo da chi utilizza metano distribuito a rete dipende da diversi fattori:
– il tipo di utilizzo che si fa del , che può riguardare anche impianti di riscaldamento centralizzati;
– il numero di persone che risiedono nella stessa abitazione;
– la zona climatica di residenza.

Il contributo per il 2010 potrà così andare da 16 a 164 euro per famiglie con meno di tre figli a carico e salire a 236 per famiglie con più di quattro componenti.
Richiedendo il entro il 30 aprile 2010, si potrà ottenere anche un rimborso retroattivo per tutto il 2009.

Poste Italiane invieranno una lettera a di tutti coloro che avranno fatto richiesta del , sia che la loro domanda sia stata accolta, sia in caso contrario. In questo caso le ragioni del diniego verranno spiegate e motivate.

I moduli di richiesta del si possono scaricare sia dal sito Internet del Ministero dello Sviluppo economico, sia da quello dell’Autorità per l’Energia Elettrica ed il : www.sviluppoeconomico.gov.it
www.autorita.energia.it

Foto by comunesangiorgiodipiano

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Casa in stile Mediterraneo – Immo Blog

Alain Boublil, il noto coautore di musical come “I Miserabili” vende la sua casa inglese.