in

9 strumenti che velocizzano il lavoro con le tessere

Avere gli strumenti giusti rende un  progetto di piastrellatura  molto più semplice e senza problemi. A meno che tu non abbia eseguito alcune piastrellature in passato, è probabile che non avrai la maggior parte di ciò di cui hai bisogno nella tua cassetta degli attrezzi. La buona notizia è che tutti gli strumenti speciali richiesti possono costare ben meno di $ 100 e puoi trovare tutto ciò di cui hai bisogno in qualsiasi negozio di bricolage. Se stai pianificando un lavoro di piastrelle di grandi dimensioni, potresti voler spendere e comprare una sega a umido per piastrelle, o pianificare di affittarne una per un giorno o due. Altrimenti, puoi cavartela con strumenti rigorosamente manuali per quasi tutti i progetti di piastrelle.

  • 01di 09Sega a umido per piastrelle o tagliapiastrelleUna sega a umido per piastrelle è lo strumento migliore per tagliare tutti i tipi di piastrelle, inclusi porcellana, ceramica, pietra e vetro. La sua lama, che non ha denti ma piuttosto una graniglia di diamante o carburo, viene inondata d’acqua durante il taglio per evitare che la lama e la piastrella si surriscaldino. Puoi noleggiare una sega per piastrelle per circa $ 50 al giorno o acquistarne una a partire da circa $ 100.L’alternativa manuale a una sega a umido è una taglierina a scatto per piastrelle, un semplice strumento da tavolo che si utilizza per segnare la piastrella e farla scattare lungo la linea segnata. Funziona meglio con piastrelle in ceramica, porcellana e vetro.
  • 02di 09Grout FloatUn galleggiante per fughe sembra una cazzuola in muratura o cemento ma ha una base in gomma. Viene utilizzato per l’applicazione della malta sulle fughe tra le piastrelle posate. Si usa il galleggiante per forzare la malta negli spazi delle fughe e per raschiare la malta a filo con le superfici delle piastrelle. Non c’è nessun altro strumento che faccia questo lavoro in modo efficace, rendendo davvero indispensabile un frattazzo per fughe.
  • 03di 09Spugna per fugheUna spugna per fughe è una spugna grande e densa con bordi e angoli arrotondati. Viene utilizzato per lisciare le fughe (previa applicazione della boiacca con frattazzo) e pulire le fughe in eccesso dalle facce delle piastrelle. Sebbene possa sembrare accettabile utilizzare una normale spugna domestica per questo lavoro, i bordi taglienti delle spugne standard tirano la malta dalle fughe e le loro piccole dimensioni le rendono in gran parte inefficaci. Utilizzare sempre una vera spugna per fughe.
  • 04di 09Cazzuola dentellataLe spatole dentate vengono utilizzate per stendere l’adesivo per piastrelle sul pavimento o sul muro. Le cazzuole con tacche quadrate vengono utilizzate per la malta sottile (per piastrelle da pavimento) e le cazzuole con intaglio a V vengono utilizzate per il mastice per piastrelle (per piastrelle da parete). Le cazzuole sono disponibili con tacche di diverse dimensioni; utilizzare la dimensione consigliata dal produttore di thinset o mastice. 
  • 05di 09Tronchese per piastrelleLe tronchesi per piastrelle, o roditrici, ti aiutano a realizzare tagli irregolari, come semicerchi, che una sega bagnata o una taglierina a scatto non possono. Hanno manici simili a pinze e mascelle mordaci che mordicchiano la piastrella proprio come un tagliaunghie. Sebbene sia possibile completare un lavoro di piastrellatura senza bisogno di tronchesi per piastrelle, è uno strumento molto utile da avere a portata di mano per eseguire tutti i tipi di tagli personalizzati.
  • 06di 09Linea di gessoLa piastrellatura riguarda le linee rette. E c’è un metodo vecchia scuola per tracciare una linea retta che funziona ancora oggi: una  linea di gesso . Riempi lo strumento con polvere di gesso, agitalo e srotolare lo spago fino alla lunghezza desiderata. Aggancia la corda come faresti con un arco e una freccia e otterrai una linea blu leggibile, anche se confusa, sul pavimento o sul muro. Una linea di gesso viene utilizzata per definire l’area di piastrellatura di base prima che inizi la piastrellatura.
  • 07di 09Livella a bollaSe lavori in casa, probabilmente hai già una livella a bolla, chiamata anche livella a bolla d’aria o livella da falegname. Lo si utilizza per contrassegnare linee di layout verticali, orizzontali o diagonali su un muro o per controllare una linea di piastrelle per assicurarsi che sia verticale (a piombo) o livellata. È anche un pratico righello per controllare l’allineamento delle piastrelle su un muro o un pavimento.
  • 08di 09Martello di gomma Utilizzare un martello di gomma per picchiettare delicatamente le piastrelle in posizione. Avvolgere un martello in qualcosa di morbido (tessuto, schiuma, ecc.)  Non funzionerà . Investi in un martello economico e risparmia innumerevoli piastrelle rotte. 
  • 09di 09Secchi di plasticaI secchi sono essenziali per mescolare motar e boiacca e per risciacquare una spugna per boiacca. Non è necessario un tipo speciale di secchio per il lavoro di piastrelle; solo di buone dimensioni che è facile da trasportare ma è abbastanza grande da poter essere raggiunto con un frattazzo, una cazzuola e una spugna.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

12 idee di piastrelle sbalorditive per far risplendere la tua cucina

Le basi e una guida all’acquisto per gli armadi a termofoil