in

Case prefabbricate, i nuovi modelli Skyline

Le case prefabbricate di Marmol Radziner hanno suscitato l’entusiasmo di tanti, per via delle linee tese e moderne abbinate ad una razionale progettazione degli spazi. Adesso Radziner si allea con il costruttore Dwell per offrire una nuova serie di case prefabbricate, chiamata Skyline, con l’obiettivo di rendere i modelli disegnati da Radziner più accessibili in termini di prezzo.
La linea di case prefabbricate Skyline comprende quattro piante di base, con sei diverse configurazioni ciascuna facente ampio utilizzo di materiale riciclato. Caratteristica comune è l’ottimo isolamento termico ed acustico delle case, mentre in opzione è possibile scegliere anche l’impianto solare fotovoltaico per la produzione di energia elettrica.
Le case prefabbricate prodotte da Dwell possono essere ad uno o due piani, e sono state pensate per inserirsi in lotti urbani di piccole dimensioni, offrendo la privacy necessaria in questo contesto ma allo stesso tempo lasciando entrare ampia luce dall’esterno grazie a generose finestre e spazi esterni.
Come consuetudine per Radziner, anche queste case prefabbricate fanno ampio uso di legno proveniente da culture responsabili, così come materiale riciclato e vernici naturali.
Il costo di una casa personalizzata parte da 500.000 dollari, una cifra sicuramente non bassa che purtroppo rende queste bellissime case ancora un sogno per pochi.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Edifici silenziosi e intelligenti – Immo Blog

La casa diventa un set cinematografico