in ,

C’è chi cerca casa, chi un Mulino

In vendita anche un alle porte di Milano progettato da Leonardo da Vinci.

C’è quello ad acqua con ruscello privato alle porte di Grosseto, quello del 1800 ancora funzionante immerso nel parco del Ticino e anche uno le cui pale pare siano state progettate da Leonardo da Vinci.

Secondo i dati diffusi da .it, leader degli annunci di settore online, sono diverse centinaia i Mulini in venditaogni giorno sul portale.

Ristrutturati, mantengono le loro caratteristiche architettoniche e vengono proposti come appartamenti o agriturismi o, ancora, dimore di lusso immerse nel verde e persino aziende agricole.

Il , da sempre evocatore della tradizione agricola, ha visto cambiare la sua destinazione d’uso con il passare degli anni e oggi, anche grazie a un mercato che li sta riscoprendo, questi edifici così particolari e ricchi di storia ritornano a vivere.

Le tipologie, e i prezzi, dei mulini in vendita sulle pagine di .it sono i più vari, ma se volete il più classico e forse anche il più amato dei mulini, quello ad acqua… non avrete che l’imbarazzo della scelta.

Nei pressi di Forlì se ne trovano due perfettamente conservati. Il primo, tuttora funzionante, è a Verghereto, per aggiudicarvelo ci vogliono circa 700.000 euro e se la vostra paura sono i lupi, non preoccupatevi il venditore assicura che il terreno è recintato con requisiti antipredatore.

Il secondo si trova a Cesena ha una storia che risale al 1700 e in questo caso le trattative sono riservate.

In Toscana, a pochi chilometri da Lucca è in vendita un caratteristico in pietra affacciato sul fiume di Candalla. È possibile ricavarne anche un appartamento da 90 mq e sono ancora conservate le macine originali.

Sono molti anche i mulini di interesse storico in vendita su .it. Si va da quello in provincia di Massa Carrara risalente al XVII secolo e appartenuto ai Marchesi Malaspina (850.000 euro il prezzo richiesto), a quello già segnalato nel catasto napoleonico e ritenuto uno dei mulini più importanti del feudo mediceo di Monteriggioni (SI). È in vendita per 1.400.000 euro e, nel corso degli anni, è stato trasformato in vacanze e azienda con prodotti biologici.

In provincia di Arezzo si può comprare un ad acqua del 1300 dichiarato bene storico vincolato (ma l’attuale proprietario dispone di tutti i permessi necessari alla ed alla ripresa del funzionamento del e si può anche ottenere un contributo economico a fondo perduto per la restaurazione).

La proposta storicamente più importante, però, arriva dalla Lombardia. Qui è in vendita, attraverso .it il più antico tra i mulini funzionanti della cerchia dei Navigli. Apparteneva alla famiglia Visconti e si narra che la struttura e il funzionamento delle pale furono disegnate dal maestro di Vinci. Prezzo 5.000.000 di euro.

Chi l’ha detto che vivere in un vuol dire essere obbligati a regimi spartani? Oggi esistono anche mulini trasformati in dimore di estremo design (come i loft ricavati da vecchi mulini a Torino o a Bergamo) o lussuose ville da mille e una notte. A pochi chilometri da Pisa c’è chi nei vecchi locali di sgombro del ha realizzato una piscina coperta riscaldata e attrezzata per il nuoto contro corrente e chi, sull’Argentario, da un antico ha ricavato un appartamento con 5 camere, 3 bagni, 2 terrazze vista mare e anche giardino con ruscello.

Se preferite la montagna potreste guardare a Folgaria (TN), qui è in vendita un antico in pietra trasformato in abitazione. Interni curati e anche un torrente con susseguirsi di vasche naturali dove prolificano le trote e i salmoni. Sempre in provincia di Trento, questa volta nel comune di Mezzana, è in vendita un vecchio del 1700, in fase di con ricostruzione della ruota esterna e recupero delle vecchie macine.

Volete un’ambientazione più classica? Ecco allora che in provincia di Verona, a Sorgà, è in vendita un del 1500 con ruota su corso d’acqua.

A Nizza di Sicilia (ME) e a Piorarco (MC) ci sono due mulini per gli amanti dell’ecologia. Entrambi, dichiarano i venditori, sono in grado di funzionare come ottimi produttori di energia pulita.

Se, infine, andare a vivere nel per voi vuol dire fuggire dal caos delle grandi città, allora la proposta migliore è quella in provincia di Firenze. Il in vendita si trova in un piccolo borgo abitato solo da 5 famiglie. La tranquillità, in questo caso, costa appena 300.000 euro.

Fonte by mondocasablog.it

Foto by borghitalia.it

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Il mercato dei mutui in Italia – 1° trimestre 2010

Fondo Kyoto: al via la presentazione delle domande