in

Come installare un backsplash per piastrelle di vetro

Un backsplash di piastrelle di vetro nella tua cucina o bagno si annuncia con una luce scintillante e colori ricchi. La piastrella di vetro è un materiale preferito per i backsplash per la sua bellezza, versatilità e durata. L’installazione di un backsplash di piastrelle di vetro è facilitata con una malta sottile appiccicosa che fissa saldamente le piastrelle al muro. Le tessere di vetro a mosaico in quadrati da 12 pollici per 12 pollici sono tenute insieme da un supporto in rete, non è necessario impostare le tessere una per una.

Suggerimenti per l’installazione di un backsplash di piastrelle di vetro

  • Un livello laser è utile, sebbene non necessario, per l’installazione di un alzatina piastrellata . La linea laser tiene sotto controllo la linea centrale, inoltre garantisce che le file di piastrelle rimangano a livello.
  • Dedica molto tempo al montaggio a secco della piastrella sul piano di lavoro prima di installarla sul muro. È meglio che tutti i problemi di spaziatura siano risolti in anticipo, ben prima di lavorare con la malta sottile.
  • Con le tessere di mosaico in vetro, di solito è possibile evitare di tagliare le tessere interamente con un’attenta pianificazione dello spazio.

Considerazioni sulla sicurezza

Spegnere i circuiti a tutte le prese nell’area di installazione del backsplash .

Cosa ti servirà

Attrezzature / strumenti

  • Coltello per cartongesso
  • Livello laser
  • Metro A nastro
  • Forbici
  • Spatola dentata
  • Martello
  • Galleggiante in gomma per fughe

Materiali

  • Mosaico in piastrelle di vetro, 1 pollice
  • Malta premiscelata thinset
  • Composto per cartongesso
  • Cartone di scarto
  • Nastro da pittore
  • Rottami di legname uno per due o uno per quattro
  • Fogli di plastica
  • Grout
  • Calafatare

Istruzioni

  1. Ripara e pulisci il muroCopri il piano di lavoro con un foglio di plastica e fissala con del nastro adesivo. La parete deve essere perfettamente piana e priva di urti o avvallamenti. Levigare i dossi con una levigatrice per cartongesso dotata di schermo abrasivo per cartongesso o carta vetrata. Riempi le depressioni e le crepe levigandole con un composto per cartongesso. 
  2. Crea un distanziatore per controsoffittoLa fila inferiore di piastrelle di vetro richiederà uno spazio di 1/8 di pollice tra la parte inferiore della fila e la parte superiore dei controsoffitti. Un singolo strato di cartone di scarto fissato al bancone con del nastro adesivo funziona bene come distanziatore. 
  3. Crea un libro mastro temporaneoPer le aree al di fuori dell’area del piano di lavoro, creare un registro avvitando i pezzi di legno uno per due o uno per quattro direttamente al muro. Assicurati che il ledgerboard incontri l’altezza del distanziatore di cartone del piano di lavoro, non il piano di lavoro stesso. 
  4. Stabilire la linea centrale della piastrellaCon il metro a nastro, determina il centro del campo di installazione delle piastrelle. Spara la linea verticale del livello del laser in questo punto. 
  5. Adatta a secco le dimensioni orizzontaliStendi la piastrella sul piano di lavoro. A questo punto, vuoi stabilire la tua spaziatura orizzontale. Evitare il più possibile di posizionare le piastrelle tagliate in luoghi visibili.Ad esempio, se c’è un angolo sul lato sinistro e un frigorifero sul lato destro, iniziare con le tessere piene a sinistra e finire adiacente o dietro il frigorifero, sempre con le tessere piene. Con le prese, hai un po ‘più di tolleranza perché il frontalino della presa fornisce fino a 1 pollice di copertura in tutte le direzioni.Con le forbici, taglia la rete che tiene insieme le piastrelle. 
  6. Adatta a secco le dimensioni verticaliNella maggior parte delle cucine, la distanza tra la parte superiore del piano di lavoro e la parte inferiore dei pensili è di 20 pollici. Due fogli di tessere di mosaico impilati sono alti 24 pollici, in totale. Quindi, questo ti dà molto spazio di lavoro.Tenere una sezione di piastrelle al muro, appoggiandosi al distanziatore di cartone. Tenere la seconda sezione in modo che sia 1/8 di pollice sotto il fondo del pensile e si sovrapponga alla sezione inferiore. Determina dove vuoi tagliare il foglio di piastrelle.In modo simile al passaggio precedente, utilizzare le forbici per tagliare la piastrella alla dimensione verticale corretta, oltre a creare eventuali ritagli per le prese elettriche.ManciaDi solito va bene se è necessario aumentare lo spazio di espansione da 1/8 di pollice superiore a 1/4 di pollice o addirittura 1/2 di pollice. Questa zona non è molto visibile poiché è sotto gli armadietti.
  7. Spargi Thinset sul muroLavorando in sezioni quadrate di 2 piedi per evitare che il thinset si asciughi su di te, aggiungi thinset al muro in un processo in tre fasi:
    1. Con la spatola dentata, estrarre la malta sottile e aprirla a ventaglio sul muro, utilizzando il bordo piatto della spatola. Mantieni uno spessore di circa 1/4 di pollice.
    2. Con il bordo dentellato, tirare orizzontalmente il thinset. Il thinset in eccesso si attaccherà alla spatola o cadrà sul piano di lavoro.
    3. Appiattire le scanalature nel thinset con il lato largo e piatto della spatola.
     
  8. Posiziona la prima fila di tessereAlla linea centrale, premere un foglio di piastrelle nel thinset, appoggiato sul distanziatore del piano di lavoro. Un bordo del foglio dovrebbe essere sulla linea centrale. Tocca il foglio con un breve pezzo di scarto di uno per quattro e un martello per posizionare le tessere. 
  9. Compila il campo TileContinua a impostare più fogli di piastrelle all’interno del campo piastrella, da un lato all’altro. Una volta terminata la riga inferiore, passare alla seconda riga (superiore). Di tanto in tanto picchiettare le piastrelle con l’uno per quattro e il martello per appiattirle, soprattutto dove si incontrano i fogli delle piastrelle. 
  10. Stuccare le piastrelleDopo che la piastrella si è completamente indurita nel thinset, applicare lo stucco con il frattazzo di gomma. Eseguire il galleggiante in diagonale attraverso le piastrelle per evitare di scavare la malta . Dopo che lo stucco si è asciugato, pulire la foschia con un detergente per stucco . 
  11. Sigilla la piastrellaSigilla gli angoli della piastrella. Sostituire le prese elettriche con estensori, se necessario.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come sostituire un sottopavimento sotto un muro

Come versare un piano lavabo in cemento