in

Come pulire un lampadario di cristallo

I lampadari di cristallo aggiungono un tocco di eleganza a qualsiasi spazio. Molti degli apparecchi di oggi sono andati oltre i tradizionali cristalli a forma di goccia per astrarre forme moderne in acrilico, vetro o vero cristallo.

Indipendentemente dal design o dal materiale del tuo lampadario, alla fine diventerà polveroso e sporco. La pulizia è di solito facile, ma richiede molto tempo. Metti da parte un sacco di tempo per il lavoro perché probabilmente vorrai farlo in una sessione.

Quanto spesso pulire un lampadario di cristallo

I lampadari di cristallo dovrebbero essere spolverati settimanalmente come parte della tua normale routine di pulizia. Quando sei pronto per la polvere, affronta prima il lampadario in modo che eventuali particelle di polvere sciolte cadano sul pavimento per essere aspirate.

La posizione del tuo lampadario di cristallo ti aiuterà a determinare con quale frequenza ha bisogno di più di una semplice spolverata. I lampadari nelle cucine o nei bagni devono essere puliti più spesso perché possono essere rapidamente rivestiti con particelle di grasso o prodotti per la cura del corpo spray che attirano più polvere. Anche i lampadari in climi ad alta umidità attirano la polvere più rapidamente.

La maggior parte dei lampadari di cristallo dovrebbe essere accuratamente pulita stagionalmente o almeno due volte all’anno per mantenerli scintillanti.

Mancia

La pulizia dei lampadari è spesso un compito che è meglio lasciare ai professionisti. Se il lampadario è appeso in un punto precario, come in alto sopra le scale, non tentare di pulire senza scale professionali con livellatori per le gambe che possono essere posizionati sulle scale e l’allenamento adeguato per impostare correttamente la scala.

Di cosa avrai bisogno

Attrezzature / Strumenti

  • Robusta scala o asticella a gradini
  • Telo di plastica o panno a goccia
  • Panni in microfibra
  • Fotocamera digitale (opzionale)
  • Pinze a naso ad ago
  • Flacone spray
  • Coperta mobile imbottita
  • Lavello o grande secchio di plastica
  • Spolverino di piume, lana di agnello o microfibra
  • Guanti di cotone bianco

Materiali

  • Detergente per vetri commerciale
  • Alcool isopropilico
  • Acqua distillata
  • Detersivo per piatti

Disposizioni

Come pulire un lampadario di cristallo senza rimuovere i cristalli

 

1. Preparare l’area di lavoro

Sposta tutti i mobili o gli accessori che si trovano direttamente sotto il lampadario. Posiziona un telo di plastica o un panno sul pavimento per catturare eventuali gocciolamenti che potrebbero rovinare il pavimento o il tappeto.

Posiziona una robusta scala o uno strumento a gradini leggermente fuori centro su un lato del lampadario dove puoi raggiungere facilmente i cristalli. Assicurati di utilizzare una scala abbastanza alta da poter lavorare comodamente.

 

2. Spegnere l’apparecchio

Se sei preoccupato per la sicurezza del cablaggio, spegni l’interruttore in quell’area della tua casa, ma assicurati di avere un’illuminazione adeguata per funzionare. Spegnere l’interruttore a parete e lasciare raffreddare completamente le lampadine prima di iniziare la pulizia.

 

3. Spolvera il lampadario

Usa uno spolverino di piume, lana d’agnello o microfibra per rimuovere quanta più polvere e ragnatele possibili. Non c’è bisogno di spingere la polvere sciolta mentre pulisci. Spolverare l’apparecchio, le lampadine e i cristalli.

Mancia

Assicurati di tenere un fermo in tessuto o una coperta imbottita sotto il lampadario mentre lo pulisci.

 

4. Mescolare una soluzione detergente

Mentre è possibile utilizzare un detergente per vetri commerciale, una miscela fatta in casa di una parte di alcol isopropilico (sfregamento) in quattro parti di acqua distillata lascerà i cristalli scintillanti. Mescolare l’alcol e l’acqua in un flacone spray per una facile applicazione.

Mancia

Prima di salire la scala, indossa un grembiule con grandi tasche per contenere il flacone spray e i panni necessari per pulire i cristalli. Se si dispone di una scala con un gancio o un vassoio, è possibile posizionare le forniture in un secchio di plastica per un facile accesso.

Prendi un paio di panni extra nel caso in cui ne perdi uno!

 

5. Pulisci una sezione del lampadario

Dopo aver salito la scala, spruzzare un panno con una piccola quantità di soluzione detergente per il vetro. Pulire tutti i lati del cristallo e quindi passare a un panno in microfibra asciutto e privo di lanugine per asciugare il cristallo. Non spruzzare il detergente per vetri direttamente sul cristallo perché potrebbe danneggiare la finitura dell’apparecchio del lampadario. Prima di passare alla sezione successiva, pulire via la polvere rimanente sull’apparecchio o sulle lampadine con un panno asciutto.

6. Sposta la scala e ripeti

Scendi, sposta la scala nella sezione successiva e ripeti i passaggi di pulizia fino a quando tutti i cristalli e l’apparecchio sono completamente puliti.

Come pulire un lampadario di cristallo con i cristalli rimossi

Se i cristalli sul lampadario sono molto sporchi, potrebbe essere necessario e più facile pulirli dall’apparecchio di base.

 

1. Preparare lo spazio di lavoro

Posiziona una coperta mobile imbottita o un piumino direttamente sotto il lampadario nel caso in cui lasci cadere uno dei cristalli mentre li rimuovi. Posizionare la scala sulla coperta leggermente decentrata dall’apparecchio. Spegnere l’interruttore a muro o spegnere l’interruttore. Lasciare raffreddare le lampadine.

Oltre a uno spolverino o panni per spolverare, aggiungi un paio di pinze ad ago alla tasca del grembiule o al secchio sulla scala. Potrebbe essere necessario che le pinze aiutino a slacciare i cristalli.

Mancia

Se il tuo lampadario ha molti cristalli di varie dimensioni, è utile scattare foto digitali dell’apparecchio prima di rimuovere i cristalli. Scatta foto da diverse angolazioni per aiutarti a ricordare come sostituire i cristalli nel punto giusto.

 

2. Rimuovi i cristalli

Lavorando su una piccola sezione, rimuovere i cristalli dall’apparecchio. Mettili in una grande tasca o secchio. Una volta che la sezione è priva di cristalli, utilizzare un panno asciutto per spolverare l’apparecchio e le lampadine prima di spostare la scala nella sezione successiva.

 

3. Lavare i cristalli

Riempi un lavandino o una grande vasca di plastica con acqua tiepida e un paio di gocce di detersivo per piatti. Fodera la vasca con un asciugamano per aiutare a prevenire eventuali schegge ai cristalli.

Lavare ogni cristallo con un panno morbido o una spugna. Risciacquare bene con acqua fredda e asciugare con un panno in microfibra privo di lanugine.

 

4. Riassemblare il lampadario

Segui le tue foto per rimontare correttamente i cristalli del lampadario. Indossa un paio di guanti di cotone bianco per aiutare a prevenire le macchie dalle impronte digitali.

Suggerimenti per mantenere il tuo lampadario al meglio

  • Spolverare regolarmente il lampadario per evitare un accumulo pesante.
  • Non utilizzare detergenti a base di ammoniaca che possono offuscare la finitura di alcuni apparecchi.
  • Prendi in considerazione la possibilità di cambiare le lampadine mentre stai facendo una pulizia approfondita anche se stanno ancora lavorando per salvare un viaggio di nuovo su per la scala!

Quando chiamare un professionista

Se non hai una scala che raggiungerà facilmente il lampadario o se non sei instabile sulle altezze, chiama un servizio di pulizia professionale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come liberare tutta la tua casa dalla polvere

Come lavare i cuscini Throw