in

Come liberare tutta la tua casa dalla polvere

Il sole splende, gli uccelli cantano e le finestre sono aperte. È tutto bello, ma lasciare entrare l’aria fresca sfortunatamente significa un aumento del nemico più antico della governante: la polvere. Questo è particolarmente difficile in primavera quando gli allergeni si muovono attraverso l’aria e nella tua casa attraverso particelle di polvere. Improvvisamente, starnutisci e annusi e ti chiedi come sbarazzarti di quel fastidioso film sottile che copre tutto ciò che vedi.

Cosa c’è di peggio? La maggior parte degli spolverini di piume in realtà non raccoglie lo sporco, lo spingono semplicemente in giro. Puoi passare sei ore a spolverare l’intera casa dal soffitto al pavimento e vedere ancora granelli ovunque guardi se non stai usando i metodi e le forniture giuste.

Per sbarazzarti davvero della polvere per sempre (o almeno per un po ‘) avrai bisogno di più di un semplice spolverino di piume.

 La buona notizia è che probabilmente hai già la maggior parte degli oggetti di cui avrai bisogno per bandire la polvere nella tua casa.

Segui i passaggi seguenti per imparare come sbarazzarti della polvere nella tua casa. La tua casa sarà scintillante e senza speck in pochissimo tempo.

Di cosa avrai bisogno

Attrezzature / Strumenti

Strumenti di spolveratura

  • 1 panno in microfibra
  • 1 asciugamano bar o rotolo di carta assorbente
  • 1 Aspirapolvere leggero con attacco a spazzola rotonda

Materiali

Prodotti per la pulizia

  • 1 Detergente per tutti gli usi
  • 1 Detergente per vetri

Disposizioni

 

1. Raccogli le giuste forniture

I tipici spolverini di piume, e anche alcuni prodotti per la spolveratura Swiffer, in realtà non raccolgono la polvere, ma la spostano semplicemente da un punto all’altro. La soluzione? Un panno in microfibra.

Se non ne hai ancora provato uno, la microfibra è il Santo Graal del materiale spolverante. Il tessuto resistente in realtà cattura e raccoglie la polvere invece di spostarla o diffonderla. Quando il panno si sporca, puoi gettarlo nel bucato attraverso la lavatrice e l’asciugatrice o il lavaggio a mano, entrambi i metodi funzionano alla grande. Puoi prendere un pacchetto di panni in microfibra online per pochi dollari, e sono totalmente efficaci, totalmente riutilizzabili e ne vale la pena.

Mancia

Per i ventilatori a soffitto e gli apparecchi di illuminazione difficili da raggiungere, utilizzare uno spolverino flessibile in microfibra su un palo, in quanto è molto più sicuro da usare rispetto all’arrampicata su sgabelli e scale a gradini.

 

2. Lavora dal soffitto al pavimento

Ora che sei armato della tua fidata microfibra, potresti essere tentato di spolverare la prima cosa che vedi all’altezza degli occhi. Ma, trattenetevi.

Per prima cosa, afferra lo spolverino in microfibra su un palo e pendi lo spolverino per avvolgere le pale del ventilatore a soffitto. Questo passaggio è cruciale, soprattutto per quei ventilatori a soffitto. Niente uccide un pulito più velocemente che accendere un ventilatore a soffitto polveroso e guardare la stanza riempirsi di particelle di polvere come una tempesta di neve sporca.

Inumidisci il tuo panno in microfibra, aggiungi uno spruzzo del tuo detergente multiuso preferito direttamente sul panno e pulisci delicatamente le superfici alte per pulirle.

 

3. Utilizzare un aspirapolvere contenitore quando possibile

Prendi un aspirapolvere leggero con una cinghia e usalo sugli scaffali, sopra gli armadietti, nello stampaggio e ovunque tu voglia una spolverata più accurata. Vuoi tenere l’aspirapolvere di persona prima di acquistarlo per assicurarti che sia abbastanza leggero da sollevarlo con una mano. Usa l’attacco della tazza di spolveratura con il vuoto per assicurarti di non graffiare nulla mentre si spolverano.

Assicurarsi che il vuoto abbia un filtro HEPA. Gli aspirapolvere rimettono indietro parte della polvere che raccolgono, rilasciando nella stanza che hai appena pulito. I filtri HEPA in realtà intrappolano quella polvere (e, se hai amici pelosi, sono fantastici nell’intrappolare peli di animali domestici), rendendo il tuo lavoro di spolverata molto più efficace.

Mancia

Se l’aspirapolvere che ti piace non ha un filtro HEPA incluso, puoi acquistarne uno per il tuo aspirapolvere. Sono economici e si agganciano facilmente all’esterno della maggior parte degli aspirapolvere a contenitore.

 

4. Usa la microfibra anche sulle superfici di vetro

La microfibra è la soluzione migliore per liberare dalla polvere qualsiasi superficie della tua casa. Ci sono anche speciali asciugamani in microfibra realizzati appositamente per il vetro per garantire una lucentezza senza striature che rendono davvero molto più facile la pulizia del vetro. Optare per un panno in microfibra su vetro o legno per la finitura più pulita.

 

5. Vai fino in fondo ai tuoi battiscopa

Una volta che ti sei spostato dalle lampade e dai ventilatori a soffitto oltre i controsoffitti e i soprammobili, finirai sui battiscopa. Se non hai mai spolverato i tuoi battiscopa prima, (1) non lo diremo a nessuno e (2) non crederai alla differenza che fa nel far sentire la tua casa come se fosse stata pulita professionalmente.

Per fare ciò, inizia aspirando la superficie con un attacco rotondo a spazzola (gli aspirapolvere a contenitore di solito vengono forniti con questi, ma in caso contrario, sono economici e possono essere facilmente trovati in qualsiasi negozio di ferramenta o su Amazon).

Quindi, prendi il panno in microfibra, spruzzalo una o due volte con il tuo detergente per tutti gli usi preferito e termina con una rapida pulizia. Se i tuoi battiscopa sono trascurati e graffiati, una gomma magica è un miracolo nel riportare in vita vecchi battiscopa.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come togliere macchie di grasso dai jeans

Come pulire un lampadario di cristallo