in

Come realizzare 10 prodotti per il bucato fai da te

La famiglia americana media fa circa 300 carichi di bucato all’anno e il costo dei prodotti per il bucato può davvero aumentare. 1  Ma producendo da soli alcuni prodotti per il bucato, tra cui cialde di detersivo, ammorbidente e altro, risparmierai denaro ed eviterai i viaggi dell’ultimo minuto al negozio quando  finisci il detersivo . Inoltre, avrai la soddisfazione di sapere esattamente quali ingredienti vengono utilizzati per lavare il bucato.

Ecco 10 prodotti per il bucato fai-da-te semplici ed economici da realizzare.

Detersivo per bucato in polvere fai da te

Preparare un detersivo per bucato in polvere è molto semplice e ti costerà circa 30 centesimi a carico. Inoltre, il detersivo per bucato fatto in casa è sicuro da usare sia nelle lavatrici standard che in quelle ad alta efficienza perché la formula è a bassa schiuma.

Quello di cui hai bisogno

  • 1 barretta da 5,5 once di sapone puro o 1 tazza di scaglie di sapone 
  • 1 tazza di bicarbonato di sodio
  • 1 tazza di bicarbonato di sodio (carbonato di sodio)
  • 1/2 tazza di borace 
  • Grattuggia
  • Misurino
  • Contenitore richiudibile
  1. Grattugiare il saponeUtilizzando una normale grattugia per formaggio, grattugiare la barra di sapone puro (o utilizzare 1 tazza di scaglie di sapone). 
  2. Unisci gli ingredientiIn un contenitore grande e richiudibile, unisci i fiocchi di sapone, il bicarbonato di sodio , il bicarbonato di sodio e il borace. Mescola bene gli ingredienti. Il lavaggio della soda è caustico per la pelle, quindi indossa guanti di gomma. 
  3. Usa come indicatoTenere asciutto il detersivo nel contenitore. Utilizzare 1/2 tazza della miscela per carico di bucato in una lavatrice a carica dall’alto standard. Utilizzare solo 2 cucchiai in una lavatrice a carica dall’alto o frontale ad alta efficienza. 

Suggerimenti

  • Se non riesci a trovare il bicarbonato di sodio , puoi  prepararlo da solo con il bicarbonato di sodio.
  • Questa ricetta detergente può essere facilmente raddoppiata. Conserva una grande quantità in un contenitore ermetico e trasferisci piccole quantità in un contenitore decorativo per tenerlo a portata di mano vicino alla lavatrice.
  • Per aumentare il potere pulente del tuo detersivo fatto in casa, puoi aumentare leggermente la quantità di borace nella formula.

Detergente per bucato liquido fai da te

Se hai acqua estremamente fredda, il detersivo liquido per bucato è una scelta migliore perché a volte le polveri possono essere difficili da sciogliere. Questa formula è particolarmente indicata per chi ha la pelle sensibile perché non contiene coloranti o profumi irritanti.

Quello di cui hai bisogno

  • 1 barretta da 5,5 once di sapone puro o 1 tazza di scaglie di sapone
  • 4 tazze d’acqua
  • 1 tazza di bicarbonato di sodio
  • 1 tazza di bicarbonato di sodio (carbonato di sodio)
  • 1/2 tazza di borace
  • Grattuggia
  • Misurino
  • Casseruola
  • Contenitore da 3 galloni richiudibile
  1. Grattugiare il saponeUtilizzando una normale grattugia per formaggio, grattugiare la barra di sapone puro (o utilizzare 1 tazza di scaglie di sapone). 
  2. Sciogli il saponeAggiungere il sapone grattugiato in una grande casseruola con l’acqua. Mescola continuamente a fuoco medio-basso finché il sapone non si scioglie e si scioglie. 
  3. Unisci gli ingredientiIn un grande contenitore richiudibile, unisci i fiocchi di sapone sciolto, il bicarbonato di sodio, il bicarbonato di sodio, il borace e l’acqua calda. Il lavaggio della soda è caustico per la pelle, quindi dovresti indossare guanti di gomma. 
  4. Lascia che il detersivo si addensiMescolare la miscela detergente fino a quando tutto è sciolto. Coprite e lasciate riposare per una notte per addensare. 
  5. Usa come indicatoUsa 2 cucchiai di detersivo liquido fatto in casa per carico. Questo è appropriato sia per le rondelle ad alta efficienza che per le rondelle con carico dall’alto standard. Agitare bene prima di ogni utilizzo. 

Suggerimenti

  • Un distributore di bevande in vetro, come quelli usati per il tè freddo o la limonata, è un contenitore decorativo per il detersivo liquido. È facile da erogare e riempire.

Cialde detersivo per bucato monodose fai-da-te

Il formato monodose del detersivo per bucato , che si tratti di un tablet, una cialda o una confezione, è un modo semplice ed efficiente per prevenire un uso eccessivo del detersivo. Ciò consente di risparmiare denaro, protegge i vestiti dall’usura eccessiva e può persino impedire alle rondelle ad alta efficienza di rompersi a causa dell’eccesso di schiuma. Uno degli svantaggi dei pod monodose dei grandi produttori è il costo elevato, ma puoi crearne uno tuo con meno.

Quello di cui hai bisogno

  • 1 tazza e mezzo di bicarbonato di sodio per ammorbidire l’acqua
  • 1/2 tazza di scaglie di sapone puro per la rimozione delle macchie
  • 2 cucchiai di sale epsom per ammorbidire i tessuti
  • 3 cucchiai di perossido di idrogeno (3,5% di qualità farmaceutica) per sbiancare e schiarire i tessuti
  • 1/4 tazza di aceto bianco distillato per ridurre gli odori
  • Da 15 a 20 gocce di olio essenziale per profumare (facoltativo)
  • Ciotola per mescolare (vetro o plastica)
  • Grattugia a mano
  • Teglia o teglia
  • Carta cerata o carta pergamena
  • Misurini
  1. Grattugiare il saponeUsando la grattugia a mano, grattugiare una saponetta pura fino a ottenere 1/2 tazza di sapone grattugiato. Puoi anche acquistare i fiocchi di sapone se non vuoi usare la grattugia. 
  2. Unisci gli ingredienti secchiVersa i fiocchi di sapone nel boccale. Aggiungere poi il bicarbonato di sodio e i sali di Epsom. Mescola questi ingredienti fino a quando non si sono amalgamati. 
  3. Aggiungi gli ingredienti umidiAggiungi il perossido di idrogeno , l’aceto e l’olio essenziale (se lo usi). Dopo aver aggiunto gli ingredienti bagnati, la miscela dovrebbe apparire come sabbia bagnata. 
  4. Forma in cialdeUsa un misurino per modellare la miscela in singoli baccelli. Ogni baccello dovrebbe essere 1 cucchiaio colmo. Prepara bene il misurino e posiziona il baccello su una teglia rivestita di carta oleata o carta da forno. Spruzzare i baccelli con un po ‘di acqua naturale per impostare la forma e lasciarli asciugare per una notte. Questa ricetta produrrà circa 24 cialde monodose. 
  5. Conserva i podUna volta che i baccelli sono completamente asciutti (questo potrebbe richiedere più tempo della notte se vivi in ​​un ambiente umido), conservali in un contenitore ermetico. 

Suggerimenti

  • Ogni cialda del detersivo fatto in casa laverà un carico di biancheria di dimensioni medie. Possono essere utilizzati sia in lavatrici standard che ad alta efficienza. Se hai un carico di grandi dimensioni, aggiungi due pod.
  • Posizionare le cialde nel cestello della lavatrice prima di aggiungere acqua e caricare i vestiti. Questo darà loro il tempo massimo di esposizione all’acqua, quindi si dissolveranno correttamente e completamente.
  • Come con i prodotti monodose fabbricati in commercio, assicurati di tenerli lontano dalla portata dei bambini. È essenziale etichettarli correttamente, in modo che non vengano scambiati per cibo.

Lavaggio delicato della lana fai da te

Affinché la lana abbia un aspetto migliore, non deve essere trattata con alte temperature o detergenti aggressivi. Un maltrattamento può far perdere alla lana i suoi oli naturali e lucentezza, cambiare forma o sviluppare prematuramente l’usura. Esistono detersivi commerciali formulati per capi delicati, come i maglioni di lana, ma puoi anche crearne uno tuo.

Quello di cui hai bisogno

  • 4 tazze di fiocchi di sapone puro
  • 4 tazze di acqua bollente
  • 1 tazza di alcol denaturato
  • 1 cucchiaio di olio essenziale per profumare (facoltativo)
  • Ciotola grande in vetro o plastica
  • Frusta o frullatore a immersione
  • Grande contenitore richiudibile
  1. Sciogliere i fiocchi di saponeMetti i fiocchi di sapone e l’acqua bollente in una grande ciotola e mescola bene con il frullatore a immersione o la frusta. Oppure puoi farlo in un frullatore elettrico. 
  2. Aggiungere l’alcol denaturatoAggiungi l’alcool denaturato (e l’olio essenziale se lo usi) e mescola bene. 
  3. Lascia che la miscela si stabilizziVersare il composto nel contenitore richiudibile. Lasciare riposare il contenitore per una notte in modo che il composto si stabilizzi su una gelatina compatta. 

Suggerimenti

  • Per utilizzare, strofinare una piccola quantità sulle macchie. Oppure sciogliere 1 cucchiaio di lana lavata in acqua tiepida. Sciacquare o immergere l’indumento in acqua tiepida, quindi risciacquare bene.

Penna candeggina per bucato fai-da-te

La candeggina al cloro non è la scelta migliore per rimuovere le macchie sui vestiti colorati, anche se funziona bene sul cotone bianco. Ma cosa succede se hai una camicia a righe? Come mantieni la candeggina solo sulla zona bianca? Puoi acquistare una penna per la candeggina in commercio o crearne una tua.

Quello di cui hai bisogno

  • 3/4 di tazza d’acqua
  • 3 cucchiai di amido di mais (addensante)
  • 4-7 cucchiai di candeggina a base di cloro
  • Piccola casseruola
  • Piccola bottiglia di plastica con punta appuntita
  • Etichetta
  1. Sciogliere l’amido di maisIn una piccola casseruola, mescolare l’acqua e l’amido di mais fino a quando l’amido non si sarà sciolto. 
  2. Bollire la miscelaPorta la miscela a ebollizione, mescolando continuamente finché non diventa traslucida e simile a un budino. Quindi, lascialo raffreddare completamente. 
  3. Aggiungi la candegginaAggiungi la candeggina a cucchiaiate fino a ottenere la consistenza e la forza che desideri. Il gel si assottiglia un po ‘. 
  4. Riempi una bottiglia per spruzzareMetti la miscela in una bottiglia a spruzzo pulita e vuota e etichettala chiaramente. 

Suggerimenti

  • Prepara il composto in piccoli lotti. Il prodotto perderà potenza dopo tre mesi.
  • Questa soluzione di candeggina può essere utilizzata per creare disegni su tessuti colorati .

Esaltatore di fragranze per bucato fai-da-te

Gli inserzionisti hanno convinto la maggior parte di noi che, a meno che il bucato non abbia un odore di “pulito”, non lo è. Ma qual è l’ odore di pulito ? Prato fresco, pioggia primaverile o oceano aloha? Se vuoi controllare la fragranza del tuo bucato ma non ti piacciono le spese o le sostanze chimiche aggiunte dei marchi commerciali, puoi creare il tuo esaltatore di fragranze per il bucato.

Quello di cui hai bisogno

  • 1 tazza di sale Epsom (solfato di magnesio)
  • Olio / i essenziale / i in fragranze a tua scelta
  • Contenitore di plastica richiudibile
  1. Mescola il sale Epsom e l’olio essenzialeAggiungi circa 10 gocce di olio essenziale a una tazza di sale Epsom. Puoi aggiungere più o meno olio essenziale, a seconda del livello di fragranza che desideri. 
  2. Mescola e conservaMescola bene l’olio nel sale e conservalo in un contenitore ermetico. 

Suggerimenti

  • Aggiungi 1/4 tazza di sale profumato nella lavatrice insieme al detersivo per bucato. Aggiungilo direttamente nel tamburo della lavatrice; non utilizzare un distributore automatico.
  • La miscela è sicura da usare sia nelle lavatrici standard che ad alta efficienza.
  • Come con qualsiasi prodotto per la pulizia, etichettare il sale profumato e conservarlo lontano dalla portata dei bambini.
  • Questo esaltatore di fragranze per bucato è un ottimo regalo. Presentalo in un grazioso contenitore con un misurino coordinato. Assicurati di includere le istruzioni e forse la ricetta.

Ammorbidente per bucato fai da te

L’ammorbidente fatto in casa è facile da preparare, poco costoso e il complemento perfetto per il detersivo per bucato fatto in casa. È anche un’ottima scelta per chi ha sensibilità chimica a profumi e coloranti ed è sicuro da usare su tutti i tessuti.

Quello di cui hai bisogno

  • 1/2 tazza di bicarbonato di sodio
  • 4 tazze d’acqua
  • 3 tazze di aceto bianco distillato
  • Da 5 a 10 gocce di olio essenziale nel tuo profumo preferito (facoltativo)
  • Una brocca di plastica da un gallone o più grande
  1. Misura il bicarbonato di sodioVersa il bicarbonato di sodio nella caraffa. 
  2. Mescolare nell’acquaAggiungere 1 tazza di acqua alla caraffa e mescolare per sciogliere il bicarbonato di sodio. Quindi aggiungere le restanti 3 tazze d’acqua. 
  3. Aggiungi l’acetoAggiungere lentamente l’aceto bianco distillato. Non versare velocemente, altrimenti il ​​bicarbonato di sodio e l’aceto possono reagire e fuoriuscire dalla bottiglia. 
  4. Aggiungi olio essenziale (facoltativo)Se lo desideri, aggiungi il tuo olio essenziale preferito per la profumazione. 

Suggerimenti

  • Questo prodotto è sicuro sia per lavatrici standard che ad alta efficienza.
  • Aggiungere la miscela direttamente nell’erogatore dell’ammorbidente della lavatrice. È inoltre possibile aggiungerlo manualmente al ciclo di risciacquo finale. Usa circa 1/2 tazza per carico.

Amido e dimensionamento per bucato fai-da-te

Una camicia appena stirata presenta un aspetto fresco e levigato, e l’uso di amido o taglia aiuterà a ottenere quel look. L’amido conferisce al tessuto un corpo extra e lascia una finitura liscia. Il dimensionamento del bucato è semplicemente una versione più leggera dell’amido che aiuta a rendere più facile la stiratura. È abbastanza semplice crearti in pochi minuti.

Quello di cui hai bisogno

  • 2 tazze di acqua fredda
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • Bomboletta spray
  1. Mescolare l’acqua e l’amido di maisVersare l’acqua fredda nel flacone spray e aggiungere l’amido di mais. Agitare bene fino a quando la maizena non si sarà sciolta. 
  2. Aggiungi ulteriore amido di mais (facoltativo)Se ti piace un amido più pesante per colletti e polsini delle camicie, aggiungi 1 cucchiaino di amido di mais in più all’acqua. 

Suggerimenti

  • Agitare la bottiglia prima di ogni utilizzo. Riponilo in frigorifero tra una stiratura e l’altra.
  • Usa sempre la funzione vapore del tuo ferro quando applichi l’amido fatto in casa.
  • Lascia che l’amido si assorba nel tessuto per almeno 30 secondi prima di stirare.
  • Pulisci la parte inferiore del ferro dopo ogni utilizzo.
  • Macchie bianche sui vestiti probabilmente indicano che stai stirando troppo presto dopo aver applicato l’amido. È anche possibile che tu debba aggiungere un po ‘più di acqua alla tua miscela di amido.

Rinfrescante per tessuti fai da te

Rinfreschi per tessuti commerciali possono aiutare a ravvivare i tessuti ammuffiti. Se ti piace la praticità ma non il prezzo o le sostanze chimiche di questi spray, puoi farli a casa.

Quello di cui hai bisogno

  • 1 tazza di bicarbonato di sodio
  • Acqua calda
  • Da 10 a 12 gocce del tuo olio essenziale preferito
  • Flacone spray in plastica da 24 once
  1. Unisci gli ingredientiVersa il bicarbonato di sodio in una bottiglia spray e aggiungi acqua calda per riempire la bottiglia. Quindi, aggiungi gocce di olio essenziale, quanto desideri. 
  2. Agitare beneAgita bene la bottiglia per sciogliere il bicarbonato di sodio. 

Suggerimenti

  • Agitare la bottiglia prima di ogni utilizzo. Se l’ugello di spruzzatura è ostruito, sciacqualo semplicemente sotto l’acqua calda. Tenere il flacone spray ad almeno 8-12 pollici di distanza dal tessuto. Spruzzare leggermente con movimenti ampi. Non saturare il tessuto o spruzzare troppo da vicino, in quanto ciò può lasciare residui sul tessuto.
  • Lasciare asciugare completamente il tessuto prima di utilizzarlo o riporlo. Dovrebbe essere sospeso in un punto con un buon flusso d’aria lontano dalla luce solare diretta. Indossare un indumento umido può causare rughe e conservare un tessuto umido può causare muffe o funghi.

Palline per asciugatrice fai-da-te

Le palline per asciugatrice vengono aggiunte alla biancheria bagnata mentre viene caricata nell’asciugatrice per pelare i vestiti e accelerare il tempo di asciugatura. Aiutano anche a mantenere i vestiti privi di elettricità statica. Puoi acquistare palline per asciugare in lana o in PVC di fabbricazione commerciale. Oppure puoi crearli da solo .

Quello di cui hai bisogno

  • Filato di lana 100% o strisce di tessuto di lana 100%
  • Corda di cotone
  • Un vecchio calzino o collant
  • Acqua calda
  • Padella grande
  • Asciugatrice
  1. Avvolgere la lana in gomitoliAvvolgere il filo di lana o le strisce di tessuto in palline. Ogni palla dovrebbe avere un diametro di circa 2 1/2 pollici. Infila l’estremità del filo o del tessuto sotto altri fili. Crea quanti ne vuoi. 
  2. Metti le palline in un calzino o in un collantMetti le palline in una vecchia calza o nella gamba di collant e usa un filo di cotone per legare lo spazio tra ciascuna di esse. 
  3. Bollire le pallineMetti la calza o il collant in una pentola piena d’acqua e portala a ebollizione. Quindi, rimuovere la padella dalla fonte di calore, ma lasciare che le palline si impregnino finché l’acqua non si sarà raffreddata. L’acqua calda farà sì che la lana si restringa e si opacizzi insieme. Potresti vedere un po ‘di trasferimento di tintura se non usi lana non colorata. Ma questo non sarà un problema quando le palline saranno finite per essere utilizzate nell’asciugatrice. 
  4. Metti le palline nell’asciugatriceSpremi l’acqua in eccesso dalle palline e metti il ​​calzino o il collant nell’asciugatrice a fuoco vivo . Una volta che tutto è asciutto, taglia i fili tra le palline e rimuovili dalla calza o dai collant. Le palline saranno più piccole e dovrebbero apparire sfocate. Non dovresti essere in grado di rilassarli. Ora sono il nucleo delle tue ultime palline per asciugatrice. 
  5. Ripeti il ​​processoUsando le anime che hai creato, inizia di nuovo il processo di avvolgimento con il filo di lana o le strisce di tessuto. Continua ad avvolgere fino a quando ogni palla ha un diametro di circa 3 1/2 pollici. Quindi, ripetere il processo di ammollo in acqua calda e asciugatura per ottenere il prodotto finito. 

Suggerimenti

  • Aggiungi due o tre palline per asciugatrice a ogni carico di biancheria bagnata che metti nell’asciugatrice. Queste palline dovrebbero durare diversi anni. 
  • È importante creare palline per asciugatrice con materiale naturale. Le fibre naturali della lana aiutano a controllare l’elettricità statica meglio delle fibre sintetiche. Inoltre tengono insieme meglio per una palla più densa dell’essiccatore.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come evitare che i vestiti si restringano e si allungano

Come pulire le tende da doccia