in

Come regolare le ante dell’armadio

Infastidito da graffi, urti, porte disallineate della cucina o del bagno ? La regolazione della cerniera dell’armadio è una delle correzioni più semplici ed economiche che puoi apportare alla tua cucina e al tuo bagno. Anche i proprietari di case che si restringono alla vista di un cacciavite e un martello possono prendersi rapidamente cura di questo frustrante problema quotidiano.          Volume 90%    1:28

Fare clic su Riproduci per imparare a regolare le ante dell’armadio

Controlla il tuo tipo di cerniera

La maggior parte degli armadi moderni ha cerniere completamente regolabili con tre regolazioni direzionali: su e giù, da lato a lato e dentro e fuori (o profondità). La maggior parte delle cerniere ha meccanismi per regolazioni laterali e di profondità, mentre alcune vengono regolate su e giù utilizzando le viti che montano le cerniere sull’armadio. Altri hanno anche un meccanismo per questo e non è necessario allentare le viti di montaggio.

Nei decenni passati, hai trovato questo tipo di regolazione solo su armadi “in stile europeo” o senza telaio , ma ora quasi tutti i mobili hanno cerniere regolabili. Se ciascuna delle tue cerniere ha due o più viti oltre alle viti di montaggio, hai cerniere completamente regolabili.

All’altra estremità dello spettro ci sono cerniere molto vecchie e molto semplici che non hanno capacità di regolazione. Questo è il caso con la maggior parte delle cerniere a montaggio superficiale che si montano sulla parte anteriore dell’armadio invece che sul bordo interno del telaio anteriore dell’armadio o all’interno della scatola dell’armadio. Alcune cerniere di base hanno una regolazione su e giù fornita da fori allungati per le viti di montaggio. In caso contrario, è necessario spostare le cerniere non regolabili per riposizionare le ante.

Problemi di allineamento

Quando si regolano le ante dell’armadio , l’obiettivo principale (oltre a impedire che le ante si sfreghino o si allentino) è farle sembrare giuste. Ma questo non significa che le porte debbano essere perfettamente verticali o livellate o altrimenti riportate in una nuova posizione di fabbrica. Significa che stanno bene con gli elementi dell’armadio circostanti, in particolare le ante e i frontali dei cassetti adiacenti. Spesso, si finisce per modificare le porte un po ‘fuori posto in modo che funzionino bene insieme e mostrino lacune coerenti. Ciò potrebbe richiedere un compromesso tra l’allineamento del bordo esterno della porta con l’esterno dell’armadio e l’allineamento del bordo interno con la porta di accoppiamento.

Lo spazio visibile lungo qualsiasi bordo di un’anta o di un cassetto è chiamato rivelazione. Quando controlli il corretto allineamento di una porta, di solito controlli le aperture, poiché formano le linee scure e evidenti tra gli elementi dell’armadio. Se lo desideri, puoi chiedere a qualcuno di fissare un secondo set di occhi sugli armadietti (come quando stai raddrizzando un’immagine), ma non c’è motivo per cui questo non possa essere un lavoro di una sola persona.

L’unico strumento di cui hai bisogno per regolare le ante dell’armadio è un cacciavite Phillips standard con una punta della vite n. 2 (ci sono diverse dimensioni). Non utilizzare un trapano elettrico con una punta per cacciavite perché la forza del trapano può facilmente rimuovere le teste delle viti o rimuovere il legno dell’armadio.

Cosa ti servirà

Attrezzature / strumenti

  • cacciavite a stella

Istruzioni

  1. Serrare le viti di montaggio allentateApri la porta dell’armadio e guarda la parte del cardine attaccata alla  scatola dell’armadio . Due viti, situate nella parte superiore e inferiore della cerniera, montano la cerniera sull’armadio. Ruotare queste viti in senso orario per assicurarsi che la porta sia sicura. 
  2. Regola la porta su o giùSe stringendo le viti di montaggio non si è risolto il problema e la porta è ancora troppo alta o bassa, cercare una vite che regoli la porta su e giù. Se non sono disponibili viti separate per questa funzione, allentare le due viti di montaggio su entrambe le cerniere, regolare la porta dell’armadio all’altezza desiderata e serrare nuovamente le viti. 
  3. Regola la porta a destra o a sinistraUtilizzare la regolazione da lato a lato per spostare la porta a destra oa sinistra per allineare la porta con il suo vicino o con i bordi della scatola dell’armadio. È possibile regolare una o entrambe le cerniere su ciascuna porta, a seconda della quantità di correzione necessaria. Se la porta sembra inclinarsi verso il basso a destra, ruotare la vite da lato a lato sul cardine superiore in modo che il cardine si avvicini al lato della scatola dell’armadio, spostando la parte superiore della porta a sinistra. Se ciò non funziona, regola la vite da lato a lato sul cardine inferiore per allontanare il cardine dalla scatola dell’armadio, spostando la parte inferiore della porta a destra. 
  4. Regola la porta in entrata o in uscitaUtilizzare la vite di regolazione della profondità per spostare la porta dentro e fuori rispetto alla scatola dell’armadio. Poiché le porte in legno possono deformarsi un po ‘con i cambiamenti di umidità stagionali, una porta potrebbe staccarsi dalla scatola in alto o in basso piuttosto che incontrare la scatola a filo quando la porta è chiusa, provocando il rimbalzo della porta quando si chiude. Se la porta non incontra la scatola in alto, regola il cardine superiore verso l’armadio e / o allontana il cardine inferiore dal cabinet. Se la porta è aperta in basso, fai il contrario. 
  5. Prova la portaChiudi la porta dopo ogni piccola regolazione per assicurarti di spostarla nella giusta direzione e per vedere se necessita di ulteriori regolazioni. Questo è un processo per tentativi ed errori e la messa a punto è il nome del gioco.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

10 migliori produttori e rivenditori di mobili da cucina

Come trovare armadi da cucina economici o gratuiti