in

Come rimuovere la vernice dal legno

Rimozione della vernice dal legno

 Cimeli di famiglia a casa

Hai lavori in legno o mobili che sono stati dipinti che stai cercando di restaurare? Esistono diversi metodi per rimuovere la vernice dal legno. Alcune persone che non vogliono usare prodotti chimici scelgono di carteggiare l’intero pezzo, ma ciò potrebbe causare una finitura irregolare e danni se non si ha familiarità con la levigatura. È anche incredibilmente laborioso e polveroso. Un’ultima parola di avvertimento è che se sospetti di avere a che fare con vernice al piombo, il legno non deve essere levigato. 1 

Una delle tecniche più affidabili per rimuovere la vernice dal legno prevede l’uso di sverniciatori e alcuni attenti raschiamenti. Abbiamo deciso di utilizzare uno sverniciatore su una vecchia porta del latte dipinta per riportarla allo stato originale. Segui per imparare come rimuovere la vernice dal legno in pochi semplici passaggi. Forniamo anche alcuni consigli per accelerare il processo e alcuni suggerimenti essenziali per la sicurezza. 

Raccogli i rifornimenti

 Cimeli di famiglia a casa

Prima di iniziare, avrai bisogno di questi strumenti e forniture:

  • Sverniciatore a scelta
  • Liquori minerali o acqua
  • Spatola in metallo
  • Stracci
  • Lana d’acciaio
  • Carta vetrata
  • Guanti
  • Occhiali protettivi
  • Ventilatore
  • Grembiule

Applicare Paint Stripper

Il primo passo è attrezzarsi con guanti, occhiali di sicurezza, un grembiule e indumenti protettivi. Non tentare questo progetto con scarpe aperte o pantaloncini. Assicurati di trovarti in un’area ben ventilata, preferibilmente all’aperto. 

Successivamente, applicare lo sverniciatore secondo le indicazioni del produttore. La maggior parte dei prodotti ti consiglierà di spazzolare lo sverniciatore in uno strato molto spesso usando pennellate in una direzione. Ricorda, più sottile è lo strato, meno efficace sarà lo stripper. Non lesinare su questo passaggio. 1

Se stai usando uno sverniciatore ecologico che non è così potente, o hai un sacco di strati di vernice da rimuovere, avvolgi l’intero pezzo in un involucro di plastica dopo aver applicato il primo strato. Quindi, è necessario attendere da 15 minuti a 24 ore affinché lo sverniciatore inizi a staccare la vernice. Abbiamo iniziato a vedere i risultati in meno di venti minuti. 

Aspetta che Paint to Bubble

Saprai che il primo strato di vernice è pronto per essere rimosso una volta che inizi a vedere le bolle. Se hai della pellicola trasparente sul legno, rimuovi lentamente un angolo per controllare. Una volta che assomiglia a questa foto, è il momento del passaggio successivo. 

Qualunque cosa tu faccia, non lasciare il legno troppo a lungo con lo sverniciatore e dipingilo sopra. Se lo sverniciatore e la vernice si asciugano, possono indurirsi nel legno e diventare più difficili da rimuovere. Vuoi che la spogliarellista sia ancora bagnata al tatto quando inizi a raschiare. 

Rottami con una spatola metallica

Inizia con attenzione a raschiare gli strati di vernice usando una spatola di metallo. Fai attenzione a non essere troppo aggressivo qui perché potresti scavare il legno. Nella maggior parte dei casi, non tutta la vernice esce con il primo passaggio, e va bene. Non forzarlo. Basta raschiare via la vernice che esce facilmente. 

Non utilizzare una spatola di plastica per questo progetto se stai usando uno sverniciatore per lavori pesanti perché potrebbe sciogliere la plastica. 

Ripeti Stripper se necessario

Potrebbe essere necessario aggiungere tre o quattro mani di sverniciatore prima di rimuovere tutta la vernice. Molto dipenderà dal numero di strati di vernice sul legno e dal tipo di vernice e sverniciatore. 1

Pulito con alcolici minerali

Una volta che hai tolto più vernice possibile, pulisci lo sverniciatore rimanente usando acqua ragia minerale e un panno. Alcuni spogliarellisti ecologici ti diranno di usare invece l’acqua. Segui le indicazioni del produttore, ma tieni presente che l’acqua può aprire le venature del legno.

Usa la lana d’acciaio sui punti ostinati

Dopo aver ripulito la maggior parte della spogliarellista con ragia minerale e stoffa, abbiamo deciso di rientrare con un bel pezzo di lana d’acciaio anch’esso inzuppato in acquaragia minerale. Questo passaggio ha aiutato a sollevare più vernice e macchie rispetto al solo panno. 

Prepara il legno per la rifinitura

Dopo aver tolto più vernice possibile, è il momento di preparare il legno per la rifinitura. Abbiamo deciso di strofinare il legno con un po ‘di diluente. Una volta asciutto, abbiamo levigato leggermente il legno per levigare i bordi. Rifinisci il legno come desideri. In bocca al lupo!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come fissare una stanza per dipingere

26 idee di colori per la pittura della cucina che puoi facilmente copiare