in

Come risolvere e riparare uno scaldabagno elettrico

Gli scaldacqua elettrici sembrano simili ai loro cugini alimentati a gas. Entrambi utilizzano un rivestimento del serbatoio di stoccaggio isolato in acciaio, con isolamento tra il serbatoio di stoccaggio e il rivestimento del serbatoio per ridurre la perdita di calore dell’acqua riscaldata.

La principale differenza tra scaldacqua elettrici ea gas è la fonte di calore. In uno scaldacqua elettrico, l’acqua viene riscaldata da elementi riscaldanti elettrici  superiori e inferiori  che si estendono nel serbatoio dell’acqua. Gli scaldacqua a gas hanno un bruciatore a gas che riscalda l’acqua da sotto il serbatoio.

I problemi con poco o nessun calore di solito sono causati da un elemento riscaldante guasto, una parte economica che è relativamente facile da sostituire. Altri problemi possono essere dovuti a impostazioni errate, alta pressione dell’acqua domestica o mancanza di manutenzione del serbatoio.         Volume 90%    2:21

Guarda ora: come riparare uno scaldabagno elettrico

  • 01di 07Avvertenza: spegnere l’alimentazione L’abete rossoGli scaldacqua elettrici sono apparecchi ad alta tensione (240 volt) con cui è pericoloso lavorare quando l’alimentazione è accesa. Prima di controllare qualsiasi parte elettrica di uno scaldabagno, interrompere l’alimentazione al circuito del riscaldatore spegnendo l’interruttore appropriato nel pannello di servizio della casa (scatola degli interruttori).Inoltre, testare tutti i fili nello scaldabagno con un tester di tensione senza contatto per confermare che l’alimentazione è spenta prima di toccare i fili.
  • 02di 07Il problema: niente acqua calda La Madonna Abete / CandaceUno scaldabagno che non produce acqua calda potrebbe non essere alimentato, oppure potrebbe avere un finecorsa scattato o uno o più elementi riscaldanti guasti. Per prima cosa, controllare l’interruttore di circuito dello scaldabagno nel pannello di servizio per assicurarsi che non sia scattato. Se l’interruttore è scattato, spegnerlo, quindi riaccenderlo.Se l’interruttore del riscaldatore non è scattato (è ancora acceso), provare a ripristinare il limite di alta temperatura sul riscaldatore:
    1. Spegnere l’interruttore del circuito dello scaldabagno nel pannello di servizio.
    2. Rimuovere il pannello di accesso per l’elemento riscaldante superiore sullo scaldacqua.
    3. Rimuovere l’isolamento e la protezione in plastica di sicurezza, facendo attenzione a non toccare alcun filo o terminale elettrico.
    4. Premere il pulsante rosso, il pulsante di ripristino dell’interruzione per alta temperatura, situato sopra il termostato superiore.
    5. Sostituire la protezione di sicurezza, l’isolamento e il pannello di accesso.
    6. Accendi l’interruttore del riscaldatore.
    Se questo non risolve il problema, prova ogni elemento riscaldante e sostituiscilo, se necessario.
  • 03di 07Il problema: acqua calda inadeguata Glow Decor / Getty ImagesSe lo scaldabagno produce acqua calda, ma non abbastanza, l’unità potrebbe essere troppo piccola per soddisfare la richiesta di acqua calda domestica. Assicurarsi che la richiesta non superi la capacità dello scaldacqua. Lo scaldacqua dovrebbe avere il 75 percento della sua capacità come acqua calda. Ad esempio, uno scaldabagno da 40 galloni è adeguatamente dimensionato per una richiesta di 30 galloni. Se la richiesta è troppo grande per la capacità del riscaldatore, provare a limitare la lunghezza delle docce (e / o installare un soffione a bassa portata) e distribuire stoviglie e bucato in diversi momenti della giornata.Se l’unità non è sottodimensionata o produce improvvisamente meno acqua calda rispetto al passato, uno o entrambi gli elementi riscaldanti potrebbero essersi guastati. Una fornitura costante di acqua tiepida durante la doccia è indicativa di un elemento riscaldante superiore difettoso. L’acqua calda che fuoriesce rapidamente durante la doccia è indicativa di un elemento riscaldante inferiore difettoso.
  • 04di 07Il problema: la temperatura dell’acqua è troppo calda La Madonna Abete / CandaceTroppa acqua calda può essere frustrante quasi quanto non abbastanza acqua calda. Se stai riscontrando questo problema, è possibile che uno o entrambi i termostati dello scaldabagno siano impostati su un valore troppo alto.Per controllare le impostazioni del termostato:
    1. Spegnere lo scaldabagno nel pannello di servizio.
    2. Rimuovere il pannello di accesso, l’isolamento e la protezione di sicurezza in plastica da ciascun elemento riscaldante sullo scaldacqua. Non toccare alcun filo o terminale elettrico.
    3. Testare i cavi per confermare che l’alimentazione è spenta, utilizzando un tester di tensione senza contatto.
    4. Controllare l’impostazione del calore su entrambi i termostati: dovrebbero essere alla stessa temperatura. L’impostazione consigliata è compresa tra 115 e 125 F.
    5. Regolare la temperatura all’impostazione desiderata, utilizzando un cacciavite a testa piatta.
    6. Regola l’altro termostato sulla stessa impostazione.
    7. Sostituire la protezione di sicurezza, l’isolamento e il pannello di accesso per ogni elemento.
    8. Accendi l’interruttore del riscaldatore.
     
  • 05di 07Il problema: perdite d’acqua La Madonna Abete / CandaceLe perdite d’acqua di solito sono causate da valvole che perdono e connessioni idrauliche, ma possono anche essere correlate a problemi del serbatoio. La perdita di acqua può causare danni significativi a una casa, quindi è importante  riparare la perdita  il prima possibile.Le perdite dai serbatoi del boiler possono essere dovute a elementi riscaldanti allentati o alla corrosione del serbatoio. Ispezionare gli elementi per allentamento e, se necessario, serrarli con una chiave per elementi. Un serbatoio corroso non può essere riparato e deve essere sostituito. Spegnere l’alimentazione e l’acqua allo scaldabagno, quindi svuotare completamente il serbatoio per arrestare la perdita.
  • 06di 07Il problema: acqua color ruggine o cattivo odore KariHoglund / Getty ImagesSe l’acqua esce dal rubinetto con una tinta marrone, gialla o rossa, potrebbe esserci corrosione all’interno del serbatoio dello scaldabagno o nei tubi di casa. Se l’acqua esce odorando di uova marce, potrebbero esserci batteri nel serbatoio dello scaldacqua. Potrebbe essere necessario sostituire l’asta dell’anodo  nel serbatoio.
  • 07di 07Il problema: il serbatoio fa rumori La Madonna Abete / CandaceCi sono rumori provenienti dal tuo scaldabagno ? Suona come un brontolio o uno scoppiettio basso? O forse è un lamento acuto? Il rumore che senti potrebbe essere il suono dell’acqua bollente. Un eccessivo accumulo di sedimenti sul fondo del serbatoio può causare il surriscaldamento del fondo del serbatoio, facendo bollire l’acqua. La prima soluzione da provare è svuotare la vasca per eliminare i sedimenti. Se ciò non aiuta, potrebbe essere necessario sostituire il serbatoio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come svuotare l’impianto idraulico della tua casa

Risoluzione dei problemi di smaltimento dei rifiuti