in

Con Curface, sedie e tavoli dai fondi di caffè

La Re-worked, un’azienda inglese che si occupa di unire il design industriale e le tecnologie ecosostenibili, riesce a realizzare tavoli e sedie con i fondi di caffè che provengono da uffici, caffetterie, e fabbriche, ma anche dagli scarti di aziende alimentari inglesi. Mescolati a plastica riciclata post-consumo, sono gli scarti del caffè  i principali materiali di  Curface (nome che è un mix tra Coffee + Surface). Gli scarti di materiale plastico vengono forniti e lavorati dalla Axion Polymer, un’azienda specializzata nel riciclaggio di prodotti in plastica. Al 99% è materiale riciclato per lastre che, toccandole, danno una sensazione diversa da tutte le altre, al confine tra la pelle ed il legno. Naturalmente sono di colore marrone e, come si può immaginare, emanano l’aroma del caffè.

La Re-workedha come target iniziale per questo tipo di arredo  catene di bar e caffetterie: i clienti e i consumatori potranno così gustare il loro caffè consapevoli  che gli scarti avranno una seconda vita dentro le sedie e i tavoli su cui sono comodamente adagiati.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Le Langhe magiche e le dolci colline

La DOMOTICA, scienza interdisciplinare complessa