in

Guida visiva alle parti per lo smaltimento dei rifiuti

Pochi elettrodomestici in cucina vengono utilizzati (e abusati) tanto quanto uno smaltimento dei rifiuti . Questo è uno strumento essenziale nella maggior parte delle cucine, ma di solito non ti rendi conto di quanto sia importante finché non smette di funzionare. La maggior parte dei tritarifiuti sono unità autonome con alloggiamenti non rimovibili. Oltre a collegare un cavo o fare collegamenti di scarico, le uniche parti che devi montare o smontare sono nella parte superiore, dove lo smaltimento si monta sul lavello. Queste sono le parti con cui devi occuparti quando devi  rimuovere un tritarifiuti .

E sebbene non sia possibile entrare nell’unità principale della maggior parte dei dispositivi di smaltimento, è utile sapere cosa c’è laggiù quando è necessario eliminare un inceppamento o risolvere altri problemi. Questo toglie anche il mistero di pescare all’interno dell’unità con la mano quando è necessario estrarre qualcosa (solo quando l’alimentazione è spenta, ovviamente).

Componenti principali di uno smaltimento dei rifiuti

Uno smaltimento dei rifiuti è essenzialmente un contenitore di plastica o metallo con un motore nella parte inferiore e un ampio vano aperto che cattura i rifiuti alimentari. Chiamato tramoggia o camera di macinazione, il vano ha una piastra metallica rotante (a volte chiamata volano) alla sua base. La piastra è attaccata al motore e può girare a velocità intorno ai 2.000 giri / min.

Sulla parte superiore della piastra ci sono due “denti” metallici, o giranti, che ruotano indipendentemente dalla piastra. Quando il dissipatore è acceso, la piastra rotante e le giranti spingono il cibo contro un anello di macinazione (o anello di triturazione) che circonda l’interno della camera. Quando il cibo viene polverizzato in piccoli pezzi, l’acqua del rubinetto della cucina lava i pezzi di cibo attraverso i fori nell’anello di macinazione, fuori dalla camera e nel tubo di scarico.  Vista esplosa dello smaltimento dei rifiuti. © Home-Cost.com

Collegamento della lavastoviglie per lo smaltimento dei rifiuti

I tritarifiuti includono sempre un tubo di ingresso o un raccordo per collegare un   tubo di scarico della lavastoviglie . Questo si trova tipicamente vicino alla parte superiore dell’alloggiamento dell’unità e alimenta la camera di macinazione. Il tubo della lavastoviglie si adatta al nipplo ed è fissato con una fascetta.

Quando si acquista un nuovo tritarifiuti , l’ingresso della lavastoviglie viene chiuso con un foro di plastica rimovibile. È necessario rimuovere il knockout prima di collegare il tubo di scarico della lavastoviglie. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente inserire un cacciavite nell’ingresso e picchiettarlo con un martello per far uscire il knockout (un disco di plastica). Assicurati di pescare il disco knockout dalla camera di macinazione prima di eseguire lo smaltimento per la prima volta.   Un tubo di collegamento dell’ingresso della lavastoviglie si trova sul lato dello smaltimento. Home-Cost.com

Vista inferiore di uno smaltimento dei rifiuti


La parte inferiore dell’unità di smaltimento è dove si trovano due funzioni che aiutano quando l’unità è inceppata o smette di funzionare. Uno è il pulsante di ripristino del motore. I dissipatori hanno un interruttore o un interruttore interno che scatta quando l’unità è bloccata, per evitare il surriscaldamento del motore.

Se il tuo smaltimento non ha effetto quando lo accendi, spegni l’interruttore di smaltimento, quindi premi il pulsante di ripristino e riprova l’interruttore. Se lo smaltimento si accende ma scatta di nuovo subito, l’unità è inceppata. Rimuovere l’inceppamento prima di ripristinare nuovamente il pulsante.

L’altra caratteristica è lì per aiutarti a rimuovere un inceppamento. È un dado incassato a forma esagonale che è collegato al motore. Quando un’unità è inceppata, è possibile utilizzare una chiave speciale (fornita con l’unità) o una chiave a brugola standard per spostare la piastra della girante avanti e indietro per allentare l’inceppamento. Fallo solo quando l’alimentazione è spenta.

Nota:  alcune marche, come Waste-King, hanno modelli con il pulsante di ripristino situato sulla parte anteriore dell’unità.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come smaltire gli stracci oleosi infiammabili

Le parti di un refrigeratore evaporativo (Swamp Cooler)