in

Identificazione dei problemi del forno causati dai termostati

Se il tuo forno non funziona correttamente – e hai escluso i soliti sospetti : filtri del forno sporchi , tubi rotti, ecc. – il tuo termostato potrebbe essere la colpa. Questo di solito è una buona cosa, perché i problemi del termostato sono generalmente più facili (ed economici) da correggere rispetto ai problemi con il forno stesso.

A volte, cavi difettosi o obsoleti, accumulo di polvere, sbalzi di temperatura estremi e altri problemi possono causare il malfunzionamento del termostato, rendendolo incapace di comunicare correttamente con le apparecchiature di riscaldamento e interferendo con la sua capacità di regolare la temperatura della casa. Sebbene alcuni di questi problemi possano anche essere causati da problemi al forno, il termostato è il primo posto dove guardare se noti uno dei tre problemi comuni:

  • La tua fornace smette di produrre calore.
  • Il forno emette quantità irregolari di calore.
  • Il forno si accende e si spegne più frequentemente del necessario.

Ecco uno sguardo ad alcuni dei più comuni problemi del forno relativi al termostato e alle loro soluzioni.

Problemi di alimentazione semplici

Un numero sorprendente di problemi relativi al termostato derivano da problemi con l’alimentazione.

  • Se il display di un termostato a bassa tensione o wireless non indica l’alimentazione, prova semplicemente a sostituire le batterie. Se il sistema funziona in momenti incoerenti, assicurarsi di utilizzare batterie al litio AA. Le batterie alcaline tradizionali si esauriscono rapidamente e possono causare incongruenze e guasti nel sistema.
  • Se non è la batteria del termostato, controllare l’interruttore di alimentazione sul forno stesso; è facile scambiarlo per un interruttore della luce e spegnerlo. L’interruttore del forno è solitamente montato su una parete vicino al forno, o talvolta anche sul forno stesso. Questo interruttore può alimentare il termostato a bassa tensione e il forno.
  • I termostati a bassa tensione funzionano su un piccolo trasformatore che converte la tensione di linea di 120 volt in una corrente di 12 o 24 volt che fa funzionare il termostato. Se questo trasformatore è difettoso o presenta problemi di collegamento dei cavi, il termostato potrebbe smettere di funzionare. Verificare il funzionamento del trasformatore, utilizzando un multitester, e sostituirlo se difettoso. Il trasformatore è tipicamente montato sul forno o su una parete vicina. Puoi identificarlo dai fili di piccolo calibro (simili ai cavi del telefono o del campanello) che vanno dal trasformatore al termostato. Assicurarsi di interrompere l’alimentazione al circuito del trasformatore prima di lavorarci sopra.
  • Un interruttore di circuito scattato o un fusibile bruciato potrebbero interrompere l’alimentazione al forno o al termostato. Il ripristino dell’interruttore automatico o la sostituzione del fusibile bruciato può riportare il sistema al funzionamento corretto.

Componenti non corrispondenti

Per garantire il corretto funzionamento del forno è necessario abbinare correttamente il termostato al sistema di riscaldamento. I termostati a bassa tensione sono il tipo più comune nelle applicazioni residenziali. Il tuo termostato deve essere abbinato al tuo sistema di riscaldamento in base al tipo, capacità e capacità del tuo forno. L’installazione del tipo sbagliato di termostato può causare problemi di comunicazione e provocare guasti al sistema. Per garantire un corretto abbinamento, consultare un professionista HVAC o portare con sé il vecchio termostato quando si acquista una nuova attrezzatura.

Cablaggio difettoso

Connessioni dei cavi allentate o mancanti e cavi difettosi o obsoleti possono far perdere la connessione del termostato ai sistemi di riscaldamento e raffreddamento, causando quindi un’interruzione del servizio. Se il forno smette di funzionare correttamente, è una buona idea ispezionare il cablaggio del termostato . Se si sospetta un cablaggio difettoso, serrare i collegamenti e sostituire i cavi secondo necessità oppure consultare un professionista HVAC esperto. I termostati a bassa tensione utilizzano fili di piccolo calibro con cui è facile e sicuro lavorare per i fai-da-te.

Polvere e detriti

Un termostato sporco può causare un funzionamento irregolare e un guasto improvviso del sistema. Per risolvere questo problema, rimuovere il coperchio dal termostato e pulire delicatamente i suoi componenti interni, inclusa la bobina bimetallica e le superfici di contatto dell’interruttore. Per prima cosa, impostare il termostato sulla sua impostazione più bassa e utilizzare una spazzola morbida o aria compressa per pulire la bobina bimetallica. Quindi, impostare il termostato sulla sua impostazione più alta e pulire di nuovo la bobina. Infine, reimposta il termostato all’impostazione preferita.

Problemi relativi all’anticipatore di calore

Sui vecchi termostati meccanici, non digitali (analogici), di solito è presente un dispositivo a resistenza elettrica, una piccola linguetta metallica, montato al centro. Questo dispositivo, chiamato anticipatore di calore, indica al termostato quando spegnere i bruciatori del forno. E quando non funziona correttamente, il forno potrebbe accendersi e spegnersi più frequentemente del necessario. Se il tuo anticipatore di calore è impostato in modo errato, richiederà una regolazione.

I termostati digitali e programmabili hanno anticipatori incorporati che si impostano automaticamente, senza richiedere regolazioni manuali. I termostati meccanici più vecchi, tuttavia, devono essere regolati manualmente, idealmente utilizzando un amperometro per determinare l’impostazione corretta. A volte, dare all’anticipatore di calore una leggera spinta in entrambe le direzioni sarà sufficiente per risolvere il problema.

Letture di temperatura imprecise

Se il tuo forno non si accende quando dovrebbe, o se si accende quando non dovrebbe, una lettura della temperatura imprecisa potrebbe essere il colpevole. Verificare che il termostato sia installato nella posizione corretta, lontano da porte e finestre esterne e da fonti di calore come caminetti e stufe radianti. L’esposizione alla luce solare diretta, alle emissioni di calore e alle temperature esterne fornirà al termostato una lettura imprecisa, attivando così l’accensione e lo spegnimento del forno quando non dovrebbe. Gli esperti raccomandano che i termostati siano posizionati vicino al condotto di ritorno dell’aria per consentire la lettura della temperatura più accurata possibile.

Anche le correnti d’aria provenienti dalla cavità del muro dietro il termostato possono causare letture della temperatura imprecise. Se trovi un vuoto significativo nel muro dietro il termostato, prova a riempirlo con un po ‘di isolamento per frenare il flusso d’aria. Questo è più comune quando il termostato è montato su una parete esterna, ma può anche verificarsi su pareti interne se c’è movimento d’aria da un seminterrato o sottotetto.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Sbloccare uno scarico della vasca da bagno usando un serpente

Come riparare un forno a gas con cicli brevi